Neve in città, magia nei Sassi e sul Belvedere

14 Dicembre, 2007 19:13 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

sassi_snow.jpgNEWS DI DOMENICA 16 DICEMBRE

Il Sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico in considerazione delle perduranti, avverse condizioni metereologiche, ha disposto, con apposita ordinanza, la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado ricadenti nell’abitato della città di Matera per la giornata di lunedì 17 dicembre.

 

Era stata pronosticata dal meteo ed è puntualmente arrivata. La neve copre di bianco la città dei Sassi e traffico in tilt dal pomeriggio, quando la precipitazione si è fatta più insistente. Oltre cento le telefonate arrivate al  Comando dei vigili del fuoco in meno di un ora. L'intervento dell'amministrazione comunale, mirato a limitare i disagi, è stato comunque tempestivo. Le macchine spargi-sale, quattro del Comune e tre esterne, hanno cominciato a percorrere le principali strade di collegamento da nord a sud della città. Alcune sacche sono state fornite anche alla Casam per consentire agli autobus di linea di proseguire regolarmente le corse in programma e alla Questura, per muoversi rapidamente nelle zone maggiormente interessate dai disagi.


La neve ferma anche la scuola nella città dei Sassi.

Il sindaco di Matera Emilio Nicola Buccico ha disposto, con ordinanza emessa oggi, la sospensione dell’attività didattica in tutte le scuole di ogni ordine e grado ricadenti nella città di Matera nella giornata di domani sabato 15 dicembre 2007. “La decisione – si legge in un comunicato stampa – è stata adottata in considerazione delle avverse condizioni atmosferiche, che si sono manifestate con abbondanti nevicate e notevole abbassamento della temperatura.Il sindaco, alla luce della circolare della Prefettura di Matera-Area Protezione Civile, che fa riferimento ad una comunicazione del Dipartimento Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri relativa alla previsione di un peggioramento delle condizioni meteorologiche nei prossimi giorni, ha ritenuto di dover emettere un provvedimento di sospensione dell’attività didattica per la giornata di domani per dar modo di fronteggiare temporaneamente l’emergenza”.

 

Tanti disagi ma anche una curiosa sfilata sotto il gelo per lo "Scheletro massiccio" del Carro Trionfale. Gli organizzatori hanno sfidato le proibitive condizioni meteo per trasferire in piazza il manufatto in legno sul quale ogni anno il cartapestaio di turno si cimenta nella costruzione del Carro Trionfale in onore di Maria SS. della Bruna. Appuntamento dunque con la prima de "Lo Scheletro massiccio"questa sera al Duni di Matera a partire dalle ore 21.


Michele Capolupo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.