Taranto-Matera preview: arbitro Capone di Palermo. Trasferta vietata ai tifosi biancoazzurri: comunicato ufficiale Prefettura di Taranto. Cosco senza gli squalificati Fernandez e Pino, Papagni rinuncia a Grieco e Caiazzo

28 marzo, 2014 09:26 |
facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

E’ il signor Andrea Capone di Palermo l’arbitro designato per il match Taranto-Matera. Assisetnti Pietro Guglielmi e Daniele Colizzi di Albano Laziale. La società del Taranto ha venduto in prevendita 5 mila biglietti per la gara con il Matera.

Borsino Taranto Matera, giovedì 27 marzo: oltre trecento i sostenitori materani che hanno seguito nel pomeriggio il tradizionale test in famiglia disputato dal Matera contro la juniores. Top secret naturalmente sull’undici di partenza. Ancora una volta mister Cosco non ha svelato la probabile formazione schierando nel primo tempo il portiere Aprea, una difesa con Fernandez e Calori centrali e gli esterni Pino e Barretta. A centrocampo Iannini e Roselli in mezzo, Orlando e Varsi sulle fasce. In attacco Pagliarini a sostegno di Picci. Poi spazio a tutti gli altri atleti a disposizione nel secondo tempo. Venerdì pomeriggio nuova seduta tecnico tattica e sabato la rifinitura, ovviamente a porte chiuse. Poi la partenza nel pomeriggio per il ritiro in terra jonica.

Taranto-Matera, trasferta vietata ai tifosi del Matera, comunicato ufficiale: “Si rende noto che, in conformità alle determinazioni assunte dal Comitato di Analisi perla Sicurezza sulle Manifestazioni Sportive, con propri provvedimenti in data 25 marzo 2014, il Prefetto di Taranto ha disposto per le partite di calcio in programma per i 30 marzo 2014: Taranto – Matera, presso lo stadio comunale “Erasmo Jacovone” di Taranto, valido per il campionato nazionale dilettanti Serie D girone H, la prescrizione del divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Matera”.

Borsino Taranto-Matera, mercoledì 26 marzo: il giudice sportivo ha “ratificato” le squalifiche previste per Fernandez e Pino nel Matera e di Caiazzo nel Taranto. Il difensore è stato espulso contro il Monospolis, l’esterno basso era diffidato. Nei rossoblu stop per Caiazzo, espulso a Vallo di Lucania nella gara persa nettamente dal Taranto per 3-1.

Qui Taranto: mentre la squadra è in silenzio stampa su richiesta della società, prosegue la preparazione anche per i ragazzi allenati da Papagni, che da martedì scorso registrano un nuovo arrivo: si tratta del portiere Nicola Barasso, classe 81, già in forza al club jonico.

La società del Taranto ha indetto nella gara contro il Matera la giornata “Pro Taranto” e pertanto non saranno validi gli abbonamenti. Di seguito i prezzi dei biglietti e le disposizioni della società che valgono naturalmente solo per i tifosi di casa, visto che la trasferta è stata vietata ai materani.

CURVA NORD € 6,00  
GRADINATA € 10,00  
TRIBUNA LATERALE € 15,00  
CENTRALISSIMA € 35,00  
DONNE E UNDER 18 € 5,00  

Donne e under 18 possono acquistare il biglietto a 5 Euro (Curva Nord, Gradinata, Tribuna Laterale) solo presso la segreteria dello stadio Iacovone – tribuna centrale porta numero otto -  (a partire dalle 16 di lunedì 24 marzo e da martedì 25 marzo dalle 9.30 alle 12 e dalle 16 alle 18). I bambini nati dopo 1.9.2000 pagano 2 Euro abbinando il tagliando a quello del parente. Tale biglietto potrà essere ritirato presentandosi, muniti del tagliando del parente e del documento del bambino, presso la segreteria dello stadio.

Qui Matera: dopo la seduta atletica del mercoledì mattina, completa nel pomeriggio la preparazione tecnico-tattica in vista del test del giovedì che sarà disputato contro la Juniores allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno: un semplice allenamento che però sarà seguito come se fosse una partita di campionato dai sostenitori del Matera, che hanno deciso di essere vicini alla squadra in questa partitella tenuto conto che domenica prossima dovranno restare a casa per il divieto di trasferta imposto dal Viminale.

Borsino Taranto-Matera, martedì 25 marzo: il Matera ha ripreso la preparazione nel pomeriggio allo stadio XXI Settembre in vista del big-match contro il Taranto. Tutti disponibili in casa biancoazzurra, anche se Cosco è già concentrato sulla probabile formazione da mandare in campo, che sarà modificata a seguito delle squalifiche in arrivo di Fernandez e Pino, il primo espulso domenica scorsa e l’altro per recidività in ammonizione.

Domenica 30 marzo allo stadio Iacovone di Taranto si gioca la supersfida Taranto-Matera. La trasferta sarà vietata ai tifosi materani ma la società biancoazzurra guidata dal patron Saverio Columella sta già lavorando per una gradita sorpresa che farà felici tutti i tifosi materani. In attesa di poter annunciare tutte le notizie che riguarderanno questa partita dal punto di vista mediatico riportiamo di seguito la scheda della partita tra Taranto e Matera, nella quale la formazione di Papagni tenterà l’assalto al primato solitario della squadra di Cosco. I rossoblu dovranno rinunciare agli squalificati Grieco e Caiazzo, quest’ultimo espulso domenica scorsa nella trasferta amara di Vallo della Lucania mentre il Matera dovrà rinunciare al difensore Fernandez e all’esterno basso Pino, ammonito domenica scorsa e già diffidato: Al posto di Fernandez sarà riconfermato Calori, che ha disputato una buona gara dopo aver preso il posto del suo compagno espulso al 21′ della gara interna contro il Monospolis mentre Sbardella potrebbe prendere il posto di Pino. La sfida promette grandi emozioni e in attesa di vivere il match allo Iacovone la gara tra Taranto e Matera gli appassionati delle due squadre potranno consultare in questa pagina tutte le notizie sulla sfida del 30 marzo.  Di seguito la scheda del match a cura di Michele Capolupo e il video amarcord della storica vittoria del Matera contro il Taranto nell’esordio casalingo disputato dai biancoazzurri in serie B.

