Fismic Confsal Potenza lancia un sondaggio sulle attività più colpite dal DPCM del 24 ottobre 2020

29 Ottobre, 2020 09:34 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Fismic Confsal Potenza lancia un sondaggio sulle attività più colpite dal DPCM del 24 ottobre 2020. Di seguito la nota inviata dal segretario territoriale Gerardo de Grazia.

Abbiamo coinvolto ad oggi oltre 120 attività del capoluogo e andremo avanti tutta la settimana, abbiamo ascoltato i proprietari di ristoranti, pub,bar, gelaterie, pasticcerie, palestre. Lo scopo è quello di avere una fotografia reale della situazione di Potenza.
La cosa che più ci ha colpito, fermandoci a chiacchierare con molti commercianti, è stato lo sconforto e l’incertezza nel futuro. Qualcuno ci ha anche comunicato la chiusura dell’attività nei prossimi giorni.
Questo sondaggio, amaro, ha dato e darà un volto al disagio di molti. Per chi come noi conosce molto bene il tessuto economico della nostra città, ritiene già i primi dati allarmanti.
Nei prossimi giorni ufficializzeremo il risultato complessivo a sondaggio ultimato.
Siamo vicini ai lavoratori e al lavoro, sempre. Difendere il lavoro significa difendere la dignità”.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.