Uragano Futura 3000, non “brinda” il Real

3 Novembre, 2007 18:11 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

valiente.jpg

Calcio a 5, serie B, 7^ giornata Futura 3000 Matera – Isernia 13-2 (P.T. 6-0)

Futura 3000: Volpe, De Souza, Ferreira, Dos Santos, Ximenes, Gasparetto, Alvarez, Stigliano, Valiente, Laviola. All. Crapulli.

Isernia: Tomeo, Rossi, Bianco, Nini, Oddo, Miniello, Soares, Bagnoli, Laurelli, Ialicicco, Modal, Visco. All. Amodio.

Arbitri: Falco di Nola e D'Amore di Nocera Inferiore. Cronometrista: Padulosi di Potenza.

Reti: 2' Valiente, 3'40' Stigliano, 7'20' De Souza, 8' Valiente, 9' De Souza, 17' Ximenes, st 3' Valiente, 8'40'' Bianco, 9'37'' Alvarez, 10'30' Soares, 11'20'' e 13' Dos Santos, 15' autorete Modal, 18'30'' e 19' Gasparetto.

Tiri liberi: 2-0 per il Futura 3000

Matera – L'uragano Futura 3000 spazza via l'Isernia, travolto dalla goleada di Valiente e soci. Netta la superiorità tecnico-tattica dei padroni di casa e gara chiusa già nella prima frazione di gara. Mattatore del match ancora una volta lo spagnolo Oscar Valiente, che sale a quota 16 nella classifica marcatori con il poker di giornata. E' proprio il peperino iberico a segnare la prima rete del match: lancio perfetto di Volpe per Gasparetto e assist al bacio per Valiente che insacca da due passi. Isernia prova a reagire con Modal ma il tentativo non spaventa Volpe. Matera pronto a raddoppio con Stigliano, bravo a spedire nella porta sguarnita il passaggio di Do Santos. La porta materana trema sul tiro scagliato da Soares ma la traversa salva il portiere di casa. Soares ci riprova con un diagonale ma Volpe respinge in angolo. Poi si scatena il Futura 3000: le ripartenze dei ragazzi di Crapulli sono micidiali, De Souza, Oscar e ancora De Souza calano il pokerissimo. Timido tentativo di Oddo bloccato in uscita da Volpe, poi Matera pareggia il conto dei legni con il palo basso colpito di testa da Dos Santos, elegante nella torsione che raccoglie il tocco morbido di Gasparetto. Oddo trova la strada sbarrata davanti a Volpe e Ximenes chiude il primo set con un diagonale ravvicianto (6-0) dopo la respinta del portiere Tomeo sul primo tentativo. Nella ripresa spazio a Laviola al posto di Volpe e Matera pronto a settimo sigillo con lo scatenato Valiente: slalom solitario nel cuore dell'area molisana, portiere scartato e palla in rete. L'Isernia prova a reagire con Bagnoli ma Laviola conferma tutte le sue qualità mentre Soares colpisce il palo con un tiro improvviso dalla distanza: sfortunato il numero sette in maglia a strisce verticali biancoazzurre. Isernia insiste e nel nono minuto rompe il ghiaccio con Bianco, che sfrutta un errore difensivo di Stigliano. Agostino è squalificato ma Alvarez, suo connazionale all'esordio casalingo può festeggire la prima rete davanti ai tifosi materani con un tiro imprendibile all'incrocio dei pali: 8-1.  Il nuovo attacco di Alvarez è fatale al portiere Tomeo: palla in faccia sulla conclusione violenta e spazio al secondo Visco. Il Futura 3000 concede qualche spazio in più ai molisani e Soares può finalmente bucare la porta di Laviola: 8-2. Il Futura 3000 non è ancora sazio e Dos Santos firma la sua doppietta in meno di due minuti: prima raccoglie l'assist di Stigliano, poi si fa trovare pronto sul passaggio preciso di Dos Santos. Clamorosa invece l'autorete di Modal, che scavalca con un colpo di testa il suo portiere sulla pressione di Oscar Valiente. Nel finale tocca a Gasparetto completare la goleada con una doppietta meritata. Finisce 13-2, con il Futura 3000 padrone del campo e con la testa già al prossimo impegno: in programma la trasferta a Barletta, altro avversario da non sottovalutare a dispetto della classifica.

 

Calcio a 5, serie B, 7^ giornata Brindisi – Real Matera 4-4 (1-1)

Eagles Brindisi: Lattanti, Forte, Di Giulio, Zanzariello, Di Gilio, Giudice, Visconti, Tasco, Pisani, Massacra, Leone, Facecchia. All. Carone.

Real Matera: Lopopolo, Martemucci, Guerra, Vaccariello, Miriello, Conte, Gammariello, Caione, Rondinone, Paulinho, Appio. All. Pannarale.

Arbitri: Fabrizio di Avellino e Limone di Avellino. Cronometrista Masi di Brindisi.

Reti: 1′ 40” Zanzariello, 7′ 10” Paulinho, 3′ 45” st Zanzariello, 5′ 15” st Guerra, 12′ 40” st Tasco, 13′ 40” st Gamariello, 15′ 45” st Visconti, 16′ 30” st Onofrio.

Espulso Rondinone al 15' del secondo tempo

Note: Parato un tiro libero da Lopopolo al 18' della ripresa.  

 

Servizi a cura di  Michele Capolupo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.