Al via da Metaponto le riprese della fiction “Le avventure di Imma” diretta da Francesco Amato e prodotta da Rai Fiction

24 Settembre, 2018 19:37 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Dopo le riprese girate a Matera durante la festa della Bruna dello scorso 2 luglio, nuovo ciak a Metaponto per la fiction “Le avventure di Imma” diretta dal regista Francesco Amato e prodotta da Rai Fiction e dalla casa di produzione cinematografica ITV Movie. La troupe ha scelto di girare per le prossime quattro settimane sulla costa jonica partendo da Metaponto mentre dal 20 ottobre si trasferirà nuovamente a Matera, dove sono previste due mesi di girato La fiction sarà quindi completata a Roma nel mese di febbraio 2019 e dovrebbe andare in onda nell’autunno del prossimo anno sulla prima rete Rai.

La serie televisiva è ispirata dai primi due romanzi della scrittrice materana Mariolina Venezia, “Maltempo, Imma Tataranni e gli inciampi del presente” e”Come piante tra i Sassi, Imma Tataranni e la storia sepolta”. Proprio oggi Mariolina Venezia ha annunciato che tra un mese uscirà il suo terzo romanzo “Rione Serra Venerdì, Imma Tataranni e le trappole del passato”.

La fiction “Le avventure di Imma”, diretta dal regista Francesco Amato, racconterà in sei puntate che saranno trasmesse prossimamente su Rai 1, le vicende del  sostituito procuratore materano Imma Tataranni. Il ruolo della protagonista sarà interpretato dall’attrice Vanessa Scalera, nota al pubblico per aver partecipato alla produzione di Mediaset “Squadra Antimafia – Palermo Oggi 3”. Il marito-mammo di Imma sarà invece interpretato da Massimiliano Gallo. Regista delle sei puntate della fiction Le avventure di Imma che andranno in onda su Rai Uno, Francesco Amato.
Il personaggio Imma Tataranni è descritto dalla scrittrice Mariolina Venezia in due romanzi, “Come piante tra i Sassi” e “Maltempo”, edizioni Einaudi: Imma Tataranni non è certamente una top model, è alta un metro e uno sputo, ha i capelli crespi, ha 43 anni e non rinuncia al tacco 12, ha un caratteraccio e gusti improbabili (dorato, serpentato…). Sul lavoro, però, non la batte nessuno. La Tataranni, sostituto procuratore che incubo di colleghi, forze dell’ordine e malintenzionati, un po’ Giovanna d’Arco e molto don Chisciotte, è conosciuta per essere scarsa in fantasia e in colpi di genio ma dotata di ottima memoria tanto da far tremare i potenti e perseguitare i furbi e i cretini.  Sullo sfondo una Basilicata arcaica sotto la sua patina di modernità.

Nel cast anche gli attori materani Nando Irene, Antonio Montemurro, l’attrice materana Annarita Colucci e l’attore salandrese Giuseppe Ragone.

Michele Capolupo

Nella fotogallery Nando Irene e Mariolina Venezia e le copertine dei tre romanzi che vedono protagonista il   sostituito procuratore materano Imma Tataranni e la produzione della fiction “Le avventure di Imma” durante le riprese effettuate il 2 luglio per la festa della Bruna a Matera (foto www.SassiLive.it)

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.