Vaccino anti Covid in Puglia, somministrate 1.394.616 dosi al 4 maggio

4 Maggio, 2021 18:14 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Sono 1.394.616 le dosi di vaccino anticovid somministrate sino ad oggi in Puglia (dato aggiornato alle ore 17.

 

Asl Bari: Sono cominciate nella Asl di Bari le somministrazioni delle seconde dosi di vaccino anti Covid destinate agli operatori scolastici. Le prime sedute – circa 600 vaccinazioni – sono in corso oggi nella palestra dell’istituto Rosa Luxemburg ad Acquaviva delle Fonti. Le operazioni si stanno svolgendo regolarmente e in maniera ordinata con una larga adesione e una ottima partecipazione da parte del personale docente e non docente degli istituti presenti ad Acquaviva. Intanto il Dipartimento di Prevenzione sta procedendo alla programmazione delle successive somministrazioni previste nei prossimi giorni e che riguarderanno tutti gli istituti di Bari e provincia. La campagna di vaccinazione in favore dei fragili e dei soggetti delle fasce di età 79-70 anni e 69-60 anni procede intanto spedita: nelle ultime 24 ore sono state somministrate nei centri vaccinali della ASL 10.614 dosi, di cui 2.651 a cura dei medici di Medicina generale che stanno contribuendo in maniera significativa al raggiungimento degli obiettivi fissati dal cronoprogramma regionale. Il NOA ha predisposto le prossime forniture di vaccino per la Medicina generale che ha già all’attivo 57.552 vaccinazioni e potrà così dare un ulteriore impulso alla campagna di immunizzazione.

 

Policlinico di Bari: Due centri vaccinali attivati oggi dal Policlinico di Bari dedicati ai pazienti fragili per la somministrazione di circa 750 vaccini. Negli ambulatori del Giovanni XIII le prime dosi per i pazienti reumatologici e con malattie cardiopatiche rare mentre nell’ospedale universitario continuano le seconde dosi per i pazienti oncologici.

 

Istituto Tumori di Bari: negli ultimi 5 giorni, da venerdì 30 aprile a martedì 4 maggio, all’Istituto Tumori di Bari, sono stati somministrati ai pazienti in trattamento 918 vaccini (fra prime e seconde dosi).

Hanno ricevuto la prima dose 106 pazienti presi in carico dalle unità operative di oncologia medica per la patologia toracica, chirurgia toracica mini-invasiva, radioterapia, attualmente in cura o che hanno sospeso le cure da meno di 6 mesi. Hanno ricevuto la seconda dose 812 pazienti in cura presso i reparti di oncologia medica, ematologia, tumori rari e melanomi, che hanno già ricevuto la prima dose all’inizio di aprile.

 

Asl Brindisi: Proseguono le vaccinazioni nella Asl di Brindisi: ieri sono state somministrate circa 2700 dosi. Oggi sono in programma 3.000 vaccinazioni: seconde dosi per over 80, personale scolastico e rappresentanti delle forze dell’ordine, e prime dosi per quegli ultraottantenni che non si erano prenotati in precedenza. Accanto a queste, nella giornata di oggi sono state programmate sessioni di recupero riservate alla fascia di età 70-79, distribuite sul territorio, nei centri di Ceglie Messapica, Ostuni, San Donaci e San Vito dei Normanni.

 

Asl BT: è cominciata oggi la somministrazione delle seconde dosi al personale scolastico: le vaccinazioni sono state programmate su tutto il territorio e sono stati richiamati i docenti vaccinati a febbraio. Intanto continua la somministrazione delle seconde dosi così come programmate in tutti gli hub. Anche domani su tutto il territorio continuerà la vaccinazione del personale scolastico mentre si aspetta per il primo pomeriggio di domani l’arrivo di altre 11.700 dosi di Pfizer. Il 7 e il 9 invece sarà somministrata la seconda dose di Pfizer ai malati rari e ai loro caregiver.

 

Asl Foggia: Continua la campagna vaccinale anti covid nei punti vaccinali, negli hub, nei centri specialistici e ad opera dei medici di medicina generale della provincia di Foggia.

