Pubblicata l’Agenda di Lavoro della Pro Loco Metaponto: le proposte per rilanciare il territorio di Metaponto e Bernalda

7 Novembre, 2021 08:08 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Agenda di Lavoro della Pro Loco Metaponto per denunciare le criticità del territorio di Metaponto e Bernalda. Di seguito la nota integrale inviata da Annalisa Gagliardi, impegnata nel Servizio Civile del Pro Loco Metaponto.

La Pro Loco Metaponto, lo scorso 11 settembre, ha pubblicato un’Agenda di Lavoro che attraverso foto e brevi descrizioni affronta una serie di problematiche storiche presenti sul territorio di Metaponto e di Bernalda.

A Metaponto si può fare! Un’Agenda di Lavoro per un futuro possibile.

Il documento è rivolto“ai Cittadini, ai Cultoridi visioni profetiche e di sfide ambiziose, ai candidati sindaci Daniele Carbone e Domenico Tataranno ed ai candidati consiglieri comunali”, ed è una assoluta novità editoriale nel panorama politico locale perché mostra la via maestra da percorrere per generare “Benessere Sociale, Sviluppo Turistico e Culturale”. Una iniziativa originale ed efficace nel suo genere, che rende un prezioso servizio al Cittadino, stimolandolo a partecipare alla gestione della cosa pubblica, a divenire uno stimolo costante per gli eletti ed al tempo stesso di controllo del loro operato. Lo studio effettuato dalla Pro Loco Metaponto è durato diversi mesi e mostra comel’associazione di volontariato abbia sempre a cuore la promozione e la tutela del territorio.

Già precedentemente, il 20 maggio 2020, era stata inviata agli amministratori municipali dell’epoca una prima versione dell’Agenda, senza, però, ottenere alcuna risposta. Il documento attuale consta di ben 48 punti, ma è in continuo aggiornamento poiché è aperto al contributo di tutti i Cittadini, che possono inoltrare i loro suggerimenti tramite l’invio di una mail alla Pro Loco: [email protected] testi esplicativi sono accompagnati da altrettante foto-testimonianze, che spiegano le varie problematichee suggeriscono anche gli iter procedurali, attese le loro enormi potenzialità di sviluppo del territorio.

Questi punti sono divisi in tre ambiti: lido di Metaponto, scalo ferroviario ed infine Metaponto. Inoltre, l’Agenda è impreziosita con alcune immagini, frutto della creatività del Maestro Salvatore Sebaste.

I vari settori toccano diverse tematiche: dal recupero di strutture pubbliche e private in stato di abbandono da oltre vent’anni alla salvaguardia dell’ambiente;dalle opere di urbanizzazione primaria alla co-gestione delle aree archeologiche. Altri temi importanti sono “il ritorno” del distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco assegnato a Metaponto e spostato d’imperio a Pisticci – Tinchi.

L’Agenda, inoltre, auspica l’impegno del Comune di Bernalda e di tutti i Comuni della fascia ionica a sollecitare la Regione Basilicata a finanziare il progetto del Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Matera, volto a completare gli interventi per la realizzazione dell’aereostazione di Pisticci, allo scopo di avviare i collegamenti con gli aeroporti di Roma. Un’opera fortemente attesa dagli operatori turistici della fascia jonica, dagli imprenditori agricoli e dalla necessità di disporre di collegamenti veloci da parte di tantissimi turisti e cittadini. La pista aeroportuale di terzo livello, a parere della Pro Loco Metaponto,andrebbe a generare occupazione e benessere fra le comunità dei centri jonici delle regioni Basilicata, del tarantino e dell’alto jonio-cosentino.

In definitiva il documento stilato dalla Pro Loco Metaponto è un crono-programma utile agli amministratori comunali di Bernalda ed è al tempo stesso una guida per orientare gli investimenti economici della Regione Basilicata. Per i cittadini è un’opportunità per stimolare e supportare gli amministratori localia impegnarsi con passione e dedizione, in una visione di medio e lungo termine.

 

 

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.