Bond 25 nei Sassi di Matera: Christoph Waltz al posto di Rami Malek per interpretare Blofeld

12 Luglio, 2019 20:05 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Sarà l’attore Christoph Waltz e non più Rami Malek ad interpretare Blofeld nella produzione cinematografica numero 25 di James Bond, presentata questa mattina nella sala Mandela del Comune di Matera. Blofeld è il genio del crimine nonché più grande nemico dell’agente segreto più famoso al mondo, che sarà interpretato probabilmente per l’ultima volta da Daniel Craig.

Conto alla rovescia per Bond 25, la venticinquesima produzione cinematografica dedicata allo 007 più famoso del mondo, l’ultima probabilmente con l’attore Daniel Craig, che sarà girata dal 16 agosto 2019 nella città di Matera. Gli aspetti organizzati legati alla produzione cinematografica sono stati illustrati questa mattina nel corso di una conferenza stampa.

All’incontro con i giornalisti hanno partecipato il sindaco Raffaello De Ruggieri, il direttore della Lucana Film Commission, Paride Leporace, il responsabile ufficio cinema del Comune di Matera, Ivan Moliterni e per la produzione il produttore Enzo Sisti, il location manager supervisor Robin Melville, la Location Department Coordinator, Serena Peleggi e la Unit Production Manager, Matt Jones e la UK production coordinator, Stefania Monetti.

12 milioni di euro di investimento sulla città, circa 100 strutture ricettive interessate e 400 persone al lavoro per la produzione che sarà vista da oltre 150milioni di persone nel mondo solo nelle sale cinematografiche, senza contare il circuito dell’home cinema e degli altri canali distributivi.

Sono i numeri di Bond 25, il nuovo film di 007 che sarà girato a Matera a partire dalla metà di agosto per 4 settimane. Le riprese interesseranno la quasi totalità dei Sassi che saranno protagonisti assoluti e unici delle avventure del più importante agente segreto del cinema. Alcune riprese saranno poi girate a Gravina in Puglia e sulla strada statale 18 che attraversa Maratea. Sono riprese in auto utili per far scoprire le bellezze della costa tirrenica lucana.

Enzo Sisti, alla sua nona produzione cinematografica nel ruolo di produttore esecutivo nella città di Matera, illustra alcuni numeri del film. ““Ho trovato una città cresciuta. Matera ha raggiunto una qualità nel gusto e una dimensione culturale che fino a qualche anno fa vedevo solo in pochissime realtà italiane. Prevediamo che questo film possa avere un impatto terribilmente favorevole per la città. I film di Bond vengono visti in tutto il mondo e la vetrina mediatica sarà enorme. L’investimento è tra i 10 e 12 milioni di euro. Le comparse saranno oltre un migliaio, sarà coinvolto un numero che va dai 1000 alle 1200 persone”.

Sulle location cosa può svelare? “Le location sono nei Sassi e un paio di giorni giriamo sulla Murgia (dove si sta costruendo in questi giorni un cimitero – ndr).

Quando ci sarà il primo ciak? “Tra il 19 e il 26 agosto cominciamo a girare, per quattro settimane”.

Per il lavoro svolto nella città dei Sassi negli ultimi venti anni meriterebbe la cittadinanza onoraria, cosa ne pensa? “Sarei felice, tra l’altro  me la volevano dare già i sindaci precedenti, Adduce e Porcari”.

“Abbiamo scelto Matera perché è Matera” ha detto Robin Melville. “La sceneggiatura prevedeva che bisognasse girare in Italia e abbiamo scelto Matera perché è una città unica. Se ne conoscete altre così, non ditemelo” ha concluso ironicamente.

“Sono esterrefatto per quello che sta per accadere” ha sottolineato il Sindaco de Ruggieri. “E’ un’opportunità incredibile per la città che avrà un impatto economico stimato nell’ordine di un punto di Pil dell’intera Basilicata e valenza mediatica difficilmente calcolabile. 007 è la storia del cinema. Poche città italiane hanno avuto il privilegio di essere immortalate nelle pellicole di questa straordinaria saga di successo e questo testimonia il livello di attrattività e di fascino che Matera riesce ad esercitare nel mondo”.

“Una crescita non solo economica e mediatica – ha sottolineato Paride Leporace – ma per tutto il settore cinematografico e per la scena creativa lucana”.

“Trattandosi di una produzione di grandi dimensioni è inevitabile che non sia invisibile – ha evidenziato Ivan Moliterni -. E’ in corso un processo di partecipazione e coinvolgimento della comunità che ci consentirà di far emergere soprattutto le opportunità e i valori offerti da questo film”.

“Un’opportunità del genere – ha concluso il Sindaco de Ruggieri – non può essere svilita da polemiche sul parcheggio o sull’accessibilità momentanea di alcuni luoghi. Bisogna essere consapevoli della portata di quello che sta accadendo sotto il profilo culturale, sociale ed economico”.

Il film numero 25 dedicato a James Bond è affidato il regista Cary Joji Fukunaga e coinvolge i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli per la Eon Production. L’investimento è di 12 milioni di euro, saranno coinvolte oltre un migliaio, le modalità di reclutamento saranno comunicate nelle prossime settimane.

La sceneggiatura del nuovo film di James Bond è stata firmata da Neal Purvis, Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller Bridge.
Con il protagonista Daniel Craig sono stati selezionati per il set gli attori Léa Seydoux, Daniel Craig, Jeffery Wright (ritorna così Felix), Ana de Armes, già impegnata in Blade Runner, Naomie Harris, Lashana Lynch, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Ralph Fiennes, Dali Benssalah, David Dencik, Billy Magnussen.

Il film di James Bond 25 sarà nelle sale cinematografiche dal 20 aprile 2020.

E’ ancora mistero sul titolo definitivo del film: sarà svelato subito dopo l’inizio del gun barrel su Matera insieme alla colonna sonora del film.

Confermate le trattative con la pop star Dua Lipa che canterà la colonna sonora composta da Dan Romer in arrivo sulla bellissima e selvaggia spiaggia di Riva dei Ginepri a Marina di Pisticci e a Matera in cui sono in corso allestimenti e preparativi per una Capitale europea della cultura sempre più capitale mondiale del cinema internazionale. “Parola di Bond, James Bond”.

Michele Capolupo

La fotogallery della conferenza stampa con il primo piano del produttore esecutivo Enzo Sisti, Riva dei Ginepri (foto www.SassiLive.it) e Christoph Waltz

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.