Taranto, stadio Iacovone, ore 15

serie D girone H, 29^ giornata

Taranto-Matera – probabili formazioni

Taranto: Masserano; Riccio, Miale, Prosperi; Viscuso, Ciarcià, Muwana, Migoni, Mignogna; Molinari, Balistreri. All. Papagni. A disposizione: Marani, Vivacqua, Menicozzo, Caruso, Carloto, Picascia, Franco, D’Angelo, Clemente.

Matera: Bifulco, Sbardella, Bassini, Marsili, Calori, De Franco, Carretta, Tundo, Picci, Iannini, Varsi. All. Cosco. A disposizione: Aprea, Ciano, Colucci, Pagliarini, Dos Santos, Roselli, Orlando, Titone, Letizia.

Arbitro: Andrea Capone di Palermo.

Assisetnti Pietro Guglielmi e Daniele Colizzi di Albano Laziale.

Squalificati Grieco e Caiazzo nel Taranto, Fernandez e Pino nel Matera.

Ex di turno: Miale nel Taranto, Calori nel Matera.

GARE 29^ GIORNATA SERIE D GIRONE H – ORE 15

Real Metapontino-Grottaglie-Real Metapontino

Mariano Keller-Brindisi-Mariano Keller

Monospolis-Francavilla-Monopoli

Taranto-Matera-Taranto

Real Vico-Puteolana 

Marcianise-Gladiator

Manfredonia-San Severo         

Bisceglie-Turris

riposa Gelbison

LA CLASSIFICA AGGIORNATA DOPO LA 28^ GIORNATA

Matera 52

Marcianise 51

Taranto e Francavilla 49

Monospolis 47

Turris 46

Brindisi 42

Bisceglie 34

Gelbison 33

Mariano Keller 32

Real Vico 30

Manfredonia e San Severo 28

Grottaglie 24

Real Metapontino 23

Puteolana 22

Gladiator 19

 

Penalizzazioni: Gladiator e Brindisi – 1; Puteolana Internapoli – 2.

Nardò –7 (escluso dal campionato dopo la quarta rinuncia).

 

CLASSIFICA MARCATORI SERIE D GIRONE H AGGIORNATA DOPO LA 28^ GIORNATA

 

19 reti Gambino (Brindisi)

18 Reti: Citro (Marcianise) e Molinari (Taranto, 1 rigore)

13 Reti: Tedesco Gianmarco (Gelbison)

10 Reti: Formuso (Grottaglie) e Balistreri (Taranto), Montaldi (Monospolis), Croce (Turris/3Bisceglie)

9 reti: Ladogana (San Severo), Lacarra (Bisceglie /1 Manfredonia), Pisani (Francavilla)

8 reti: Pellecchia (Brindisi), La Porta (Manfredonia), Iadaresta (Marcianise)

7 Reti: Allegretta, Di Senso (Real Metapontino), Perna (Turris), Sperandeo (Francavilla), Fragiello (Mariano Keller), Mazzeo (Mariano Keller)

6 Reti: Pollidori (Brindisi /2 Manfredonia), Clemente (Taranto), Corvino (Monospolis),  Sekkoum (Francavilla), Palazzo (Bisceglie /3 Manfredonia), Picci (1 rigore), Iannini (Matera)

5 Reti: Titone (Bisceglie), Pioggia (Francavilla), Pignatta (Real Metapontino), Salvati (Puteolana, 1 rigore), Lanzillotta (Monospolis), Zotti (Bisceglie)

4 Reti: Fella (Brindisi), Di Giorgio (Francavilla), Grimaudo (Gelbison), Albano (Grottaglie /1 Brindisi), Faccini (Grottaglie), Santaniello Emanuele (Mariano Keller), Lauria (Matera), Temponi (Marcianise), Ianniciello (San Severo), Iovene (Real Vico Equense), Di Gennaro (Real Metapontino), Sibilli (Turris)

3 Reti: Sica (Gelbison Cilento), Arigò, Carretta (Matera), Camporeale, Di Rito (Monospolis), Riccio (Taranto), Ferrara Michele (Francavilla), Vitiello (Marcianise),Laboragine (Monospolis), Sorrentino (Mariano Keller), Grezio (Turris), Ciarcià (Taranto), Pedalino (Monospolis), Mascolo (Real Vico), Gasparini (Francavilla), Siciliano (Puteolana)

2 Reti: Ceccarelli, Lattanzio (Bisceglie), D’Arienzo (Bisceglie /1 Manfredonia), Loiodice Nicola (Brindisi), Ancora (Brindisi /1 Taranto), Di Giorgio, Lancellotti (Francavilla sul Sinni), Aufiero, Esposito Gennaro, Santonicola, Trimarco (Gelbison), Danese (Grottaglie), De Rita-Portosi (Manfredonia), Cicatiello, Tommasini (Mariano Keller), Titone Letizia, Girardi, Majella, Migliaccio (Matera), Amato  (Monospolis), D’Anna, (Marcianise), D’Auria, Napolitano Antonio (Puteolana), Caridi, Cadaleta, Manzillo (Real Metapontino), Di Ruocco, Russo Giulio (Real Vico), Covelli (San Severo /1 Real Metapontino), Mignogna (Taranto), Moxedano, Iovinella, Bisogno, Branicki, Lucchese (Turris), Lombardi, Dimatera (1 San Severo, 1 Monospolis), Foggia (Puteolana), Esposito (Gladiator)

