Scuole chiuse in Basilicata, Confsal Basilicata: “Il sacrificio dei piccoli non sia vano”

15 Novembre, 2020 21:28 |
Facebooktwitterlinkedinmail

“Confsal Basilicata, la chiusura delle scuole è una sconfitta per tutti ma meglio accettare una sconfitta che trascinarsi per inerzia ed arrivare ad una disfatta.

Ora bisogna fare scelte serie, lungimiranti, per non rendere il sacrificio dei piccoli vano. La chiusura graverà sulle famiglie, che dovranno organizzarsi per gestire le lezioni e il lavoro. Ancora una volta i lavoratori saranno costretti a ricorrere a permessi, ferie e congedi con un inevitabile ricaduta negativa in termini economici.

La Confsal Basilicata, per non rendere vano lo sforzo delle famiglie lucane, ritiene necessario che si debba pensare ad ulteriori restrizioni, come ad esempio la chiusura parchi, giardini e aree verdi, dove potrebbero ritrovarsi famiglie e ragazzi.

Evitare assolutamente scuola no e parco si!

Queste due settimane devono essere terapeutiche per farci guadagnare terreno sul virus, chiudere oggi per ripartire meglio domani”.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.