“Sassi valley”, COSMO Second Generation: continua collaborazione tra azienda materana Innova e Leonardo su attività Agenzia Spaziale Italiana

25 Giugno, 2018 09:19 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

 

Con COSMO Second Generation continua la collaborazione tra INNOVA e Leonardo su attività dell’Agenzia Spaziale Italiana. All’esperienza nel trattamento nell’elaborazione dei dati SAR ad alta e altissima risoluzione, si aggiunge il sistema di gestione del ciclo di raccolta differenziata e porta a porta “Innovambiente”. Un nuovo sito racconta, storia, prodotti e progetti di un’azienda high-tech di successo

I Sassi di Matera non sono solo simbolo mondiale della cultura e della storia. Sono anche luogo dove si è sviluppata una “valle tecnologica” di imprese e start up informatiche legata ad attività, progetti e richieste, del CGS (Centro Geodesia Spaziale). Realtà cardine del programma COSMO-SkyMed, il più grande investimento che l’Agenzia Spaziale Italiana abbia effettuato nel settore dell’osservazione della terra da satellite. Un sistema duale (civile e militare) composto da 4 satelliti che montano a bordo un sensore radar SAR ovvero – radar ad apertura sintetica – che inviano i propri segnali al centro di ricezione di Matera. Oggi il pool di imprese è impegnato nello sviluppo del programma di seconda generazione (COSMO 2nd Generation) che tra l’inizio del prossimo anno e il 2020 metterà in orbita 2 nuovi satelliti.

“La nostra azienda è nata e cresciuta sviluppando software e sistemi in grado di raccogliere ed elaborare i dati SAR. Abbiamo sviluppato anni di lavoro segnati da costante innovazione e capacità di rispondere ai sempre nuovi bisogni della C-UGS (Civilian User Ground Segment), il ‘segmento terra’ di COSMO-SkyMed civile. Siamo tutt’oggi impegnati nell’evoluzione di tale sistema con il programma di seconda generazione. Negli anni scorsi con altre realtà abbiamo fondato costituito il consorzio CREATEC che raccoglie diverse PMI lucane impegnate nel settore aerospaziale – spiega Andrea Di Pasquale Ad di INNOVA – Soprattutto abbiamo sviluppato applicazioni in grado di trasformarsi in strumenti utilizzabili nella vita di tutti i giorni e in grado di collocarsi con successo sul mercato, come nel caso della suite informatica, INNOVAMBIENTE; per la raccolta differenziata e porta a porta dei rifiuti, di cui presenteremo novità e up grande alla prossima edizione di ECOMONDO a Rimini”.

Si tratta di una soluzione cloud che integra diverse tecnologie (GPS, RFID, Barcode) allo stato dell’arte in grado di consentire a comuni, enti di gestione di governare processi virtuosi e efficaci di raccolta dei rifiuti e di interfacciarsi contemporaneamente con utenti e cittadini. Un sistema ormai adottato in Italia da più di 50 comuni, reti territoriali o gestori italiani con un bacino di utenza superiore al milione di persone, e che è stato scelto anche da amministrazioni locali e dal Ministero dell’Ambiente bulgaro per avviare un percorso di sperimentazione del suo uso nel Paese balcanico.

“E da questa settimana abbiamo completamente rinnovato il nostro sito, sia nella grafica sia nei contenuti – conclude Andrea Di Pasquale – oggi è più semplice e più friendly per ogni visitatore e si può accedere velocemente ad ogni nostro settore di attività, sistemi per logistica e trasporto, soluzioni per smart cities, e gestione integrata del ciclo dei rifiuti”.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.