Ripulito il sito che ospita l’edicola votiva della Madonna del Latte in via Duomo, Zonta Club International di Matera scopre la targa per il primo centenario di fondazione: report e foto

6 Luglio, 2020 20:36 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Scoperta nel pomeriggio in via Duomo a Matera la targa celebrativa in onore del quadro della Madonna del Latte realizzata dall’artista materano Peppino Mitarotonda. La cerimonia, promossa dallo Zonta Club International di Matera al termine dei lavori di pulizia del sito che ospita l’edicola votiva, ha fatto registrare la presenza di autorità civili ed ecclesiastiche.
Alla cerimonia hanno partecipato il Vescovo Monsignor Pino Caiazzo, gli assessori al Turismo e al Patrimonio, Marianna Dimona e Simona Orsi, la presidente dell’associazione Zonta Club International, Lucia Pangaro, la presidente della delegazione regionale Fai, Rosalba Demetrio, Francesca Lacalamita che ha declamato la poesia Mater Matera di Ione Garramone ispirata a questo luogo per conto dell’Associazione Matera Poesia 1995 di cui è socia oltre a ricoprire il ruolo di vice presidente dell’associazione Zonta Club International.

Lucia Pangaro, presidente dello Zonta Club International di Matera, ha dichiarato: “Ci siamo prodigate, anche con iniziative benefiche appoggiate da altre associazioni femminili materane affinchè venisse ripulito il sito della Madonna del Latte che si trova in via Duomo all’altezza del Belvedere Giura Longo con tutte le autorizzazioni del caso da parte di ogni organo competente. Abbiamo anche fatto magistralmente realizzare ed installare una targa commemorativa in occasione del nostro primo centenario di fondazione che cadeva proprio nel 2019 ed intendiamo con questa cerimonia anche ringraziare la sensibilità della ditta che ha realizzato i lavori”.

Michele Capolupo

La fotogallery della cerimonia per la targa di Zonta Club International di Matera presso il quadro della Madonna del Latte (foto www.SassiLive.it)

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.