“Gli orfani di femminicidio, vittime invisibili”, webinar della Fidapa Bpw Italy sezione di Policoro

23 Novembre, 2020 09:06 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Mercoledì 25 novembre 2020 alle ore 18 in modalità webinar è in programma il convegno sul tema “Gli orfani di femminicidio, vittime invisibili” organizzato dalla Fidapa Bpw Italy sezione di Policoro.

La Fidapa BPW Italy – ricorda la Presidente della Sezione di Policoro Maria Antonietta Amoroso – in quanto movimento di opinione, già in passato si è occupata di questo tema sempre più attuale, promuovendo un’interrogazione in sede di Parlamento Europeo in merito alla questione del risarcimento delle vittime di femminicidio.

L’iniziativa nasce con il voler narrare una prospettiva differente e troppo spesso dimenticata, quella che vede protagonisti minori che si trovano a dover affrontare l’omicidio della madre ad opera del padre, spettatori inermi, vittime invisibili di questo genere di violenza che determina effetti devastanti sulle loro esistenze e può condurre ad esiti psicopatologici complessi, afferma la coordinatrice scientifica dell’evento Antonella Magno, psicologa, referente Young Fidapa della sezione di Policoro e autrice insieme alla dott.ssa Foschino e ad un gruppo di ricercatori dell’Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari del lavoro “Dalla violenza assistita al lutto traumatico: i bambini orfani speciali” edito da Franco Angeli.

L’evento di gran prestigio, vedrà coinvolti numerosi attori che a vario titolo si confrontano con questo tema.

Partendo dai saluti di rito Enrico Mascia Sindaco della Città di Policoro, Ivana E. Pipponzi Consigliera Regionale di parità, Margherita Perretti Presidente Commissione Regionale Pari Opportunità, Luisa Langone Presidente Ordine degli Psicologi di Basilicata, Irma Conti Presidente Nazionale ADGI, Giuseppe Lamacchia Vicepresidente AIGA Matera.

Entrando nel core degli interventi, la dott.ssa Foschino Barbaro, psicologa, psicoterapeuta, responsabile UOSD Psicologia- Giada Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII” di Bari e Vice Presidente CISMAI tratterà gli aspetti psicologici legati alla natura traumatica del lutto negli orfani di femminicidio. “Se la perdita di un genitore nell’infanzia e nell’adolescenza si configura sempre come un’esperienza estremamente dolorosa, – fa notare la dottoressa – la morte della madre per mano del padre assume un carattere di traumaticità pervasiva. Questo particolare tipo di omicidio e di doppia perdita genitoriale, caratterizza questi minorenni come orfani cosiddetti “speciali”, esposti a una moltitudine di eventi traumatici che impongono interventi in emergenza, tempestivi e altamente specialistici, oltre che interventi long life con approcci sia sistemici che psicoterapeutici individuali. Noi del Servizio di Psicologia-GIADA dell’Ospedale Pediatrico di Bari, abbiamo strutturato un percorso in emergenza, denominato Pronto Soccorso Psicologico mobile, condiviso con la magistratura, per ridurre possibili vittimizzazioni secondarie.”

Seguiranno gli interventi della dott.ssa Montaruli in qualità di Presidente del Tribunale per i Minorenni di Potenza che affronterà gli aspetti legati all’evoluzione normativa, l’avv. Veronica Casalnuovo, autrice del Dossier Codice Rosso che parlerà delle innovazioni introdotte dal Codice Rosso, mentre il tema della tutela degli orfani di crimini domestici sarà affrontata dal Garante all’Infanzia e all’ Adolescenza Giuliano. A conclusione gli interventi delle rappresentanti della Fidapa BPW Italy Fiammetta Perrone-Vicepresidente Fidapa BPW Italy, Eufemia Ippolito BPW International Legal Advice Taskforce Chair e Past President Nazionale e Anna Maria E. Musacchio, Presidente Distretto Sud Est Fidapa BPW Italy.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.