Bando ICT e fondi PISU: API richiede scorrimento graduatoria

9 Gennaio, 2009 20:57 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

api_logo.jpg
Bando ICT e fondi PISU: l’API torna a chiedere lo scorrimento della graduatoria 

Con il bando “Rianimazione Economica – Centro servizi alle PMI”, il Comune di Matera ha finanziato con oltre 900mila euro dei fondi PISU 17 imprese locali che potranno così rafforzare la propria competitività nel settore delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (ICT).
Su 28 domande presentate, tuttavia, 11 aziende sono rimaste escluse per mancanza di fondi, poco più di 450mila euro che adesso l’API torna a chiedere al Comune di reperire per completare lo scorrimento della graduatoria.
Il presidente Olivieri ha chiesto nuovamente agli amministratori comunali di rendere disponibili ulteriori risorse finanziarie al fine di erogare i contributi previsti anche alle imprese ammesse ma non finanziate per esaurimento dei fondi.
 In particolare, il presidente dell’API evidenzia l’opportunità di procedere ad una rimodulazione delle risorse in modo da poter disporre della somma necessaria da destinare alle 11 aziende interessate.
Il tempo stringe, in considerazione dell’iter procedurale richiesto e della scadenza della rendicontazione dei fondi PISU, posta al 30 aprile 2009.
 Per Olivieri si tratta di un problema di volontà politica, più che di fattibilità tecnica, atteso che il Consiglio Comunale potrebbe rimodulare le risorse per tempo previa concertazione con la Regione.
 La questione non è di poco conto se si pensi che rafforzare il tessuto produttivo locale attraverso l’apporto delle tecnologie innovative in grado di potenziarne la competitività sui mercati nazionali di riferimento, oltre che essere un obiettivo del Comune di Matera rientrante nel Progetto Intergrato di Sviluppo Urbano, è soprattutto una delle principali esigenze del tessuto produttivo locale.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.