Imperatore assente, tutto facile per il Futura 3000

6 Settembre, 2007 23:26 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

oscar

Secondo test amichevole per il Futura 3000: dopo l'Altamura è toccato al Deportivo Matera, orfano di Cesarone Rispoli, recitare il ruolo di sparring-partner della situazione. Buona la sgambata di Stigliano e soci, apparsi più tonici e veloci rispetto alla prima uscita. Il tecnico Crapulli ha fatto scendere in campo Volpe e Laviola e gli atleti Sacco, Agostino, Tozzi, Adriano, Gasparetto, Pavone, Latorre, Stigliano e Valiente. Ancora fermi per diverse ragioni Dos Santos, L'Episcopia, Smaldone e Ferreira. La gara è stata piacevole e divertente e ha confermato i progressi del nuovo gruppo soprattutto nella prima parte del match. Si va infatti al riposo sul risultato di 8-0 grazie alla rete di Agostino, alle doppiette degli scatenati Stigliano e Gasparetto e ad una convincente tripletta di Oscar Valiente (nella foto). Goleada a parte, va rimarcata la potenzialità di un attacco che già comincia a trovare il sincronismo necessario, anche se la squadra non puà disporre del bomber Dos Santos. Nella ripresa solita rotazione di tutta la rosa e inevitabile flessione che permette al Deportivo di mettere a segno 5 reti con l'ex punta Tonio Festa in gran spolvero. E' finita 15-5  per la formazione più blasonata: in gol Gasparetto (sette volte), triplette per Valiente e Stigliano e doppietta di Latorre, con un chicca in rovesciata. A fine partita moderatamente soddisfatto il tecnico Crapulli "Dobbiamo lavorare ancora molto ma rispetto a sabato scorso siamo stati più fluidi nella manovra, sopratutto nel primo tempo. I carichi di lavoro in questo periodo si fanno sentire e soprattutto nella ripresa c'è stato un calo, comunque previsto. Sicuramente dobbiamo limare ancora qualcosa in difesa ma soprattutto dobbiamo recuperare gli acciaccati per l'inizio del torneo. Sono abbastanza fiducioso perchè questi ragazzi hanno voglia di far bene." Da registrare anche le non perfette condizioni fisiche che hanno limitato gli inserimenti di Sacco e Latorre. Dopo Altamura e Deportivo, sarà il Fasano, ambiziosa formazione di C1 ad affrontare il Futura 3000 in questa fase di preparazione al torneo cadetto.

Michele Capolupo

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.