1 Rete: Loiodice, Palazzo, Prestigiacomo, Del Core, Logrieco, Pizzutelli (Bisceglie), Sicignano, Cacace, Greco, Marsili, Tedesco Cosimo, Troiano, Vetrugno (Brindisi), Fanelli, Russillo, Aleksic, Greco, Leo, Sindic (Francavilla), Ruggeri, Giordano, Passaro, Tricarico (Gelbison), Diana,  De Falco, Del Gaudio, D’Esposito, Ferraro, Liccardi, Mazza, Prisco, Santaniello Raffaele (Gladiator), De Toma, Fraschini, Fumai, Napolitano Marco, Prete,  El Kamch (Grottaglie), Comperchio, D’Ambrosio, Palumbo, Corbo, Carminati, Cuomo, Del Prete, Gentile (Manfredonia), Roghi, Falzerano, Marseglia, Marzocchi, Noviello (Mariano Keller), Calori, Dos Santos, Marsili, Oliveira, Orlando, Pagliarini, Pino, Raveduto, Varsi (Matera), Esposito, Bensaja, Adeshokan, De Toma, Pinto, Strambelli, Vetrugno (Monospolis), Pagano, Posillipo, Ciano, Gerardi, Lagnena, Teneriello, Verdone (Marcianise), Fioretti, Imbriaco, Loiacono, Manco. Pastore (Puteolana), Orlando, Bongermino, Di Tommaso, Grittani (Real Metapontino), Circiello, Corsale, Della Ventura, Lettieri, Maraucci, Martone, Mennella, Trofa, Volpe, Zaminga, Prisco (Real Vico), Lombardi, Cesareo, Conte, Ferrante, Florio, Galetti, Polani (San Severo), Miale, Caiazzo, Fonzino, Menicozzo (Taranto), Amendola, Longoni, Mannone, Mansour, Scognamiglio Pasquale, Tarascio (Turris)

Autoreti

Munao (Gladiator), D’Arcante (Grottaglie), Santaniello Emanuele (Mariano Keller), Amato (Monospolis), Carezza (Puteolana), Iennaco-Maglione (Real Metapontino), Prosperi (Taranto), Botticini (Grottaglie), Esposito (autorete) Cacace (Real Vico)

TABELLINO GARA DI ANDATA

Serie D girone H, 12^ giornata

Matera, stadio XXI Settembre-Franco Salerno, ore 14,30

Matera-Taranto 2-1 (p.t. 2-0)

Matera: Bifulco; Pino, Bassini, Ciano, Fernandez, Roselli, Pagliarini, Tundo, Oliveira, Todino, Lauria. All.: Toma. A disposizione: Spilabotte; Migliaccio, Sbardellla, Colucci, Giorgino, Orlando, Majella, Sorrentino, Sy.

Taranto: Marani; Pulci, Caiazzo, Menicozzo, Miale, Carloto, Ciarcià, Migoni, Molinari, Mignogna, Ancora. All. Papagni. A disposizione: Masserano, Russo, Vivacqua, Fonzino, Muwana, Caruso, Balistreri, Riccio, Clemente.

Arbitro: Davide Andreini di Forlì.

Assistenti Alessandro D’alonzo e Thomas Ruggieri di Pescara.

Indisponibili nel Matera Girardi e Iannini per infortuni, Prosperi nel Taranto per problema muscolare.

Reti: 22′ Oliveira, 37′ Pino, st 19′ Clemente

Spettatori: 3000 circa.

Prima della gara bellissima coreografia dei tifosi materani in gradinata con un bandierone che riporta l’emblema del club e i Sassi di Matera e uno striscione che recita: “Nati per difenderti e non arrenderci mai”.

CAMMINO TARANTO SERIE D GIRONE H 2013-2014

1^ giornata Taranto-Real Vico 0-0

2^ giornata Manfredonia-Taranto 1-4 Reti: 18′ Balistreri (T), 27′rig. e 38′ Clemente (T), 13′st.Palazzo (M), 43′st.Fonzino (T)

3^ giornata Taranto-Mariano Keller 2-1 2-1. Reti: pt 16′ Santaniello (MK); st 11′ Balistreri (TA), 47′ Clemente (TA)

4^ giornata Bisceglie-Taranto 3-3 14′ rig. e 37′ Croce (B), 17′ Clemente(T), 30′st.aut.Prosperi (B), 40′st.Mignogna (T), 42′st.Ancora (T)

5^ giornata Taranto-Turris 0-2 Reti: st 33′Tarascio, 49′Longoni

6^ giornata Brindisi-Taranto 2-0 Reti: 33′ Fella, 47′ Gambino

7^ giornata Taranto-San Severo  1-1 Reti: 30′st.Molinari (T), 44′st.Polani (S). Esonerato Maiuri.

