I professionisti materani Antonio Longo e Clelia Gucci nominati dal Mibact per il collegio dei revisori dei conti del Museo Nazionale Autonomo di Matera

14 Novembre, 2020 16:41 |
Facebooktwitterlinkedinmail

I due professionisti materani, Antonio Longo e Clelia Gucci, sono stati nominati dal Mibact (Il Ministero per il Beni Culturali) per far parte del collegio dei revisori del Museo Nazionale Autonomo di Matera, che comprende il Museo Ridola e il Palazzo Lanfranchi.

Dopo la nomina della nuova direttrice Annamaria Mauro, avvenuta nello scorso mese di settembre, il Museo Nazionale di Matera è entrato nella fase operativa: oggi sono state annunciate le nomine del collegio dei revisori, organismo di controllo formato per un terzo da un professionista nominato dal Ministero Finanze e da due revisori contabili nominati da Mibact, che ha deciso di avvalersi di due professionisti materani, Antonio Longo e Clelia Gucci.

Articolato nelle due sedi del Museo archeologico nazionale “Domenico Ridola” e del Museo nazionale d’arte medievale e moderna della Basilicata in Palazzo Lanfranchi, comprende importanti reperti archeologici dall’era neolitica al VI – IV secolo a.C., una collezione di arte sacra proveniente dalle chiese del territorio, opere di scuola pittorica napoletana di XVII e XVIII secolo e una sezione contemporanea, con dipinti di Carlo Levi e Luigi Guerricchio.

Michele Capolupo

 

 

 

 

 

 

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.