Terza paginaCarlo Abbatino dedica una poesia ad Angela Ferrara

16 Settembre, 2018 15:37 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Angela Ferrara, la donna di Cersosimo uccisa sabato scorso dal suo marito a Cersosimo, era stata a Matera solo due settimane fa. A ricordarlo è Carlo Abbatino, che ha recensito una sua pubblicazione, “Le sette fantastiche meraviglie del mondo”.

Di seguito la nota inviata alla nostra redazione.

“Angela è arrivata a Matera insieme a suo figlio di otto anni e a suo cugino per consegnarmi il libro della professoressa Terry Olivi di Roma dal titolo “Mia madre era…. Donne e famiglie del Novecento” che  la stessa presenterà a Matera prossimamente e un altro libro di poesie “Nell’indaco notturno”. Mi ha consegnato “Le sette fantastiche meraviglie del mondo Antico “ dedicato al mondo dell’infanza e un altro libro, “L’alfabeto degli animali” dedicato alla prima infanzia.

Angela dopo aver frequentato il Liceo classico del Magistero religioso si dedicava alla scrittura per l’infanzia. Abbiamo deciso di presentare il suo libro nella Biblioteca di Matera, parlo con il direttore Salvatore Incampo e fissiamo la data del 18 0tt0bre 2018 alle ore 18. Nei giorni scorsi l’ho chiamata e ho letto al telefono la mia recensione sul suo libro. Era felice perchè a breve sarebbe tornata a Matera. Purtroppo la ferale notizia della sua uccisione mi lascia interdetto perché la dolcezza infinita del suo sorriso, i suoi occhi azzurri e il bene che dimostrava per il suo piccolo mi avevano colpito profondamente”.

Ho dedicato ad Angela Ferrara una poesia che ho scritto per lei e che si chiama “Bellezza del mondo”

Il sole non ha avuto

Il tempo necessario

Per illuminare il tuo

Viso e sorriso stupendi

E il tempo non ha visto

La tua bellezza farsi

Adulta e matura.

Sei stata recisa come

Fiore da mani e da un cuore

Senza cuore, senza anima e

Senza alcun sentimento.

Ed ora quale anima pura,

innocente sei nell’alto del cielo

e vicino agli angeli che in coro

canteranno per te e con te visto

che a te in vita ti piaceva cantare.

Ti ho sentita contenta e felice

Dopo che  ho letto la recensione

del tuo libro e ancor di più

quando la scuola media di Villa D’Agri

adotta il tuo libro. Avevi toccato il cielo

con un dito ed ora…. sei immersa nel cielo!!!!

Carlo Abbatino

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.