Biblioteca “Stigliani” di Matera partecipa all’ottava edizione del BiblioPride

18 Settembre, 2019 11:19 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

La Biblioteca Provinciale “Tommaso Stigliani” di Matera, in collaborazione con l’Associazione italiana biblioteche (AIB), Sezione Basilicata e “Nati per Leggere” (NpL) Basilicata, parteciperà nei giorni 23 e 28 settembre 2019, all’ottava edizione del BiblioPride, la Giornata nazionale delle Biblioteche, e ai festeggiamenti dei 20 anni di “Nati per Leggere”, diventando “La Biblioteca a colori”: la biblioteca inclusiva e multiculturale dei bambini della città di Matera, Capitale Europea della Cultura 2019.
Si parte il 23 settembre con il primo appuntamento, il laboratorio gioioso “Il prato fiorito” sulle orme di HervéTullet,autore francese di splendidi libri, dove il lettore si trasforma in autore con la sua espressività, perché come dice lo stesso Tullet:
I bambini vogliono sapere tutto e non hanno pregiudizi … Tutto quello che dovete fare è mostrare qualcosa, per farla diventare l’inizio di una nuova cosa.
La lettura e il gioco collettivo tra i bimbi sprigionano energia creativa e magia.
Il laboratorio è tratto dal libro “La fabbrica dei colori: i laboratori di HervéTullet” ed è realizzato dai giovani volontari del Servizio civile universale di Matera.
Il secondo appuntamento, il giorno 28 settembre, sarà dedicato alle letture e alla diffusione del programma “Nati per Leggere” a cura della Biblioteca e del Presidio NpL della città di Matera – con la collaborazione di operatori e volontari NpL.
Gli orari delle letture sono: ore 16.30 per la fascia d’età 3-6 anni: “Crescere con le storie, tra tante sfumature”, ore 18.00 per la fascia d’età 0-2 anni: “Storie piccine … e variopinte”. Si tratta di letture plurilingue, perché una “biblioteca a colori” identifica una biblioteca inclusiva e multiculturale.
Una bibliografia di libri scelti per segnare un orizzonte fatto di apprendimento ed educazione ai sentimenti e alle relazioni con la lettura in famiglia, libri che diventano momento di crescita e di formazione per le bambine e i bambini.
Una biblioteca dai mille colori che ama raccontare con i libri tra le dita le diverse sfumature.
Si ringrazia la società Egoitaliano per la sensibilità dimostrata, contribuendo all’organizzazione dell’evento con l’omaggio di 100 t-schirt ai bambini che parteciperanno e di una seduta comoda per la Biblioteca.
“Siamo lieti di poter ospitare nella Biblioteca Provinciale i bambini, in una serie di appuntamenti per più piccoli con storie e racconti a loro dedicati – ha affermato il Presidente della Provincia Piero Marrese-.Siamo orgogliosi di questo genere di iniziative, che sosteniamo e portiamo avanticon impegno, al fine di incentivare la frequentazione della biblioteca, arricchendone l’offerta libraria e rendendola sempre più accogliente per tutta la comunità”.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.