Seminario “Cambiamenti climatici e vicende storiche” a Potenza per “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”

18 Novembre, 2019 11:26 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

 

Mercoledì 20 novembre 2019, a partire dalle ore 9:30, si terrà presso il Museo archeologico nazionale della Basilicata “Dinu Adamesteanu” di Potenza il seminario dal titolo “Cambiamenti climatici e vicende storiche”, organizzato in occasione della 6^ edizione di “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio della Basilicata, con il patrocinio dell’Università degli Studi della Basilicata, l’apporto della Libreria Ubik e la partecipazione degli studenti e docenti dei Licei e degli Istituti d’istruzione superiore della città di Potenza, per dibattere sull’importanza dei fattori climatici, ambientali e sociali nel corso della storia, sull’attuale momento storico e l’incidenza dei comportamenti umani sui cambiamenti climatici e sul ruolo delle vecchie e nuove generazioni per il futuro del nostro pianeta.
Nello spirito del progetto nazionale “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole”, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Direzione Generale per lo Studente e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo – Centro per il libro e la lettura, il seminario rappresenta il momento conclusivo e di sintesi di una serie di attività di studio e ricerca sul tema dei cambiamenti climatici svolte dagli studenti dei singoli istituti coinvolti nel progetto con la lettura e commento di testi e articoli di riviste e quotidiani sull’argomento. Il seminario sarà occasione di confronto delle diverse esperienze e approfondimento delle tematiche sul clima, offrirà ai giovani nuovi spunti di riflessione sugli effetti che i cambiamenti climatici e le modificazioni dell’ambiente e degli ecosistemi, conseguenti ad eventi naturali o comportamenti umani, hanno avuto ed hanno sul decorso storico.

L’idea dell’iniziativa, partendo da uno dei temi proposti per l’edizione 2019 di “Libriamoci”: Noi salveremo il pianeta, sul ruolo decisivo delle nuove generazioni nella lotta ai cambiamenti climatici, prende spunto dagli ultimi studi sulle relazioni tra clima, eventi naturali e vicende storiche, in particolare dal libro Il destino di Roma. Clima, epidemie e la fine di un impero (Einaudi, 2019) di Kyle Harper, professore di Lettere classiche all’Università dell’Oklahoma (USA), che indaga sulle molteplici cause del declino dell’Impero romano, e dalla ricerca archeologica multidisciplinare Antichi tumuli di spazzatura svelano il collasso urbano un secolo prima della fine dell’egemonia bizantina nel Levante meridionale (PNAS – Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America, 23 aprile 2019, vol. 116 n. 17 8239–8248) condotta da Guy Bar-Oz, professore di archeologia presso l’Università di Haifa (Israele), insieme ad un nutrito gruppo di studiosi delle varie università israeliane: archeologi, storici, geografi, esperti di scienze naturali e ambientali, che ha permesso di collocare la fine della gestione organizzata dei rifiuti e il collasso urbano dell’antica città bizantina di Elusa nel deserto del Negev (Israele) intorno alla metà del VI secolo d.C., un periodo di importanti episodi climatici, ambientali e sociali, un secolo prima della transizione islamica.

Entrambi i lavori pongono l’accento sulla concomitanza degli eventi storici in esame e le particolari condizioni climatico ambientali dell’epoca: eruzioni vulcaniche, cicli solari, instabilità climatica e virus e batteri devastanti e, in considerazione della situazione attuale del nostro pianeta, impongono una drammatica riflessione sull’intima relazione dell’umanità con l’ambiente.

Programma

orario: 9:30
programma:
saluti
– Francesco Canestrini Soprintendente ad interim, SABAP Basilicata
interventi
– Ariel Samuel Lewin Docente di Storia romana, UNIBAS
“Impero romano, sfruttamento del territorio e disastro ambientale. Un monito per il presente”
– Francesca Carinci Funzionario Archeologo, SABAP Basilicata
“Archeologia dei paesaggi: esempi di interazione tra uomo e ambiente”
– Guido Masiello Docente di Fisica per il Sistema Terra e il Mezzo circumterrestre, UNIBAS
“Cambiamenti climatici o Riscaldamento Globale?”

scuole coinvolte:
– Liceo Classico “Quinto Orazio Flacco” – Potenza
– Liceo “Rosa – Gianturco” – Potenza
– Liceo Scientifico “Galileo Galilei” – Potenza
– Liceo Artistico Musicale e Coreutico “Walter Gropius” – Potenza

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.