Fulmine uccide dieci mucche a Noci

4 Dicembre, 2020 17:41 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Oltre alla violenta tromba d’aria che si è abbattuta sul Salento, a Noci, nel Barese, un fulmine ha colpito e ucciso una decina di mucche al pascolo. Ne dà notizia Coldiretti Puglia che segnala “gli ennesimi e drammatici effetti del clima impazzito, con pesanti danni alle strutture, alle produzioni e agli animali inermi nelle stalle e al pascolo”.

Secondo Coldiretti Puglia, sono evidenti le conseguenze dei cambiamenti climatici, dove l’eccezionalità degli eventi atmosferici è ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, come accaduto a partire da gennaio dove l’inverno bollente ha lasciato il posto ad una primavera pazza e ad un inizio di inverno bollente, dove si sono succeduti numerosi eventi estremi. Secondo le elaborazioni su dati dell’European Severe Weather Database (ESWD), in Puglia ci sono stati, tra l’altro, tre tornado di cui due in provincia di Bari e uno in provincia di Lecce, 10 grandinate violente nel Barese e sul Salento, due trombe d’aria nel Barese e nel Foggiano e frequenti nubifragi e grandinate improvvise.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.