Prima morte nello sport per il Coronavirus, perde la vita la giocatrice iraniana Elham Sheikh

27 Febbraio, 2020 18:32 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Prima vittima nello sport per il Coronavirus.  A perdere la vita è la ventreenne Elham Sheikh, una sportiva della squadra di Qom,  città a 140 chilometri da Teheran. La ragazza è mortao in un ospedale in Iran. Elham era una professionista iraniana di futsal e secondo l’agenzia di stampa statale Rokna è morta di Coronavirus. La Sheikhi aveva giocato per la squadra nazionale di futsal femminile iraniana. Il futsal in Iran è una versione del calcio su campi in terra battuta con cinque giocatori per squadra.

I dirigenti della squadra hanno fatto sapere che all’atleta è stato diagnosticato il coronavirus (Covid-19) dieci giorni fa. Sfortunatamente, Elham Sheikh ha perso la lotta con il virus. Secondo le statistiche, le probabilità che una ragazza di 23 anni, come la sportiva in Iran, muoia di questa malattia sono dello 0,2%.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.