8^ giornata Puteolana-Taranto 2-2 Reti: pt 2′ Fioretti (PU), 26′ Ciarcià (TA); st 39′ Molinari (rig.) (TA), 48′ Pastore (PU)

9^ giornata Taranto-Grottaglie 1-0 Rete: 8′ Molinari

10^ giornata Gladiator-Taranto 1-2  pt 11′ Menicozzo (TA); st 2′ Liccardi (GL), 31′ Molinari (TA)

11^ giornata Taranto-Gelbison 1-0 Rete pt 45′ Molinari (rigore)

12^ giornata Matera-Taranto 2-1 Reti: 22′ Oliveira, 37′ Pino, st 19′ Clemente

13^ giornata Taranto-Monospolis 2-1 Reti: 15′ e 40′st.rig.Molinari (T), 8′st. De Toma (M)

14^ giornata Francavilla-Taranto 2-2 Reti: 28′ pt Aleksic, 9′ st Balistreri, 39′ st Molinari, 41′ st Sekkoum

15^ giornata Taranto riposa

16^ giornata Taranto-Marcianise 3-1 Reti:  st 20′ Caiazzo (TA), 26′ Ciarcià (TA), 44′ Balistreri (TA), 47′ Vitiello (PM)

17^ giornata Real Metapontino-Taranto 1-1 Reti: 5′ st Mignogna, 29′ st Caridi

18^ giornata Real Vico-Taranto 0-2 Reti:  pt 21′ Balistreri (TA); st 25′ Riccio (TA)

19^ giornata Taranto-Manfredonia Reti: 33′ Laporta (M), 22′st.Balistreri (T), 42′st.Carminati (M)

20^ giornata Mariano Keller-Taranto 1-5 Reti: 13′, 37′ e 40′ Molinari (T), 33′ rig.Fragiello (M), 22′ s.t. Balistreri (T), 35′s.t. Clemente (T)

21^ giornata Taranto-Bisceglie 4-2 Reti: pt 22′ Riccio (TA), 32′ Lacarra (BI), 45′ Riccio (TA); st 17′ Molinari (TA), 30′ Lacarra (BI),32′ Balistreri (TA)

22^ giornata Turris-Taranto 3-1 Reti: Turris-Taranto 3-1 Reti: 4′pt, 40′pt su rigore e 35′st Croce, 46′pt Molinari (r)

23^ giornata Taranto-Brindisi 2-1 Reti: Molinari 27′pt, 44′pt Sicignano, Molinari (R) 20′ st.

24^ giornata San Severo-Taranto 0-0

25^ giornata Taranto-Puteolana 1-0 Rete: 17′st.Balistreri

26^ giornata Grottaglie-Taranto 1-2 Reti:  45′pt Balistreri, 2′st Ciarcià (Ta); 27′st El Kamch (Gr).

27^ giornata Taranto-Gladiator 3-1 Reti: 12′ Miale (T), 26′ Esposito (G), 26′st.e 37′st.Molinari (T)

28^ giornata Gelbison-Taranto 3-1 Reti: 17′ pt Ruggeri (G), 45′ pt Molinari (T), 14′ st Tedesco rig.

CAMMINO COPPA ITALIA SERIE D 2013-2014

primo turno Taranto-Real Metaponto 2-0

32mi di finale Bisceglie-Taranto 2-1

PRECEDENTI MATERA-TARANTO (si ringrazia Materacalciostory.it)

1968/69 (Serie C): Matera-Taranto 0-1; Taranto-Matera 1-0
1979/80 (Serie B): Matera-Taranto 1-0; Taranto-Matera 1-0
1995/96 (Serie C2): Matera-Taranto 1-1; Taranto-Matera 1-1
1996/97 (Serie C2): Matera-Taranto 1-0; Taranto-Matera 1-1
1997/98 (C.N.D.): Matera-Taranto 0-3; Taranto-Matera 3-0
2012-2013 (serie D): Matera-Taranto 3-2; Taranto-Matera 0-2
2013-2014 (serie D): Matera-Taranto 2-1,

Bilancio casalingo: 4 vittorie, 2 sconfitte, 1 pareggio.

Bilancio gare esterne: 3 sconfitte, 2 pareggi, 1 vittoria.

Bilancio complessivo: 5 vittorie, 5 sconfitte, 3 pareggi.

facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un Commento

44 commenti

  1. 9 mesi  

    curva nord

    Tarantini ammirate i veri presidenti cosa fanno per i loro tifosi. Non il vostro che non va neanche a vedere un allenamento della sua squadra. Vai presidente siamo tutti al tuo fianco.FORZA MATERA.

  2. 9 mesi  

    bluebeatMT

    Comunque il Taranto dovrà rinunciare anche a Ciarcià, unico elemento dai piedi buoni del centrocampo e regista inventato da Papagni dopo una carriera da esterno di centrocampo, poichè era diffidato ed ha beccato un giallo pesantissimo con la Gelbison che gli costerà la squalifica. Inoltre hanno diversi elementi in dubbio per problemi fisici ed il portiere titolare Marani sicuramente out, per la frattura del setto nasale.

