Coronavirus ferma il basket, rinviate gare di serie A, A2, B maschile e femminile: rinviato il ritorno al PalaSassi per Olimpia Basket Matera con l’ospite Dan Peterson, slitta gara contro Ruvo

25 Febbraio, 2020 23:29 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Tramite un comunicato ufficiale pubblicato nel terdo pomeriggio di oggi, la Federazione Italiana Pallacanestro, di concerto con la Lega Basket Serie A, la Lega Nazionale Pallacanestro e la LegA Basket femminile, preso atto dei provvedimenti governativi e regionali in tema di salvaguardia della salute pubblica, dispone la sospensione, ed il conseguente rinvio, di tutte le gare del prossimo turno di Serie A, A2 e B maschile, della Serie A1 e A2 femminile. La Fip continuerà ovviamente a monitorare con il massimo scrupolo l’evolversi della situazione sul territorio nazionale, riservandosi di assumere ulteriori provvedimenti.

L’Olimpia Basket Matera, impegnata nel campionato di serie B, dovrà quindi rinviare il ritorno al PalaSassi  previsto domenica 1 marzo in occasione della gara contro il Ruvo di Puglia valida per la 24^ giornata del campionato di serie B, per la quale era stato invitato anche l’ex coach e commentatore televisivo italo-americano Dan Peterson.

Quest’ultimo avrebbe assistito alla gara con il Ruvo, presentando le squadre e interagendo con il pubblico presente, mentre lunedì 2 marzo sarebbe stato il docente della prima lezione del Master in Cultura ed Etica dello Sport promosso dall’Olimpia Basket Matera.

“Dispiace per questo rinvio dovuto a cause di forza maggiore, ma ci adeguiamo alla decisione della Federazione, assicurando di riproporre alla prima occasione (il prossimo match interno è in calendario per domenica 22 marzo con il Pozzuoli, ndr) le iniziative già programmate per questo fine settimana – spiega il presidente Rocco Sassone -. Attendiamo inoltre a stretto giro le decisioni della Lega in merito alla final eight di Coppa Italia serie B, in programma a Ravenna dal 6 all’8 aprile 2020, che vedrà anche l’Olimpia tra le otto protagoniste, e che con ogni probabilità sarà anch’essa rinviata”.

Per l’emergenza coronavirus potrebbe saltare anche la final eight di Coppa Italia serie B in programma a Ravenna dal 6 all’8 aprile 2020.
Alla competizione tricolore sono ammesse le prime due classificate di ogni girone al termine della fase di andata.

Girone A: Paffoni Fulgor Omegna, Blukart Etrusca San Miniato
Girone B: Vaporart Bernareggio, Rucker Sanve San Vendemiano
Girone C: Ristopro Fabriano, Tramec Cento
Girone D: Citysightseeing Palestrina, Bawer Olimpia Matera

Questi gli accoppiamenti dei quarti di finale, previsti il 6 marzo.

Paffoni Fulgor Omegna-Tramec Cento
Ristopro Fabriano-Blukart Etrusca San Miniato

Vaporart Bernareggio-Bawer Olimpia Matera
Citysightseeing Palestrina-Rucker Sanve San Vendemiano

Nelle semifinali, previste il 7 marzo la vincente di Omegna-Cento affronterà la vincente di Fabriano-San Miniato, mentre la vincente di Bernareggio-Matera sfiderà la vincente di Palestrina-San Vendemiano.

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 commento

  1. 1 mese  

    MATERANOMATERANO

    IL RITORNO AL PALASASSI. Un problema davvero serio fa slittare questo evento. La più grande sciocchezza che i dirigenti dell’Olimpia Basket. potessero fare. Qualcuno può spiegarmi che senso ha tornare al Palasassi dopo che il Palalanera era stato finora il fortino inespugnabile? Per giocare 4 gare interne con qualche (?) centinaio di spettatori in più ? Disputare i play-off al Palalanera con i giocatori ormai abituati a quel contesto e con una bolgia che al Palasassi è difficile da creare avrebbe dato un notevole vantaggio all’Olimpia. BOHHHHH