Scirea Cup 2016, la prima volta del Milan, che rimonta sulla Juventus! 3-1

18 Giugno, 2016 21:23 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Nella finalissima disputata al XXI Settembre-Franco Salerno il Milan batte in rimonta per 3-1 la Juventus e conquista per la prima volta la Scirea Cup 2016 al termine di una partita divertente e ricca di emozioni.
Nel primo tempo Leone illude i bianconeri di Sacchini mentre nella ripresa la squadra di De Vecchi cala il tris con Negri, Bellodi e Fabozzi.
Rivivi la sfida con la cronaca a cura di Michele Capolupo e la fotogallery di SassiLive.it , le classifiche dei gironi nella fase eliminatoria, la classifica marcatori e il calendario con i risultati del torneo.

Scirea Cup 2016, finalissima

Juventus-Milan 1-3 (p.t. 1-0)

Juventus: Busti, Mazzone, Favre, Leone, Martino, Pezziardi, Fagioli, Capellini, Colla, D’Agostino, Nicolussi. All. Sacchini. A disposizione: Barosi, Calabrese, Camilleri, Pinelli, Gerthoux, Paparo, Galvagno, Bruni, Pessot.

Milan: Cavaliere, Bellanova, Bellodi, Bianchi, Campeol, Capanni, Cornaggia, Finessi, Haidara, Murati, Vigolo. All. De Vecchi. A disposizione: Uzzo, Barazzetta, Fabozzi, Kyeremateng, Merletti, Negri, Ngom, Sala, Torchio,

Arbitro: Lascaro di Matera

Assistenti: Brindisi e Santochirico di Matera

Reti: pt 26′ Leone (J), st 27′ Negri (M), 31′ Bellodi (M), 39′ Fabozzi (M)

Spettatori 2 mila circa

Il Milan è allenato dalla “vecchia gloria” Walter De Vecchi, che ritorna con piacere a guidare i giovani dopo una serie di esperienze in diversi campionati professionisti. “E’ un piacere allenare i giovani. Voglio ricordare che Locatelli, De Sciglio, Calabria e Donnarumma sono cresciuti con me quando allenavo le giovanili del Milan”.

La Juventus è arrivata invece in finale con la guida dell’esordiente Edordo Sacchini, supportato dal vice Corrado Grabbi, ex calciatore della Juventus e condottiero della Juventus che ha trionfato nel 2011 a Matera vincendo la Scirea Cup. Sacchini: “La Juve partecipa allo Scirea per onorare un campione dentro e fuori dal campo come Gaetano Scirea. L’obiettivo è quello di trasmettere ai giovani i valori umani di un grande calciatore e di un grande uomo. L’organizzazione di questo torneo è stata perfetta e sono fiero di poter allenare questi ragazzi”
Felicissimo di tornare a Matera per questa finale contro il Milan anche Grabbi: “Siamo felici di ritornare in questo feudo juventino. Dopo aver vinto nel 2011 qui a Matera la Scirea Cup adesso sono il vice allenatore di tutte le squadre giovanili, dagli allievi agli giovanissimi.
Come si fa a trasmettere il dna vincente della prima squadra ai giovani atleti in forza alla Juventus? Risponde Sacchini: “I ragazzi riflettono molto le sensazioni vincenti della prima squadra, sopratutto chi si allena a Vinovo, dove si respira la storia della Juve”.

Note: alla Scirea Cup ha partecipato anche Fabio Montecalvo, presidente di FM Communication.
Madrina della serata Annamaria Sodano, coadiuvata da Paolo Liuzzi.
Prima della finale Juventus-Milan il pubblico ha seguito la “Super Coppa dell’Amicizia”. La Onlus Carlucci, una rappresentativa composta da Agon Club Altamura, Ultrattivi Procalcio, Avanti Altamura e Pellegrino Altamura ha battuto per 2-0 l’Invicta Matera con i gol di Simone e Francia. A seguire le premiazioni del Torneo “Aspettando lo Scirea”.
Per la Categoria Giovanissimi premiati i Diavoli Rossi Taranto. Per la Categoria Esordienti vittoria del Marca Cosenza. Per la Categoria Pulcini al primo posto i Padri Trinitari.

Spazio quindi alla musica e all’animazione con l’esibizione di due scuole di ballo, “I bimbi di fuore Zumba Kids” e “La magic dance” e quella di Kangoo Power a cura della RossDance. La Fanfara della AND Altamura ha eseguito l’inno di Mameli in occasione dell’ingresso delle due squadre.