  3. 9 mesi  

    antonioau

    Ad una grandissima squadra quale e’ il MATERA…. corrisponde uno “STAFF” di primissimo ordine…. solo i “grandissimi” riescono a concepire prima e ad effettuare poi tutto questo….. tutto sembra girare a meraviglia… PRESIDENTISSIMO non trovo altre parole piu’ idonee per sottolineare il Tuo impegno…. e’ vero anche che la “fortuna” aiuta gli audaci…… ma la fortuna piu’ delle volte va’ anche cercata…… e che abbinata poi ad una competenza qualificata e fortificata come la Tua…. non puo’ che portare a traguardi importanti…. adesso ci siamo ed andiamo avanti…… FORZA E SOLO MATERA -

  4. 9 mesi  

    Era già nell’aria che la partita tra Taranto e Matera sarebbe stata vietata ai tifosi materani. Certamente per i nostri giocatori non sarà un handicap notevole in quanto hanno carattere, determinazione e coraggio. Quindi non si faranno certamente intimidire dai tifosi tarantini.La nostra squadra tecnicamente é molto più forte del Taranto e sono certo che gli daremo filo da torcere. Columella sta provvedendo per far si che i nostri tifosi possono vedere la partita con un maxischermo e non scarterei nemmeno l’idea che Rai Sport Regione possa trasmetterla solo nella nostra Provincia.
    Pasquale Fontana

  5. 9 mesi  

    Gabri83

    Ragazzi ho appena finito di vedere la diretta su STUDIO 100, i due commentatori hanno detto che nn si è trovato nessun un accordo con RAISPORT per la diretta …
    Ma la cosa più DELUDENTE e VERGOGNOSA (sempre i commentatori) è che nessuna emittente LUCANA si sia fatta VIVA per poterla VEDERE !!! Figuriamoci se fosse stato il POTENZA!!! Come si sarebbero subito MOSSI!!! Voglio essere fiducioso nel nostro GRANDE PRESIDENTE :-) FORZA MATERA GO GO GO !!!!

    • 9 mesi  

      FrancescoSal

      Un evento così importante, tra due squadre di questa caratura dovrebbe essere trasmesso da Rai Sport o almeno da Rai 3 Basilicata, ma come al solito qualcuno ci mette il bastone tra le ruote.
      Ricordo la finale play-off C2 tra Potenza e Benevento, in quella occasione la Rai (Radiotelevisione Potenza) si mobilitò per trasmettere la partita dei rossoblu, mancava solo la diretta a reti unificate come al discorso di Napolitano a Capodanno.
      Ricordo ancora il mio impegno a gufare ma fu tutto inutile e le pecore travestite da leoni alla fine ebbero la meglio. Meno male che in C1 hanno raccolto due retrocessioni in due anni con tanto di umiliazione calcioscommesse, prima di fare definitivamente la fine che meritano nel calcio che NON conta.

      Tornando al Matera, questa della trasferta vietata è solo una voce o c’è la conferma ufficiale? Fino ad ora non ho visto nessun comunicato del Prefetto, io ancora ho una piccola speranza!
      Se proprio devono mettere il maxischermo lo mettessero in Piazza Vittorio Veneto perche in Via Nicola Sole saremo troppi…. secondo me più della partita con la Maceratese e il Foggia l’anno scorso ai tempi del campo squalificato.

      AVANTI MATERA

  6. 9 mesi  

    Carpe_diem

    Gente a Taranto cominciano ad avere le allucinazioni per quanta è la paura; ieri per la prima volta ho visto Studio 100 ed il presentatore ha avuto l’incompetenza, la stupidità, e l’arroganza professionale di affermare testulamente quanto segue: “Il Matera sulla carta ha un calendario NETTAMENTE piu difficile”. Ecco i due percorsi a confronto:

    Il Taranto deve giocare nell’ordine con:
    - Matera
    - Francavilla
    - Monopoli
    - Marcianise
    - Metapontino
    Il Matera deve giocare nell’ordine con:
    - Taranto
    - Marcianise
    - Metapontino
    - Idrya
    - Manfredonia

    Insomma loro hanno 4 scontri diretti su 5 partite. Noi 2 su 5. Penso che si stiano cag…o. sotto.
    Occhio al Monopoli gente.
    Ieri l’unico che dava pareri sensati ed obiettivi era un ospite che senza mezzi termini diceva che il taranto non era squadra e che qualche buon rissulato ottenuto era dovuto unicamente a iniziative individuali li davanti. Difesa che è un colabrondo. Soprattutto ha detto una cosa che credo si confermi sul campo ossia che il Matera, piu squadra e con grande personalità in molti giocatori, non teme di certo dal punto di vista ambientale di andare a fare la partita a Taranto ed a Marcianise. Parere di un tecnico locale. Speriamo che ciò sia confermato sul campo.

    • 9 mesi  

      PARSIFAL

      Concordo perfettamente con te. Soprattutto sul discorso delle allucinazioni dei tarantini e sul prestare molta attenzione al Monopoli. Ritengo che i pugliesi possano essere davvero l’ago della bilancia per il prosieguo del campionato. Prima della gara di domenica scorsa, pensavo che in caso di nostra sconfitta, il Monopoli sarebbe stato senza ombra di dubbio la candidata n. 1 alla vittoria finale considerato il calendario nettamente più favorevole e visto che in casa sono praticamente imbattibili. Infatti incontreranno tra le mura amiche Francavilla, Taranto, Marcianise e Real Vico, mentre si recheranno solo a Policoro. Potrebbero fare bottino pieno. Dopo la loro sconfitta però la situazione è abbastanza compromessa soprattutto per il primo posto. Recuperare 5 punti che con gli scontri diretti diventano 6 non è cosa semplicissima a 5 giornate dal termine. Però arrivare secondi potrebbe dare molti vantaggi nella griglia play-off.
      Ecco perchè penso che la vittoria col Monopoli valga il doppio.

  7. 9 mesi  

    PARSIFAL

    Dimenticavo. Noi abbiamo 2 vantaggi che nessuno forse ha considerato. Primo che nelle ultime 3 giornate siamo l’unica squadra a non avere più scontri diretti. Secondo che siamo la prima a riposare. Sulla Marcianise dico che loro, riposando all’ultima giornata, dovrebbero vincere il campionato alle penultima, cioè in casa col Taranto, dopo essersi recati a Monopoli. Insomma non la vedo così semplice. Sono convintissimo che se facciamo risultato a Taranto ………………………………….

