70 grammi di droga in casa, giovane arrestato ai Carabinieri a Ripacandida

22 Ottobre, 2020 15:29 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

 

I Carabinieri della Stazione di Ripacandida hanno arrestato in flagranza di reato un giovane residente di 23 anni, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Nel dettaglio, durante lo svolgimento di appositi servizi predisposti nello specifico settore, i militari hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione del giovane, al cui interno hanno rinvenuto e sequestrato 35 grammi di marijuana e 42 circa di hashish, già suddivisi in dosi e pronte per lo spaccio, oltre a materiale per il loro confezionamento.
A nulla, pertanto, è valso il tentativo del ragazzo di nascondere accuratamente la droga, che è stata scovata dagli operanti all’interno della cassetta di scarico del bagno, tutta contenuta in una busta in cellophane.
Nella circostanza, all’esito degli accertamenti, il 23enne è stato arrestato dai Carabinieri.
Ulteriore risultato operativo, quello appena descritto, che evidenzia quanto sia importante assicurare un costante controllo del territorio nelle tante realtà locali del potentino, di modo rendere possibili efficaci risposte nel contrasto ad un così ramificato fenomeno, qual è appunto quello della droga, che sempre più coinvolge le fasce giovanili.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.