Preghiera di Monsignor Pino Caiazzo (Arcidiocesi di Matera-Irsina) per la 4^ Giornata mondiale dei poveri

14 Novembre, 2020 09:21 |
Facebooktwitterlinkedinmail

In occasione della quarta Giornata mondiale dei poveri Monsignor Pino Caiazzo ha composto una preghiera che riportiamo di seguito

TENDI LA TUA MANO AL POVERO (Sir 7,32)
Tendi la tua mano, Signore, a noi poveri,
per rivestire le nudità dell’antico errore
uscire dal complice cespuglio
e tornare a camminare
nei sentieri della storia
come figli da sempre amati.
Tendi la tua mano, Signore, a noi poveri,
lontani da te e dagli uomini.
Siamo imprigionati in deserti infecondi
tra muri innalzati dalle nostre paure
solcate da lacrime
che come rugiada germogliano vita nuova.
Tendiamo a te le nostre mani, Signore,
ricco di misericordia
e grande nell’amore:
riempile della tua grazia
come ricchezza infinita
che apre i cuori alla gioia.
Tendiamo le nostre mani ai fratelli, Signore,
nostri compagni di viaggio su questa terra
pellegrini tra spazi e confini
costruttori di ponti
mano nella mano
desiderio che diventa realtà.
Stringiamo le mani con te, Signore,
in un universale abbraccio
che libera i cuori induriti
apre gli occhi alla luce
genera gesti di carità
come balsamo che accarezza.
Apriamo le mani ai fratelli, Signore,
spezziamo il pane della condivisione!
✠ Don Pino

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.