Matera Calcio 2019 si prepara al campionato di Prima Categoria 2020-2021 e lancia un appello all’Amministrazione Comunale per lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno

3 Agosto, 2020 17:21 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Prima conferenza stampa del Matera Calcio 2019 in vista del primo campionato di Prima Categoria. Ad accogliere i giornalisti i vice presidenti Tommaso Taccardi e Silvio Cristallo e il direttore generale Nunzio Papangelo, che ha sottolineato l’impegno della Regione con il bando approvato per ristorare anche le società dilettantistiche penalizzate dall’emergenza Coronavirus.

Il vice presidente Silvio Cristallo ha ripercorso le tappe della trattativa con la società del Montescaglioso per l’acquisto del titolo del club montese che milita nel campionato di Eccellenza: “Il presidente Oliva aveva dichiarato la sua disponibilità a concretizzare una fusione. Ma dopo diversi incontri la fusione è sfumata. Abbiamo appreso anche che i tifosi del Montescaglioso non erano favorevoli a questa fusione e si erano radunati sotto la casa del presidente, che ha deciso di non proseguire la trattativa. Abbiamo sondato anche la possibilità di fare una fusione con Miglionico e il Ferrandina ma non c’erano evidentemente i tempi per concretizzare le nostre intenzioni. Abbiamo contattato anche le altre due società materane, il presidente del Sassi Matera, Alessandro Santorufo e il presidente del Matera Città dei Sassi, Fortunato Martoccia per verificare la possibilità di una fusione con almeno una delle due squadre ma anche in questo caso la risposta è stata negativa. Abbiamo anche interpellato un imprenditore che è stato vicino al Matera Calcio in passato ma lui ci ha dichiarato di essere già impegnato per il calcio giovanile. Una cosa è certa. Abbiamo provato in tutti i modi a non disputare il campionato di Prima categoria per regalare ai nostri tifosi il campionato di Eccellenza, da raggiungere con un ripescaggio dopo aver acquisito un titolo di Promozione. Questo dimostra che c’è una società solida. Preciso che c’è già un grosso sponsor e altri sponsor pronti ad entrare ma il fatto di non poter contare sullo stadio XXI Settembre-Franco Salerno frena questi imprenditori. Non abbiamo nulla contro l’Amministrazione Comunale, sia chiaro, ma per noi la questione stadio è vitale. Sappiamo che giocherà il Grumentum ma nella domenica in cui gioca fuori potremmo giocare noi. Lo scorso anno allo Scirea c’erano 500 tifosi a seguirci. Chiediamo pertanto di essere considerati da questa amministrazione comunale”

Tommaso Taccardi precisa. “Non siamo una società schierata politicamente, non ci interessano le elezioni politiche, noi vogliamo solo essere rispettati per il ruolo sociale e sportivo che svolgiamo”.

L’obiettivo per la prossima stagione qual è?

Silvio Cristallo: “Dobbiamo provare a stravincere il campionato di Prima Categoria”.

Tommaso Taccardi: “Vogliamo restare imbattuti e vogliamo continuare a vincere con mister Chisena, il tecnico è stato confermato, manca solo la firma. Stiamo sondando il mercato di calciatori materani e abbiamo intenzione di prendere qualche elemento di categoria superiore per assicurarci la vittoria del campionato. Per quanto riguarda la società abbiamo aperto anche ai soci ordinari e quindi con una quota minima di 200 euro si può far parte del nostro consiglio di amministrazione. Rispetto all’utilizzo dello stadio per la prossima stagione sono curioso di capire quali sono stati i criteri attuati dall’Amministrazione Comunale per assegnare lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno al Grumentum”.

Michele Capolupo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 commento

  1. 2 mesi  

    kapo76

    Un grosso in bocca al lupo a queste persone che con coraggio stanno ripartendo dal basso cercando di riportare il calcio a Matera in tempi brevi. Sull’amministrazione comunale e le sue scelte MOLTO discutibili anche sul piano sportivo preferisco astenermi da ogni commento per decenza.
    MATERA ETERNA MALATTIA ANCHE IN PRIMA CATEGORIA!!
    FINO ALLA FINE FORZA MATERA!!