Durante la cerimonia di premiazione il Comitato Organizzatore del Torneo ha consegnato una targa ricordo ad Antonello Citera, il giovane arbitro oggetto di un vile atto di violenza durante una partita di calcio da lui diretta. Il premio “Lealtà e cultura Sportiva” è stato assegnato alla squadra nipponica dell’Urawa Gakuin. Il premio “Avis Fair Play” alla squadra georgiana dell’Arawa Batumi, il premio miglior portiere “Romeo Sarra” è stato assegnato al portiere della Juventus Alessadro Busti e il premio per la classifica marcatori a Pablo dell’Internacional di Porto Alegre.
Alla cerimonia finale di premiazione  sono intervenuti l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata Luca Braia, i Sindaci e gli Assessori dei nove Comuni che hanno ospitato la manifestazione, Franco Selvaggi capo delegazione della Nazionale Italiana di calcio under 16 ed ex Campione del Mondo e i componenti del comitato organizzatore della manifestazione. Madrina della serata Annamaria Sodano, coadiuvata da Paolo Liuzzi.

Cronaca primo tempo

3′ diagonale di Bianchi, palla a lato. Buono l’avvio del Milan

10′ la Juve risponde con un tiro dai 15 metri di Nicolussi, palla che sfiora il palo alla destra del portiere del Milan

11′ primo angolo del match, a favore del Milan

12′ primo angolo per la Juventus. Dal corner arriva il tiro dal limite di Mazzone, palla altissima

13′ Bellanova dalla destra pesca Campeon dalla parte opposta, tiro al volo, palla a lato

14′ Colla risponde per la Juve con un tiro in diagonale, palla di poco a lato

15′ Partita ricca di emozioni: ci prova Campeon per il Milan, pallone alto di un metro sopra la traversa

23′ Il Milan sfiora il palo alla destra della porta bianconera con un tiro rasoterra di Capellini

25′ GOL DELLA JUVE: Leone entra in area dalla sinistra e insacca sotto la traversa con un tiro imprendibile per il portiere del Milan

26′ Reazione immediata del Milan con Campeon ch si ritrova in area ma il suo tiro finisce sopra la traversa

38′ Haidara da fuori area, palla di poco fuori

cronaca secondo tempo

1′ cambi Milan: esce Haidara, entra Fabozzi; esce Finessi, entra Negri

3′ Ammonito per simulazione Fabozzi che prova ad ingannare l’arbitro con un tuffo in aallorea dopo la progressione dalla destra ma viene punito con il giallo

5′ due angoli consecutivi per il Milan

8′ sesto angolo Milan

13′ cambio Milan: esce Vigolo, entra Kyeremateng

19′ cross di Capanni e colpo di testa di Fabozzi

20′ primo cambio Juventus: entra Paparo, esce Capellini

27′ PAREGGIO DEL MILAN: dal settimo angolo scaturisce un batti e ribatti, sotto porta insacca Negri

28′ clamoroso errore in contropiede di Fabozzi che si sposta sulla destra invece di affondare in area di rigore e fallisce una ghiotta occasione per il vantaggio del Milan

28 cambio Juventus: esce Mazzone, entra Camilleri

29′ Occasione Milan. Dall’ottavo corner del Milan arriva l’occasione per Fabozzi, tiro respinto dalla difesa, Kyeremateng ci prova sotto porta, il portiere respinge in angolo.

30′ VANTAGGIO DEL MILAN. Dal nono corner arriva il colpo di testa di Bellodi, nulla da fare per Busti: 2-1 per il Milan!

31′ cambio Juventus: esce Colla, entra Galvagno

34′ Milan straripante dopo il vantaggio: progressione di Bellanova con tiro da fuori che finisce alo sulla traversa

35′ cambio esce: esce D’Agostino, entra Pinelli

39′ TRIS DEL MILAN: diagonale rasoterra di Fabozzi: 3-1

40′ 4′ di recupero

41′ cambio Milan: esce Capanni, entra Sala

43′ IL MILAN BATTE LA JUVE E CONQUISTA LA SCIREA CUP 2016

A fine partita esplode la gioia del Milan, per la prima regina della Scirea Cup 2016.

Il tecnico De Vecchi commenta questo successo storico dei rossoneri: “Voglio dedicare la vittoria in questo prestigioso torneo a tutto il settore giovanile del Milan”.

Al termine della cerimonia di premiazione la Scirea Cup si è conclusa con i fuochi pirotecnici a cura della Pirotecnica Padovano.

