Coronavirus in Basilicata, altri 31 positivi (5 Tricarico, 3 Matera, 3 Pisticci, 2 Policoro, 2 Nova Siri, 2 Ferrandina, 2 San Chirico Nuovo, 2 Rionero in Vulture, 1 Salandra, 1 Potenza, 1 Montescaglioso, 1 Grassano, 1 San Paolo Albanese, 1 Melfi, 1 Moliterno, 1 Corleto Perticara, 1 Atella, 1 Gioia del Colle-ricovero Don Gnocchi Tricarico): 207 contagiati

29 Marzo, 2020 11:34 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

La task force regionale comunica che in tutta la giornata di ieri, 28 marzo, sono stati processati 164 tamponi per l’infezione da Covid-19. Di questi 132 sono risultati negativi e 31 positivi e non 32 come dichiarato in precedenza dalla task force regionale, perchè il secondo caso di Teana non esiste. E’ stato il sindaco di Teana, Vincenzo Fiorenza a precisare attraverso facebook di “non essere a conoscenza di altri tamponi effettuati a Teana”. L’unico contagiato di Teana è quello ricoverato nel reparto di malattie infettive del San Carlo.

Con questo aggiornamento i casi di contagio confermati in tutta la regione sono 199 ai quali vanno aggiunti 4 deceduti, un guarito ed 8 positivi diagnosticati in altre regioni ma residenti in Basilicata e in isolamento in Basilicata.

In Basilicata ci sono 150 persone in isolamento domiciliare e 50 ricoveri di cui 18 in terapia intensiva.

Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti avuti dalle persone risultate positive.

Il prossimo aggiornamento lunedì 30 marzo.

Di seguito il riepilogo dei casi, città per città.
I casi sono 199, così suddivisi: 55 casi a Potenza, 23 a Matera (compresi quelli registrati fuori regione), 14 a Policoro, 12 a Moliterno, 11 a Irsina ((uno dei due contagi è stato accertato a Catanzaro), 8 a Rapolla, 8 a Montescaglioso, 5 a Salandra, 5 a Ferrandina, 5 a Montemurro, 4 a Pisticci, 4 a Tramutola, 3 a Rionero in Vulture, 3 a Villa d’Agri-Marsicovetere (1 deceduto), 3 a Valsinni, 3 a Marsico Nuovo, 3 a Paterno, 2 a Melfi, 2 a Santarcangelo, 2 Avigliano, 2 a Spinoso, 2 a Genzano di Lucania, 2 a Bernalda, 2 Nova Siri, 1 a Teana, 1 Grassano, 1 ad Aliano, 1 a Tolve, 1 a Latronico, 1 a Rivello (ospite casa di Riposo di Sala Consilina, deceduto), 1 a Rotondella, 1 a Marconia di Pisticci, 1 a Tinchi frazione di Pisticci, 1 a Barile, 1 a Trecchina, 1 a San Paolo Albanese, 1 a San Chirico Nuovo, 1 a Corleto Perticara, 1 ad Atella, 1 di Gioia del Colle (ricoverato presso Fondazione Don Gnocchi Tricarico-tampone Matera). Ai 200 contagiati vanno aggiunti 4 deceduti, un guarito ed 8 positivi diagnosticati in altre regioni ma residenti in Basilicata (tra questi il caso della persona di Bernalda-Metaponto registrata in Puglia) e in isolamento in Basilicata.

Non viene considerato in questo conteggio l’uomo contagiato di Nova Siri perchè risulta in cura in una clinica fuori regione.

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.