Fiorella Infascelli racconta Falcone e Borsellino al Bella Basilicata Film Festival con “Era d’estate”

1 Novembre, 2016 09:33 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

La XIII edizione del Bella Basilicata Film Festival volge al termine. Nell’ultima serata in programma al Cineteatro Periz di Bella, mercoledì 2 novembre, si tornano a tratteggiare i profili dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino grazie al film “Era d’estate” (2015), diretto dalla regista Fiorella Infascelli.
Sette anni prima delle stragi di Capaci e di Via d’Amelio Falcone e Borsellino sono costretti, per motivi di sicurezza, a rifugiarsi in Sardegna presso l’isola dell’Asinara. La permanenza si rivelerà utile per la scrittura della maxi istruttoria per il processo alla mafia dell’anno successivo. Sull’isola insieme ai propri cari, Falcone e Borsellino, secondo il magistrato Antonino Caponnetto, erano arrivati per sfuggire ad un possibile attentato da parte di Cosa Nostra. Fiorella Infascelli con “Era d’estate” prova così ad accedere in questo mondo intimo e a indagare, talvolta anche con l’umorismo, sul loro lato umano.
Nella serata di domani la regista interverrà per introdurre il film e a fine proiezione per dialogare con il pubblico e svelare aneddoti circa un periodo poco noto delle vite di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.
Il Bella Basilicata Film Festival tornerà nella giornata di sabato prossimo con il primo dei due appuntamenti previsti in calendario per il “Dopo Festival”.
L’ingresso al Cineteatro Periz di Bella è libero e gratuito.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.