Carillon, singolo d’esordio dell’artista materana Nahaze con Achille Lauro: il 19 dicembre il video ufficiale, disco in rotazione su Radio Deejay, RTL 102,5 e Rai Radio 2

14 Dicembre, 2019 22:49 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L’etichetta discografica Elektra Records, costola di Warner con un catalogo che va dai Doors ai Twenty One Pilots, ha puntato su Matera per scegliere la prima artista italiana della sua storia musicale.

L’11 dicembre scorso è uscito sulle piattaforme digitali “Carillon”, il primo singolo dell’artista materana Nathalie Hazel Intelligente, in arte Nahaze, impreziosito dalla partecipazione di Achille Lauro.

“Nuova artista del panorama new pop dal sound internazionale e Carrilon è un brano ipnotico del quale sono rimasto stregato”. Queste le dichiarazioni del rapper Achille Lauro su questo astro nascente della musica internazionale, scritto dagli interpreti con la collaborazione di Antonio Fortunato. La produzione è di K0DA Fractals & il Donv, Boss Doms e del materano Angelo Calculli, che è anche il produttore di Achille Lauro.

Cresciuta ascoltando Rihanna, Kanye West, Travis Scott, ovviamente Billie Eilish e assorbendo a dovere tanta tanta musica anglofona, Nahaze costruisce una melodia eterea su una base che sa molto di anni ‘90 in salsa Boss Doms e, quando entra la voce di Achille Lauro, per forza di cose risuonano nelle orecchie suoi pezzi recenti come Sexy Ugly e 1990.

La diciottenne materana Nathalie Hazel Intelligente è italo-inglese, papà di Matera, mamma di Gloucester, città principale del Gloucestershire, nel sud-ovest delll’Inghilterra, vicino Bristol, la città dei Massive attack e dei Portishead. Un destino segnato visto che anche il padre Mario si diletta con successo nella produzione pittorica. Il suo nome d’arte è Nahaze, la fusione delle iniziali del primo e del secondo nome. Ha sempre scritto musica in inglese e le sue produzioni sono piaciute alla Elektra Records, storica label americana che ha scelto di esordire nel nostro Paese puntando su questo talento dal sound internazionale,. Nahaze si è presentata al pubblico mainstream con un pezzo caratterizzato da un mood sonoro unico, ipnotico come lo ha definito Achille Lauro, che ha inserito una dose di italiano nel testo, rendendo così la canzone ancora più bella, perchè le due lingue si miscelano alla perfezione.

Mercoledì scorso al “Tempio del futuro perduto” di Milano l’artista Nahaze, ha presentato il singolo “Carillon” e altri due inediti.

Con questo risultato sicuramente prestigioso dal punto di vista artistico per Nathalie Hazel Intelligente la città Matera non poteva meglio il 2019, l’anno magico vissuto da capitale europea della cultura.

Matera chiude il proprio 2019 da capitale europea della cultura regalandoci Nathalie Hazel Intelligente in arte Nahaze, cantante 18enne cresciuta in Basilicata, ma figlia di madre inglese e dunque bilingue, evidentemente scelta anche per questo motivo come primo nome italiano messo sotto contratto dalla storica etichetta Elektra Records, costola di Warner con un catalogo che va dai Doors ai Twenty One Pilots.

Il singolo “Carillon” è già in rotazione sui principali network radiofonici italiani: Radio Deejay, RTL 102,5 e Rai Radio 2. Il 19 dicembre 2019 sarà presentato il video ufficiale.

E dal numero di visualizzazioni si potrà subito intuire se Nahaze è davvero la nuova stella dell’r&b internazionale.

Michele Capolupo

Il testo di Carillon

[Nahaze]
Ohh-ohh, ah
Wide awake, can’t think straight
I’m alright, it’s too late, yeah
At night I am light, I am bright in the night
Out of sight, I’ll be bright
Like a star, I’ll go far
Like a star we’ll go far in the dark

Ohh-ohh, ah
Sveglia, non riesco a pensare lucidamente
Va tutto bene, è troppo tardi, sì
Di notte sono luce, sono luminosa di notte
Lontano dagli occhi, sarò brillante
Come una stella, andrò lontano
Come una stella andremo lontano nell’oscurità

[Nahaze]
In the night I can’t sleep
Wide awake, fighting dreams
They are huge too and I know they’ll become true
Soon as bright, I’m alive
Like a star, I’ll go far
Like a star we’ll go far in the dark

Di notte non riesco a dormire
Sveglia, combattendo i sogni
Sono anche enormi e so che diventeranno realtà
Presto più luminosa, sono viva
Come una stella, andrò lontano
Come una stella andremo lontano nell’oscurità

[Achille Lauro]
Sfumature dell’anima (Anima)
Sono cresciuto in camera (Cresciuto in camera)
Siamo sei personalità (Personalità)
Siamo il tempo che passerà (Passerà)
Di ricordi lontani, ma’ (Lontani, ma’)
Quei ragazzini in macchina (Macchina)
Morire a matematica (Matematica)
Con la pioggia che poi cadrà (Poi cadrà)
La vita che non capirai
Siamo una luna pallida
E ad amarsi ti ammalerai
Sì, cuori di ceramica
Si guarisce metà e metà
La vita è una metafora
Cinematografica, come una videocamera

[Nahaze]
When the night I can’t sleep
Why do we fight in dreams?
There I help you jump to moon
I know that will become true
Soon as bright, on my life
Like a star, I’ll go far
Like a star, we’ll go far
In the dark.

Di notte non riesco a dormire
Sveglia, combattendo i sogni
Sono anche enormi e so che diventeranno realtà
Presto più luminosa, sono viva
Come una stella, andrò lontano
Come una stella andremo lontano nell’oscurità

[Achille Lauro]
Quando la notte non riesco a dormirci, sì
Quando finirà tu, ti prego, stringimi
Vita toglie senza darci motivi, sì
Crisi ed instabili, tratti emotivi, sì
Quando non ci sarai, ti prego fingimi
Quando la notte non potrò più stringerti
Resta stanotte, sì, anche s’è egoista, sì
Anche se uguali, solo per finta, sì

[Nahaze]
When the night I can’t sleep
Why do we fight in dreams?
There I help you jump to moon
I know that will become true
Soon as bright, on my life
Like a star, I’ll go far
Like a star, we’ll go far
In the dark.

Di notte non riesco a dormire
Sveglia, combattendo i sogni
Sono anche enormi e so che diventeranno realtà
Presto più luminosa, sono viva
Come una stella, andrò lontano
Come una stella andremo lontano nell’oscurità

[Nahaze]
Wide awake, can’t think straight
I’m alright, it’s too late, yeah
At night I am light, I am bright in the night
Out of sight, I’ll be bright
Like a star, I’ll go far
Like a star we’ll go far in the dark
In the night, fade

Ohh-ohh, ah
Sveglia, non riesco a pensare lucidamente
Va tutto bene, è troppo tardi, sì
Di notte sono luce, sono luminosa di notte
Lontano dagli occhi, sarò brillante
Come una stella, andrò lontano
Come una stella andremo lontano nell’oscurità
Vi dissolveremo nella notte

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.