  8. 9 mesi  

    FRANCESCO66

    a studio 100 hanno preferito non parkare del MATERA………se la stanno facndo addosso.!!!!!!!!!!
    adesso non prendete piu’ in giro il nostro PRESIDENTE?

  9. 9 mesi  

    antonioau

    Parsifal, hai perfettamente ragione…. oltre al Taranto, anche la Marcianise non ha tanto da sperare…. l’ho gia’detto prima e lo ripeto… e’ impensabile che la Marcianise ed alla penultima giornata possa vantare un vantaggio di +4 sulla seconda inseguitrice per poter poi vincere il campionato….. io penso che anche un mezzo passo falso del Matera,cioe’ pareggiando a Taranto conservi tutto intero il pronostico di vincere il campionato… pero’ dai, meglio vincere a Taranto, anche per stare qiu’ tranquilli…. e poi la squadra del Matera, quando gioca al calcio, ed almeno in questa categoria, non puo’ e non deve temere nessuno….. forza MATERA, dai che siamo agli sgoccioli…. il destino e’ solo nelle Tue mani…….

  10. 9 mesi  

    Carpe_diem

    Sono daccordo con voi. Ma non sarei cosi tranquillo e sereno pensando al fatto che la Marcianise l’ultima partita riposa. E’ verosimile che già domenica la marcianise riprenda la testa della classifica (certo non ci auguriamo di no vincendo a taranto); un pareggio a taranto tutto sommato ci puo anche stare. La marcianise gioca in casa col gladiator. Calendario alla mano potrebbe lasciare la vetta molto tardi proprio in occasione del loro riposo all’ultima giornata. Un finale insomma non per cardiopatici. Ecco il mio sogno (o incubo) che ho fatto stanotte, giornata per giornata. Sembrerebbe un film di Hitchcock ma dal finale stupefacente con uno stadio da finale di coppa italia. Se le cose andassero cosi come di seguito riportate (certo è un gioco altrimenti andrei di corsa alla SNAI o Lottomatica) sarebbe una goduria immensa all’ultima giornata. Vedete dove finirebbe il taranto (a mio avviso rispecchierebbe il valorte reale di questa squadra), vedete dove finirebbe la turrisi (squadra di sicuro ancora in gioco) e soprattutto vedete dove finirebbero i montanari (e considerate i -3 p.ti…..hahahahahah). Si raccolgono scommesse e pronostici. ora date i numeri anche voi, ovviamente con finale identico al mio. Mai come per il cammino di questo finale di campionato sarebbe calzante il motto: Bos Lassus Firmius Figit Pedem!!!!

    MONOPOLI -FRANCAVILLA X MARCIANISE 54
    TARANTO-MATERA X MATERA 53
    MARCIANISE-GLADIATOR 1 FRANCAVILLA 50
    BISCEGLIE-TURRIS 2 TARANTO 50
    TURRIS 49
    MONOPOLI 48

    MATERA-…… - MARCIANISE 55
    GELBISON-MARCIANISE X MATERA 53
    MONOPOLI-TARANTO 1 FRANCAVILLA 53
    FRANCAVILLA-TURRIS 1 MONOPOLI 51
    TARANTO 50
    TURRIS 49

    TURRIS-BRINDISI 1 MARCIANISE 56
    TARANTO-FRANCAVILLA X MATERA 54
    MARCIANISE-MATERA X FRANCAVILLA 54
    MONOPOLI- …… - TURRIS 52
    TARANTO 51
    MONOPOLI 51

    FRANCAVILLA-BRINDISI 1 MARCIANISE 57
    TARANTO-…….. - MATERA 57
    MONOPOLI-MARCIANISE X FRANCAVILLA 57
    MATERA-METAPONTINO 1 TURRIS 55
    SAN SEVERO-TURRIS 2 MONOPOLI 52
    TARANTO 51

    HIRIA-MATERA 2 MARIANISE 60
    METAPONTINO-MONOPOLI 2 MATERA 60
    FRANCAVILLA-… . - TURRIS 58
    TURRIS-PUTEOLANA 1 FRANCAVILLA 57
    MARCIANISE-TARANTO 1 MONOPOLI 55
    TARANTO 51

    SAN SEVERO-FRANCAVILLA 2 MATERA 63
    MATERA-MANFREDONIA 1 TURRIS 61
    MARCIANISE-….. - FRANCAVILLA 60
    TARANTO-METAPONTINO 1 MARCIANISE 60
    MONOPOLI-HYRIA 1 MONOPOLI 58
    GROTTAGLIE-TURRIS 2 TARANTO 54

    • 9 mesi  

      vecchio bue

      Io mi auguro davvero che vada tutto come dice Carpe_diem!
      A me la squadra che più mi spaventa in questo finale di campionato è il Francavilla… Sono in un momento d’oro, praticamente nelle ultime dieci giornate hanno fatto un punto in meno di noi (e noi ne abbiamo fatti 25 su 30…) e, soprattutto, hanno sicuramente molto meno da perdere rispetto a noi. Il loro obiettivo era una salvezza tranquilla e adesso si ritrovano ad appena 3 punti dalla vetta!

      FORZA RAGAZZI, RIPRENDIAMOCI QUESTA SERIE C!!!

  11. 9 mesi  

    curva nord

    A noi non deve spaventarci nessuno perché noi abbiamo una squadra fortissima che domenica a taranto vincerá con sacrificio dimostrando a tutti che non ce ne per nessuno.

