Campagna vaccinale anti Covid, dottor Aldo Di Fazio rappresenta la Basilicata nell’Osservatorio Nazionale sulle buone pratiche nella Sanità

5 Febbraio, 2021 13:55 |
Facebooktwitterlinkedinmail

La campagna vaccinale nazionale anti-covid19, iniziata a fine dicembre 2020, è caratterizzata dalla volontarietà delle adesioni. Tutte le persone che si sottopongono alla vaccinazione devono compilare il modulo di consenso che è stato ideato da un gruppo di lavoro specializzato formato dai componenti dell’Osservatorio Nazionale sulle buone pratiche nella Sanità istituito nel 2018 a seguito dell’emanazione delle Legge 24 del 2017.
Non tutte le regioni italiane hanno partecipato a questo importante progetto. La Basilicata invece può vantarsi di rientrare in questo Organo Istituzionale di carattere Sanitario ed è, su nomina dell’allora Ministro alla Salute Beatrice Lorenzin, rappresentata dal dott. Aldo Di Fazio.
Il dott. Di Fazio è il Direttore del SIC (Struttura Complessa Interaziendale) dell’Azienda Ospedaliera San Carlo di Potenza ma con funzioni anche nell’Azienda Sanitaria di Matera e nell’IRCSS CROB di Rionero in Vulture.
Il modulo per il consenso informato è stato realizzato grazie al contributo del dott. Di Fazio all’interno di un gruppo di lavoro formato dal Prof. S. Davide Ferrara professore emerito di medicina legale nell’Università degli Studi di Torino, dal dott. Antonio Rinaudo Consigliere di Cassazione e dall’avv. Vania Cirese Esperta di Diritto Sanitario.
Il modulo rifacendosi a quanto stabilito dalla L.219 del 2017, dopo essere stato inoltrato al Ministero della Salute, è stato subito adoperato su tutto il territorio nazionale.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.