Olimpia Basket Matera soffre Reggio Calabria per due quarti, poi conquista il secondo successo in Supercoppa Centenario al PalaSassi: 89-80

18 Ottobre, 2020 20:19 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Nella seconda gara del girone di Supercoppa Centenario l’Olimpia Basket Matera soffre Reggio Calabria per due quarti, poi arriva la scossa di coach Origlio nell’intervallo e i padroni di casa superano i calabresi per 89-80 al termine di una partita avvincente e combattuta fino a 3′ dal termine. Nel finale le triple di Battaglia e Hassan hanno garantito il break decisivo per la vittoria. Per la squadra materana è il secondo successo consecutivo, che vale il primato nel girone O. Di seguito tabellino, commento e fotogallery del match.

Basket, Supercoppa Centenario, girone O, 2^ giornata

Olimpia Basket Matera-Reggio Calabria 89-80

Parziali del match: 22-29, 37-48, 67-64

Olimpia Basket Matera: Antrops 16, Panzini 10, Brunetti 9, Hassan 16, Ciribeni 14, Battaglia 18, Buono ne, Spada ne, Cifarelli ne, De Mola 3, Ragusa 3. Coach Origlio.

Reggio Calabria: Genovese 12, Fall 6, Mascherpa 20, Barrile 17, Roveda ne, Radusin ne, Gobbato 11, Prunotto 10, Frascati, Sebrek 4. Coach Bolignano

Arbitri: Agnese e Manco

Tiri liberi: Olimpia Basket Matera 20/23, Reggio Calabria 16/18

Tiri da due: Olimpia Basket Matera 9/26, Reggio Calabria 26/53

Tiri da tre: Olimpia Basket Matera 1738, Reggio Calabria 4/16

La cronaca: primo quarto equilibrto fino a 2′ dal termine. Dopo la tripla di Hassan (21-22) Reggio Calabria piazza il primo break e chiude il parziale sul 22-29.

Nella seconda frazione Matera prova a restare in partita con la tripla di Antrops ma Reggio Calabria continua a colpire e vola a + 12 per 2 volte: 28-40 al 6′ e 34-46 all’8’12”. La tripla di Antrops consente a Matera di andare al riposo sotto di 11 (37-48)

Coach Origlio scuote i suoi ragazzi all’intervallo e con le triple di Antrops e Hassan ritorna in partita. Battaglia firma la bomba che riporta il match sul pari 58 ma il tecnico a suo carico favorisce un altro mini-break degli ospiti, a segno dalla lunetta e poi da tre con Genovese: 58-62. Matera insiste e firma il sorpasso con Hassan e la tripla di Battaglia: 63-62.

Ragusa non sbaglia dalla lunetta e dopo il canestro reggino l’Olimpia chiude il terzo quarto a +3 con la prima tripla di Ciribeni (67-64)

GUltima frazione con le due squadre che lottano punto su punto. Matera va anche sotto ma trova la forza di reagire e piazza il break decisivo a 3′ dal termine. Inutile il tentativo finale dei calabresi di rientrare nel match. Finisce 89-80.

Nel girone O l’Olimpia resta sola al comando con 4 punti mentre il Taranto riscatta lo stop interno contro Matera superando nettamente in trasferta il Catanzaro. Grazie a questo successo l’Olimpia si è già qualificata al secondo turno di Supercoppa Centenario.

La fotogallery di Olimpia Basket Matera-Reggio Calabria (foto www.SassiLive.it)

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.