  12. 9 mesi  

    picas

    Il Matera domenica metterà a nudo definitivamente le lacune del Taranto. I ragazzi vorranno dimostrare la loro superiorità soprattutto a centrocampo e difesa. Invece il Francavilla ed il Marcianise credo che se la vedranno con noi fino alla fine.
    Io a Taranto ci sarò nonostante tutto….!

  13. 9 mesi  

    Angelo

    Scusate l’ignoranza, qualcuno mi potrebbe spiegare perchè il taranto ha avuto solo la multa?
    Noi con uno sputo multa e diffida
    Credo di sbagliarmi ma secondo me il taranto domenica doveva giocare a porte chiuse, visto che erano già diffidati

    SBAGLIO!!!!

    • 9 mesi  

      piangi che ti passa

      ok amico vedremo lo so che voi siete avvantagiati ma non c è problema io almeno vado a vedere la partita altro che piangere per le porte chiuse :-) ma ti avviso se ti va male non piangere qui mettiti in sciopero

  14. 9 mesi  

    fedeviking

    Di che cosa siamo avvantaggiati? Voi giocate in casa uno scontro diretto, senza tifosi avversari e se avete le p…. lo dovete vincere, ma ho i miei dubbi.Ricordati tarantino ride bene chi ride per ultimo…………………………….

    • 9 mesi  

      piangi che ti passa

      siete avvantaggiati perchè siete più forti e siete primi con 2 risultati su 3 a disposizione,per la vostra mancanza allo stadio non dipende da i tifosi,anzi è un danno economico pure per la società come lo è stato quando hanno vietato per assurdo la trasferta a i brindisini.però dire che ci dovevano chiudere lo stadio solo perchè voi non potrete venire lo trovo di basso livello,e poi io non rido prima ,la partita si deve giocare ancora mi dispiace che non verrete a vedere la partita io sono per le trasferte libere sempre

  15. 9 mesi  

    antonioau

    - Matera e Taranto non solo sono le migliori “tifoserie” di tutti i campionati di serie “D” ove entrambe purtroppo e nel girone H coabitano spingendosi l’una contro l’altra per uscirne quando prima fuori….. ribadisco “tifoserie” che saprebbero ben figurare ed apprezzare anche in campionati superiori…. e due splendide citta’ che vale entrambe la pena di visitare….

    – il gioco del calcio purtroppo delle volte piu’ che unire “divide”…. e bisogna anche esser maturi per questo….

    – pel quel che mi riguarda ed anche come tifoso di parte…. penso che il Matera come organico sia abbastanza superiore ai loro colleghi Tarantini ed anche piu’ consapevoli e maturi per affrontare qualsiasi tipo di gara…. anche in situazioni piu’ avverse e svantaggiate….. quindi l’assenza di Materani a seguito e’ veramente relativa…. la penalizzazione invece riguarda solo i tifosi che senza colpa alcuna ed ingiustamente vengono privati dello spettacolo con decisioni assurde……..

    – il gioco del calcio purtroppo e’ imprevedibile e delle volte anche una decisione affrettata arbitrale puo’ fare la differenza…. e qui purtroppo occorre dell’altro…. la situazione emotiva del calciatore al momento e’ incontrollabile perche’ non vi e’ in gioco solo la vincita della propria squadra, ma anche l’orgoglio e l’aspetto personale/educativo che durante tutta la gara e’ messo costantemente alla prova…. e piu’ delle volte anche a repentaglio….. e qui occorrono nervi saldi e mestiere….. oltre ad una buona educazione e preparazione sia atletica che di mentalita’ e di squadra…..

    – ogni gara agonistica fa’ storia a se’…… quindi nessun vantaggio sia per l’una che per l’altra squadra…. volete o no… il calcio purtroppo e’ questo……

    – purtroppo la moda di questi tempi, va’ proprio cosi’: “porte chiuse” e come al nostro caso “divieto ai tifosi ospiti”…. mentre a mio parere bisognerebbe invece valutare a priori di piu’ e nei minimi dettagli l’agibilita’ dello Stadio…. (sia essa costruzione o ampliamento) e, non solo per i posti a sedere, ma soprattutto alla separazione degli “spalti” con piu’ efficienza e severita’ e dare il “nulla osta” solo quando tutti i principi di cui sopra siano stati adoperati ed osservati a norma ed a regola d’arte…….

    AD OGNI BUON FINE MI PERMETTO:

    – LA SOCIETA’ DI CALCIO, OLTRE AD ESSERE UNA EFFICIENTE MACCHINA CHE PROMUOVE “SPETTACOLO”…… E’ SOPRATTUTTO UNA IMPRESA CHE INVESTE E RISCHIA IN PROPRIO E NON PUO’ ESSERE PUNITA PER COLPE ALTRUI……. QUESTO E’ IL PUNTO…… A MENO CHE’ POI NON SI PENSA DI PROMUOVERE GARE DI CALCIO ASSURDE QUALI POTREBBERO ESSERE LA PROVINCIA CONTRO IL COMUNE, L’ENEL CONTRO L’AQUEDOTTO, L’ITALGAS CONTRO LA TELECOM…. E VIA DI SEGUITO…….. ED ALLORA PIU’ CHE ANDARE AGLI STADI DOVREMMO RECARCI TUTTI ALL’EQUITALIA……. grazie!!!!!

  16. 9 mesi  

    curva nord

    Caro amico tarantino io ci saró comunque e pure in mezzo a voi perché voglio vedere le vostre facce al gol del matera.

