“I Sassi d’Oro: Impresa, doppiaggio e Cinema”, cerimonia di premiazione edizione 2019 nei Sassi di Matera: report e foto

4 Ottobre, 2019 23:37 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L’evento che si è celebrato venerdì 4 ottobre a Matera capitale europea della cultura ha richiamato a Casa Cava numerosi personaggi di spicco. Una serata pensata da un altissimo livello cultura degno di una capitale europea della cultura,  per premiare quanti lavorano nell’impresa cinematografica, il “dietro le quinte”, per occuparsi di impresa audio visiva di doppiaggio e di tutto quanto ruota attorno al settore della post produzione.

A condurre la serata la magnifica Monica Marangoni il volto di Rai Italia, l’Italia all’estero che ha conquistato da subito il  suo pubblico, ad accompagnarla una madrina d’eccezione Roberta Giarrusso.

“I Sassi d’Oro” ha raccontato della partnership che vedrà presto l’internazionalizzazione del premio con dell’Italian Movie Awards, il Festival del Cinema Italiano all’estero, che si terrà a New York il prossimo 19 novembre quando un riconoscimento speciale “I Sassi d’Oro” sarà assegnato a una maestranza del cinema italiano all’estero.

Numerosi i premi assegnati dalla  giuria composta da Stefano Dominella, presidente della Maison Gattinoni, l’attrice Roberta Mattei, Damiano Laterza, giornalista e scrittore del Sole 24 Ore e Carlo Fumo, direttore artistico dell’Italian Movie Award.

 Il primo a salire sul palco dell’evento, è stato il produttore esecutivo Enzo Sisti e a consegnarli il premio direttamente l’organizzatrice Lidia Cudemo. Poi è stata la volta  di Marco Belardi di Lotus Production la società che ha prodotto il film “No time to die” con James Bond, girato anche a Matera. A ricevere i “Sassi d’Oro”, anche il regista italiano Roberto Cenci, l’artista Ugo Nespolo, Giampaolo Letta, ad della casa di produzione “Medusa Film”, l’attrice “rivelazione” Ludovica Nasti, la divertentissima attrice Paola Minaccioni e l’attore Fabio Troiano. Riconoscimenti sono stati assegnati anche Benedetta Degli Innocenti quale “miglior voce” e a Christian Iansante, poi è stata la volta del noto attore Giorgio Tirabassi e, in ultimo di Patrizia Minardi promotrice di Matera quale modello europeo di sviluppo turistico ed urbano. Piero Angela, che ha salutato i presenti con un video messaggio, è stato premiato per la sua mirabile opera di divulgatore scientifico, culturale e televisivo.

Fondamentale per l’evento è stato il sostegno  di D-hub studios, della Regione Basilicata e di Unindustria . Ringraziamenti, da parte dell’organizzazione, sono andati infine al Comune, alla Provincia di Matera, a Campari, alla Coldiretti Basilicata, alla fondazione Campagna Amica, all’Associazione Cuochi Materani ed, ancora,   a  Federico Paris artista che con le sue installazioni ha adornato la location, a Mario Vetere artista negativo è positivo, all’ Italian Movie Award, alla Manzo Piccirillo,  “Io sono lucano”, Sextantio, Palazzo Gattini, Alvino,Palazzo Viceconte, De Angelibus srl, ad Abbondanza lucana, e per finire a tutta la squadra dei tecnici, operatori e organizzatori che hanno contribuito a rendere grande l’evento.

Di seguito i premiati e le motivazioni

Enzo Sisti

Motivazione: Per aver reso accessibile a tutto il mondo la bellezza e le risorse di un territorio e magico, potenziandone, nel corso degli anni, la versatilità e l’importanza. Premio I sassi d’oro 2019 migliori Produttore esecutivo a Enzo Sisti.

Marco Belardi di Lotus Production, la società che ha prodotto il film “No time to die” con James Bond, girato anche a Matera

Motivazione: Per aver saputo rendere credibili e appassionanti storie apparentemente semplici. Aver portato sullo schermo e regalato allo spettatore il ritratto di generazioni che cambiano, e nel quale ci si può riconoscere. Premio I sassi d’oro 2019 miglior produttore italianoa Marco Belardi.

