Gare Grumentum a Matera per stagione 2020-2021, sindaco De Ruggieri comunica a Gravina, Sibilia e Rinaldi disponibilità stadio XXI Settembre-Franco Salerno

8 Luglio, 2020 18:16 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L’Amministrazione Comunale di Matera con un atto ufficiale conferma le indiscrezioni diffuse nei giorni scorsi dalla nostra redazione sulla scelta della società calcistica Grumentum di disputare le gare del prossimo campionato di calcio, in Eccellenza o serie D, nella città di Matera.

Il 7 luglio 2020 il Comune di Matera ha inviato una lettera con protocollo 44648 al presidente della Figc Gabriele Gravina, al presidente della Lega  Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia e al presidente del Comitato regionale Basilicata Figc, Piero Rinaldi per comunicare la disponibilità dello stadio XXI Settembre-Franco Salerno per ospitare le gare del Grumentum nella prossima stagione calcistica 2020-2021.

Di seguito il testo integrale.

Gentilissimi

a seguito delle opportune verifiche tecniche effettuale tra questa Amministrazione e l’associazione sportiva dilettantistica Grumentum Val d’Agri, ho il piacere di comunicare la disponibilità di questa Amministrazione ad ospitare le gare casalinghe che la prima squadra di calcio della medesima Asd giocherà nella stagione calcistica 2020-2021.

Tale disponibilità ha effetto immediato ed irrevocabile per l’Amministrazione e resta unicamente subordinata al rilascio da parte del competente Organo federale di settore del previsto nulla osta in favore Asd Grumentum Val d’Agri perchè possa disputare a Matera le proprie partite casalinghe durante la predetta stagione calcistica.

A tal proposito ho conferito mandato agli Uffici comunali perchè siano disposti gli atti amministrativi nell’ambito dei quali traslare termini e modalità di utilizzazione dello Stadio XXI Settembre in favore della predetta ASD non appena la stessa avrà ottenuto il necessario nulla osta ad utilizzarlo per la prossima stagione.

Come noto lo stadio XXI Settembre-Franco Salerno di Matera possiede i requisiti necessari allo svolgimento dei campionati dilettantistici, serie D compresa, e dunque auspico e confido che tale disponibilità sia utile alla ASD Grumentum perchè non solo ottenga il rilascio del necessario nulla osta per disputare a Matera le proprie partite casalinghe, ma, visto l’evolversi della situazione, possa essere riconosciuto in suo favore il tanto auspicato “ripescaggio in serie D, che porterebbe finalmente l’intera provincia di Matera a rivedere, dopo ben 2 anni, un campionato nazionale di buon livello e qualità.

Confido vivamente che tale disponibilità possa essere l’avvio di un proficuo e lungimirante percorso di collaborazione tra la città di Matera ed i vertici del Calcio nazionale, perchè da questa esperienza si possano presto gettare le basi per la rinascita del calcio a Matera. La città merita il calcio ed il calcio non può più fare a meno per altro tempo di Matera nel calcio ed è con questo auspicio che invio a ciascuno di loro i miei più cordiali saluti”.

Il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 commenti

  1. 4 settimane  

    Mingo

    Io comunque dico una cosa, anziché prendersela con il Sindaco o l’assesore, perché non prendersela con i ns facoltosi faccendieri.e politici di alto rango. Che fine hanno fatto i vari Muscaridola, il patron del mulino Alvino ecc.ecc., ormai hanno raggiunto i loro interessi e sono spariti dalla circolazione. Sicuramente non avranno il coraggio di presentarsi alle prossime elezioni comunali, se non dietro prestanomi, altrimenti per loro saranno batoste amare. Comunque che ben venga il Grumentum, speriamo che venga accolta la loro richiesta di ripescaggio in serie D ed allora sarà il momento di intervenire, anche politicamente, per cercare di portare la squadra definitivamente a Matera con i ns colori sociali.