Il bilancio dell’edizione del ventennale della Scirea Cup è con il patron Gerardo Santangelo. Un’edizione che per presenze negli stadi, tasso tecnico in campo e partecipazione delle comunità ospitanti ha fatto registrare numeri importanti. U’edizione ricca di talento e di grandi momenti fatti di sport, solidarietà e cultura calcistica. Il patron Santangelo ha ringraziato il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il Presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella, per aver dimostrato grande stima nei confronti della manifestazione, le Amministrazioni Comunali coinvolte nella organizzazione e tutti gli sponsor per il sostegno e la fiducia riposta nell’organizzazione. “Vedere in finale – sottolinea  Gerardo Santangelo – due squadre italiane, nell’anno dell’Europeo in Francia, è una piccola ma grande emozione per noi. Le due squadre più blasonate ed amate d’Italia e conosciute nel mondo, la Juventus ed il Milan, che ci hanno regalato una finalissima da sogno. Dobbiamo credere maggiormente nei nostri giovani talenti. Dargli un’opportunità. La Scirea Cup è una grande opportunità per questi ragazzi. Ora subito al lavoro per regalare allo Scirea Cup un’edizione, quella del 2017, ancora più ricca ed emozionante”.

Michele Capolupo

La fotogallery completa del match (foto www.SassiLive.it)

CLASSIFICHE GIRONI

GIRONE A: Juventus 9 PUNTI, Bari 6 punti PUNTI, Toritto e Ayara Batumi (Georgia) 1 PUNTO

GIRONE B: Milan 9 PUNTI, Nuova Tor Tre Teste 6 PUNTI, Monopoli 3 PUNTI, Arawa Gakuin (Giappone) 0 PUNTI

GIRONE C: Nazionale LND 7 PUNTI, Partizan (Serbia) 5 punti, Matera 3 PUNTI, Basilicata 1 PUNTO,

GIRONE D: Internacional di Porto Alegre (Brasile)  9, Roma 6 punti, Crotone 3 PUNTI
Giovani Leoni Catania 0 PUNTI

QUALIFICATE AI QUARTI DI FINALE

GIRONE A: Juventus e Bari

GIRONE B: Milan e Nuova Tor Tre Teste

GIRONE C: Nazionale LND e Partizan

GIRONE B: Internacional di Porto Alegre e Roma

CLASSIFICA MARCATORI SCIREA CUP 2016

6 reti: Pablo (Internacional di Porto Alegre)

4 reti: Manzari (Bari), Alex (Internacional di Porto Alegre), Segatti (Internacional di Porto Alegre), Finessi (Milan), De Angelis (Roma, 1 rigore)

3 reti:  Nicolussi (Juventus), Vigolo (Milan), Fabozzi (Milan)

2 reti: Sala (Milan), Kyeremateng (Milan), Capanni (Milan), Simonelli (Nazionale LND), Nicolussi (Juventus), Favre (Juventus, 1 rigore), Colla (Juventus), Paparo (Juventus), Petrungaro (Roma), Agha (Crotone), Sisto (1 rigore, Toritto), Benedetti (Monopoli), Daugenti (Monopoli), Campioto (Monopoli), Emerson (Internacional di Porto Alegre), Vargas (Internacional Porto Alegre), Novic (Partizan), Zejic (Partizan), Cerretelli (Nazionale LND), Besozzi (Nazionale LND), Trasciani (Roma), Palotti (Bari), Bianchi (Milan), Carlos Gabriel (Internacional Porto Alegre), D’Orazio (Roma), Cervasio (Roma)

1 rete:   Francisco (Internacional di Porto Alegre),  Bicca (Internacional di Porto Alegre), Alexandre (Internacional di Porto Alegre), Diletto (Crotone), Liviera Zugiani (Crotone), Liperoti (Crotone), Lampis (Nuova Tor Tre Teste), Lomba (rigore, Nuova Tor Tre Teste), Melucci (Nuova Tor Tre Teste), Khalidi (Tor Tre Teste), Nakazato (Urawa Gakuin), Del Bianco (Nazionale LND), Haidara (Milan), Cornaggia (Milan), Negri (Milan), Bellodi (Milan), Kamata (Urawa Gakuin), Besozzi (Nazionale LND), Zuvic (Partizan), Zejic (Partizan), Sehapi (Partizan), Antonijevic (Partizan), Ilic (Partizan), Signoriello (GLC), Modesti (Bari), Petruccetti (Bari) Notaristefano (Toritto), Cornacchia (Matera), Taccogna (Matera), Schirone (Bari),Ventola (Bari), Gerthoux (Juventus)),Capellini (Juventus), Fagioli (Juventus), D’Agostino (Juventus), Galvagno (Juventus), Leone (Juventus), Diana (Toritto), Colavito (Toritto), Levan (Ayara Batumi), Kharazi (Ayara Batumi), Shabanian (Urawa Gakuin),  Sacchi (Monopoli), Dario (Monopoli), Filoia (Roma), Menon (Roma), Del Signore (Roma), Bartolotta (Roma), Pezzella (Roma)
CALENDARIO E RISULTATI SCIREA CUP 2016