Roberto Cenci

Motivazione: “Per aver saputo innovare costantemente senza mai tradirne la natura. Per aver rispettato il mezzo televisivo proponendo allo spettatore momenti di pura magia e divertimento. Per aver reso con il suo lavoro una semplice serata davanti alla tv, momento di unione e condivisone. Premio I sassi d’oro 2019 regia televisiva a Roberto Cenci”.

Piero Angela (assente)

Motivazione: Per aver inventato un metodo didattico comprensibile e originale, aver trasmesso l’amore per la storia e per le scienze lasciando un segno indelebile e fondamentale nella vita culturale e televisiva del nostro Paese. Premio I sassi d’oro 2019 divulgatore scientifico, culturale e televisivo a Piero Angela.

Ugo Nespolo

Motivazione: Per aver compreso e raccontato attraverso le sue opere la necessità di utilizzare i diversi mezzi di espressione per portare l’arte nel cinema e nella vita di tutti i giorni. Grazie all’uso di un linguaggio Originale, ironico e a volte trasgressivo Premio I sassi d’oro 2019 Arte e Cinema a Ugo Nespolo.

Giampaolo Letta

Motivazione: Per l’impegno continuo e gli investimenti non solo economici nel campo dell’audiovisivo. Per aver compreso e trasmesso l’importanza di un’impresa solida che sappia collaborare con più interlocutori contemporaneamente. Premio i sassi d’oro 2019“impresa cinema” a MEDUSA FILM, ritira il premio l’AD Giampaolo Letta.

I Sassi d’Oro si sono spostati quest’anno anche a New York grazie ad una collaborazione tra I Sassi d’oro con l’Italian Movie Award.

In questa occasione sono state presentate le nomination per la categoria “Maestranza del cinema” che verrà premiata con “I Sassi d’oro 2019”,proprio a New York in occasione dell’undicesima edizione di Italian Movie Award che si terrà il 19 novembre.

Ludovica Nasti

Motivazione: Per aver sorpreso lo spettatore ed essere riuscita a trascinarlo in un racconto avvincente in maniera credibile e mai scontata. Per dato voce ad n personaggio letterario, aggiungendone anima e passione. Premio i sassi d’oro attricerivelazione a Ludovica Nasti.

Paola Minaccioni

Motivazione: Per aver arricchito con le sue maschere e le su donne il nostro cinema.Aver dato forma a personaggi dalla comicità irresistibile ma che non temono di mostrareil lato amaro e reale della vita rispettando appieno le caratteristiche della vera commedia italiana. Premio i Sassi d’oro 2019 miglior attrice a Paola Minaccioni.

Fabio Troiano

Motivazione: “Per essere riuscito a unire con l’interpretazione dei suoi personaggi storie dalla forte valenza sociale con i toni leggeri della commedia. Per l’attenzione e la cura di ogni piccolo particolare con i quali ha reso i suoi personaggi piccoli gioielli del nostro cinema. Premio i sassi d’oro 2019 miglior attore a Fabio Troiano.

Benedetta Degli Innocenti e Christian Iansante 

Motivazione: Per aver rispettato e arricchito con cura e passione unfilm cha emozionato il pubblico di tutto il mondo. Per la precisone e il grande lavoro di dettaglio che le tematiche trattate dalla pellicola hanno richiesto. Premio I sassi d’oro 2019 miglior voce a Benedetta degli innocenti e Christian Iansante

Giorgio Tirabassi

Motivazione Giorgio, complimenti per questo film che qualcuno ha avuto il piacere di vedere ieri sera proprio qui a Matera. Prima di consegnarti il premio vorrei che Roberta leggesse la motivazione ufficiale.

Patrizia Minardi.

Motivazione: Per aver fatto di Matera e della Basilicata un modello europeo di sviluppo turistico ed urbano. Per aver promosso il territorio sotto ogni punto di vista culturale in particolar modo nel settore dell’audio visivo e della cooperazione internazionale. Premio Speciale i Sassi d’oro Matera Capitale della Cultura 2019 a Patrizia Minardi.

Ospite Stefano Dominella, Presidente di Gattinoni Couture e Presidente della Sezione Tessile e Moda di UNINDUSTRIA.

La fotogallery della cerimonia di premiazione de “I Sassi d’Oro” (foto www.SassiLive.it)

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.