  17. 9 mesi  

    picas

    Taranto e Matera sicuramente meritano di lasciare questa categoria infernale. Naturalmente domenica il Taranto è favorito dal fattore campo. Le due squadre però sono molto diverse tra loro. Il risultato, molto dipenderà dalla lettura che i due allenatori vorranno dare all’incontro. Il Matera si presenta sulla carta come squadra più arcigna a centrocampo ed in difesa, mentre il Taranto sfrutta bene le individualità dei suoi attaccanti.
    Se il Matera riuscirà a fare la partita perfetta che ha fatto contro il Brindisi vince ad occhi chiusi. Le debolezze del Taranto stanno tutte in difesa ed a centrocampo, chi riuscirà meglio a sfruttare gli errori dei reparti meno attrezzati porterà via i tre punti. Naturalmente mi auguro che lo faccia il Matera. Un risultato positivo a Taranto da parte del Matera, significa mettere il cappello per un posto in serie C.

  18. 9 mesi  

    Gabri83

    Ragazzi buondì a tutti :) Alla fine la VEDREMO da qualche parte? Spero di si…!!! FORZA E SOLO MATERA!!! GO GO GO RAGAZZI!!!!!

  19. 9 mesi  

    antonioau

    Calma ragazzi!!!!! – certo che la vedremo la Partita…….. lasciamo un po’ di spazio anche la “suspense”…. fa parte del “gioco” o no???

  20. 9 mesi  

    curva nord

    Non vedremo un bel niente perché i signori tarantini non fanno entrare nessuna emittente televisiva che non sia di taranto.

  21. 9 mesi  

    FRANCESCO66

    TARANTO, HAI GIA’ PERSO LA PARTITA DELLA SPORTIVITA’,DOMANI PERDERAI QUELLA SUL CAMPO, BOCCIATA!!!!!!!!!!!!NOI NON VEDREMO LA PARTITA MA SAREMO COMUNQUE VICINI AI NOSTRI RAGAZZI,VOI AVETE GIA’ PERSO.

  22. 9 mesi  

    anconetta

    Scusate, ma come squadra siete forti, anzi molto forti. Però mi sembra che come competenza siamo un po’ indietro. La stampa per entrare deve fare domanda di accredito e se non viene concesso deve rivolgersi alla preposta autorità, ma non risulta che a Taranto sia mai stato negato un accredito stampa. Per quanto riguarda la trasmissione della partita siete proprio fuori strada. I diritti si comprano in Lega e una volta acquisiti nessuno può vietarne la trasmissione. Bastava solo che il vostro presidente o una vostra emittente comprasse tali diritti. Sappiate che possono essere acquistati, per la trasmissione delle partite in diretta, solo quelli della squadra che gioca fuori casa. Spero di aver fatto chiarezza e di aver sciolti nodi assurdi su un’antisportività che non esiste.
    Saluti

  23. 9 mesi  

    antonioau

    A questo punto che cosa mi tocca dire……. poveri “Tarantini”…. siete ridotti proprio un po’ “maluccio”….. ce l’avete anche contro le emittenti televisive…. avete “paura” che poi mettono a nudo tutta la vostra forza??? – tanto i “filmati” li vedremo lo stesso dopo….. – ma serbate veramente tantissima paura della nostra squadra Materana???? – i diritti di “cronaca” e di ospitalita’ evidentemente non li conoscete…. – la storia insegna che a suo tempo ce l’avevate anche contro Roma…. con i risultati che poi tutti quanti sappiamo….. anche la bellissima citta’ di Bari vi e’ indigesta…… soprassiedo su eventuali ripicche con le altre belle citta’ della vostra e nostra Regione…… avete un bellissimo “Stadio” che purtroppo non sapete “onorare” sino in fondo…. la squadra poi???? e qui ce bisogno di un’attimo di “pausa” e riflessione… per prender fiato…. proprio quello che non hanno i vostri difensori…. – immaggino gia’ PICCI e CARRETTA nella vostra “area”… nemmeno con le “catene” riuscirete a tenerli…. il primo costantemente come una “spina” alle vostre costole…. ed il secondo vi arrivera’ in area come un fulmine a ciel sereno….. e, se in giornata di grazia, ed aiutato anche da “EOLO”….. vi piombera’ addosso quasi alla velocita’ della luce….. l’unica consolazione per Voi…. il grandissimo chiasso “improduttivo” che riuscirete a produrre allo Stadio che bisogna riconoscere….. sara’ anche da ottima cornice…… solo e FORZA MATERA…….

  24. 9 mesi  

    curva nord

    Lasciateli perdere questi tarantini da questa sera spariranno da questo blog, come è successo con i brindisini i corallini e tanti altri. FORZA MATERA.

  25. 9 mesi  

    Gabri83

    Ragazzi buondì e buona Domenica a tutti :) Neanche la RADIOCRONACA potremo seguire?!!!
    CHE SCANDALO NON AVERE NESSUNA EMITTENTE CHE DIA LA DIRETTA!!!!!
    CMQ SIA OGGI SI VINCE!!!!! FORZA RAGAZZ REGALATECI QUESTA “VITTORIA”…!!!! GO GO GO GO

  26. 9 mesi  

    fedeviking

    Forza ragazzi asfaltiamoli e schiantiamo sti tarantini cosi la finiranno di parlare.Solo e sempre Forza Matera.

  27. 9 mesi  

    Aretam

    Per quanto riguarda la diretta televisiva, è inutile ripetere quanto sappiamo tutti sulla nostra “cara” emittente locale….
    Speriamo che la squadra dia sul campo tutto quello che può e che alla festa dello sport che mi auguro sia la partita di oggi possa aggiungersi, al termine della gara, la gioia per una vittoria! Forza Matera!!!