Premio Letterario Basilicata – teatro Stabile – Potenza

Facebooktwitterlinkedinmail

Domenica 24 ottobre 2021 alle ore 10.30 nel Teatro Stabile di Potenza sarà celebrata la Cinquantesima edizione del Premio Letterario Basilicata. L’importante anniversario del premio di rilievo nazionale sarà festeggiato con un ricco e articolato programma di attività culturali. Alle 10.30 ci sarà un omaggio del Comune di Potenza ai premiati e agli studiosi impegnati nella realizzazione del Cinquantenario del “Basilicata” e un ricordo di Andrea Varango, fondatore del Premio, a cura di Vittorio Viggiano.
La mattinata si aprirà con la lettura interpretativa del monodramma lirico “L’Agamennone” di Francesco Mario Pagano a cura di Scenamediterraneo, e con l’intervento di Silvia Zoppi Garampi, curatrice dell’edizione critica dell’opera del giurista burgentino.
Nel pomeriggio alle 18.00 si svolgerà la cerimonia di premiazione delle sezioni di Narrativa, Parità di genere e pari opportunità, Letteratura spirituale e Poesia religiosa, Saggistica storica nazionale ed europea, Economia politica e Premio Città di Potenza. Il premio di narrativa sarà assegnato a Donatella Di Pietrantonio per il romanzo “Borgo Sud” Einaudi editore. Il premio di narrativa riservato a opere che promuovono la cultura della Parità di genere e delle pari opportunità, promosso dall’Ufficio della Consigliera regionale di Parità Ivana Pipponzi, sarà attribuito a Giuseppe Catozzella, autore del romanzo “Italiana” ed. Mondadori.
Un premio speciale per il Cinquantennale del “Basilicata” sarà dato a Mario Aldo Toscano per l’opera “Breviario d’autunno” ed. Asterios.
Il premio di letteratura spirituale e poesia religiosa sarà conferito al cardinale José Tolentino de Mendonça, Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa.
Il Premio di Saggistica storica nazionale sarà attribuito a Marco Meriggi per il saggio
“La nazione populista. Il Mezzogiorno e i Borboni dal 1848 all’Unità” ed. il Mulino, mentre, Premio di Saggistica storica europea sarà dato a Mauro Maggiorani per il libro “Un sogno chiamato Europa. Storia, economia, politica e istituzioni dell’Unione europea” ed. Clueb.
Il Premio di Economia politica e Diritto dell’Economia sarà assegnato a Vincenzo Scotti, più volte Ministro, e a Sergio Zoppi, già Presidente del Formez, per il volume ” Governare l’Italia. Da Cavour a De Gasperi a Conte oggi. A settant’anni dalla nascita della Cassa per il Mezzogiorno” Eurilink University.
Il Premio Città di Potenza, infine, sarà attribuito ex aequo a due tesi di dottorato in Storia medievale discusse nell’Università degli Studi della Basilicata da Angela Brescia e Biagio Nuciforo.
La manifestazione si concluderà con la consegna dell’artistica targa del “Basilicata” agli studenti vincitori della settima edizione del Concorso letterario rivolto alle scuole secondarie di secondo grado della Basilicata. Saranno premiati: Giovanni Abenante autore di “L’Arlecchino”e Miriam Santarsiero autrice di “Arabesque” del Liceo scientifico Pierpaolo Pasolini di Potenza; Fernanda Pia Michienzi autrice di “Il valore della realtà: la famiglia” del Liceo scientifico statale Galileo Galilei di Potenza.
Il Cinquantenario del “Basilicata” è sostenuto dalla Regione Basilicata (Dipartimento Attività Produttive), dall’Agenzia di promozione territoriale di Basilicata, dalla Fondazione Carical, da Intema, e dal Centro Studi Internazionali Emilio Colombo. Gode, infine, del patrocinio della Provincia di Potenza e del Comune di Potenza.

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Night & day di domenica 24 ottobre 2021