Venerdì 10 giugno 2016, ore 20,30
Taranto, stadio Iacovone: Roma-Internacional Porto Alegre 2-3

sabato 11 giugno 2016, ore 19
Venosa, stadio Lorusso: Partizan-Basilicata 0-0

sabato 11 giugno 2016, ore 19
Monopoli, stadio Veneziani: Monopoli-Milan 2-6

sabato 11 giugno 2016, ore 19
Tursi, stadio Garofalo: Urawa Gakuin-Nuova Tor Tre Teste 1-3

sabato 11 giugno 2016, ore 19
Gravina, stadio Vicino: Ayara Batumi-Bari 0-2

sabato 11 giugno 2016, ore 20,30
Ginosa, stadio Miani: Matera Calcio-Nazionale LND 0-3

sabato 11 giugno 2016, ore 20,30
Toritto, stadio Lorusso: Juventus-Toritto 6-0

sabato 11 giugno 2016, ore 19
Matera, stadio XXI Settembre-Franco Salerno: Crotone-Giovani Leoni Catania 4-0

domenica 12 giugno 2016, ore 19
Venosa, stadio Lorusso: Roma-Crotone 2-1

domenica 12 giugno 2016, ore 19
Monopoli, stadio Veneziani: Monopoli-Nuova Tor Tre Teste 0-1

domenica 12 giugno 2016, ore 19
Tursi, stadio Garofalo: Juventus-Ayara Batumi 1-0

domenica 12 giugno 2016, ore 19
Gravina, stadio Vicino: Milan-Urawa Gakuin 7-1

domenica 12 giugno 2016, ore 20,30
Taranto, stadio Iacovone:  Nazionale LND-Figc Basilicata 2-0

domenica 12 giugno 2016, ore 20,30
Ginosa, stadio Miani: Matera Calcio-Partizan 0-4

domenica 12 giugno 2016, ore 20,30
Castellaneta, stadio De Bellis: Internacional Porto Alegre-Giovani Leoni Catania 11-1

domenica 12 giugno 2016, ore 20,30
Toritto, stadio Lorusso: Toritto-Bari 3-4

martedì 14 giugno 2016, ore 19
Monopoli, stadio Veneziani: Monopoli-Urawa Gakuin 6-1

martedì 14 giugno 2016, ore 19
Tursi, stadio Garofalo: Roma-Catania 7-0

martedì 14 giugno 2016, ore 19
Gravina, stadio Vicino: Juve-Bari 4-3

martedì 14 giugno 2016, ore 20,30
Taranto, stadio Iacovone: Inter Porto Alegre-Crotone 3-0

martedì 14 giugno 2016, ore 20,30
Ginosa, stadio Miani: Milan-Nuova Tor Tre Teste 2-0

martedì 14 giugno 2016, ore 20,30
Castellaneta, stadio De Bellis: Partinzan-Nazionale LND 2-2

martedì 14 giugno 2016, ore 19
Toritto, stadio Lorusso: Toritto-Ayara Batumi 2-2

martedì 14 giugno 2016, ore 19
Matera, stadio XXI Settembre-Franco Salerno: Matera Calcio-Figc Basilicata 2-0

mercoledi 15 giugno 2016, ore 19
Venosa, stadio Lorusso: quarto di finale – Roma-Nazionale LND 3-0

mercoledi 15 giugno 2016, ore 20,30
Monopoli, stadio Veneziani: quarto di finale – Milan-Bari 3-1

mercoledi 15 giugno 2016, ore 20,30
Tursi, stadio Garofalo: quarto di finale – Partizan-Internacional 0-3

mercoledi 15 giugno 2016, ore 20,30
Ginosa, stadio Miani: quarto di finale – Juventus-Nuova Tor Tre Teste 1-0

giovedi 16 giugno 2016, ore 20,30
Taranto, stadio Iacovone: semifinale Juventus-Roma 2-2 – 6-4 dopo i rigori

giovedi 16 giugno 2016, ore 20,30
Castellaneta, stadio De Bellis: semifinale Milan-Internacional di Porto Alegre 1-1 – 5-4 dopo i rigori

venerdì 17 giugno 2016, ore 18,30
Monopoli, stadio Veneziani: finale per il terzo e quarto posto Roma-Internacional di Porto Alegre
Roma-Internacional di Porto Alegre 1-2

venerdì 17 giugno 2016, ore 20,30
Matera, stadio XXI Settembre-Franco Salerno: gara amichevole Matera Calcio-Giovani Leoni Catania

venerdì 17 giugno 2016, ore 21 cerimonia di premiazione presso il Cala Corvino Resort di Monopoli

sabato 18 giugno 2016, ore 20,30
Matera, stadio XXI Settembre-Franco Salerno: finalissima
Juventus-Milan 1-3

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.