Dall’avvio della campagna vaccinale ad oggi sono state somministrate 228.841 dosi di vaccino. Di queste, 173.264 sono le prime dosi e 55.577 le seconde.

Le persone ultraottantenni che hanno ricevuto la prima somministrazione sono 35.770; di queste, 27.862 hanno ricevuto anche la seconda dose.

Inoltre: hanno ricevuto la prima dose di vaccino 27.601 persone estremamente vulnerabili e, di queste, 3.980 hanno ricevuto anche la seconda; hanno ricevuto la prima dose 10.965 caregivers/familiari conviventi e, di questi, 807 hanno ricevuto anche la seconda dose; hanno ricevuto la prima dose 39.943 persone di età compresa tra 70 e 79 anni e, di queste, 2.788 hanno ricevuto anche la seconda la seconda somministrazione.

I medici di medicina generale, ad oggi, hanno effettuato 49.104 somministrazioni di cui 8.602 a domicilio. La giornata di ieri si è conclusa con 4.605 somministrazioni effettuate.

Oggi, presso l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo sono stati vaccinati, tra prime e seconde dosi, 91 pazienti estremamente vulnerabili e 23 caregiver/familiari conviventi.

 

Policlinico Riuniti di Foggia: fino alle ore 17.00 di oggi, martedì 4 maggio sono state vaccinate 233 persone: 133 con condizioni di estrema vulnerabilità, 20 conviventi di pazienti ad alto rischio, 31 adulti di 60 anni di età e più.

 

Asl Lecce: Sono 272.951 le dosi somministrate in totale finora dalla ASL Lecce: 89.336 – di cui 53.300 prime dosi – quelle ricevute dagli over 80, e 64.884 – di cui 60.985 prime dose – quelle ricevute dagli over 70.

Per completare in tempi più rapidi la vaccinazione della fascia 79/70 da domani, mercoledì 5 maggio fino martedì 11 maggio, le persone di età compresa tra i 79 e i 70 anni – che non hanno ancora ricevuto la prima dose e che non hanno effettuato la prenotazione o hanno saltato l’appuntamento – possono accedere direttamente e senza prenotazione presso l’hub del Distretto socio sanitario di riferimento. L’accesso diretto riguarda i cittadini nati entro il 31.12.1951.

Continua regolarmente la campagna vaccinale da parte dei medici di medicina generale a domicilio e in ambulatorio: sono 25.505 le vaccinazioni effettuate finora.

Alta l’attenzione verso le persone vulnerabili per patologia, con 30.689 vaccinazioni complessive.

 

Asl Taranto: La campagna vaccinale a Taranto e provincia procede regolarmente seguendo le disposizioni del Piano Strategico Regionale. Nella mattinata odierna sono state superate le 192 mila vaccinazioni: oltre 142 mila cittadini hanno ricevuto la prima dose e circa 50 mila persone hanno completato il ciclo di vaccinazione ricevendo anche la seconda dose.

Nel pomeriggio di ieri, 3 maggio, presso gli hub vaccinali della provincia sono state somministrate 2.448 dosi di vaccino, di cui 2.295 prime dosi e 153 richiami. Nel dettaglio, sono state eseguite 246 vaccinazioni con prima dose alla SVAM di Taranto, 306 alla Renato Moro di Taranto, 228 al Palaricciardi di Taranto, 412 a Martina Franca, 298 a Grottaglie, 269 a Manduria, 281 a Massafra e 255 a Ginosa. Le 153 seconde dosi, invece, sono state somministrate all’hub di Massafra.

Questa mattina, invece, 1.035 persone hanno ricevuto la prima dose e 773 la seconda, per un totale di 1.808 vaccinazioni eseguite. Precisamente, sono state eseguite 306 vaccinazioni con prima dose alla SVAM, 14 alla Renato Moro, 28 al Palaricciardi, 294 a Martina Franca, 360 a Massafra e 33 a Ginosa. Hanno invece ricevuto la seconda dose: 49 persone alla SVAM, 122 al Palaricciardi, 152 alla Renato Moro, 14 a Martina Franca, 203 a Grottaglie, 160 a Manduria, 30 a Massafra e 43 a Ginosa.

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.