Incontro formativo sul “Giorno della Memoria” con le quinte classi dell’Alberghiero e dell’Agrario di Matera

15 Gennaio, 2017 22:52 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

All’I.I.S. “A. Turi” di Matera si riflette e si fa cultura. Martedì 17 gennaio 2017 alle ore 10.30 presso l’Aula Magna della sede di via Matarazzo, gli alunni delle quinte classi dell’Istituto Alberghiero e dell’Istituto Agrario parteciperanno all’incontro formativo “Giorno della Memoria”, con la testimonianza di Lello Dell’Ariccia, esponente della comunità ebraica di Roma, sopravvissuto alla Shoah. Gli Ebrei, storia e cultura, e la Shoah saranno i temi che verranno approfonditi dal noto relatore, coadiuvato nell’attività dalla docente Angela Miglionico. In vista dell’incontro, gli studenti sono stati sollecitati a riflettere sul valore della libertà, del rispetto e della dignità umana dai loro docenti di Storia, discutendo la Legge n.211/00 della Repubblica Italiana che ha istituito la “Giornata della Memoria” il 27 gennaio, data di apertura dei cancelli di Auschwitz, al fine di ricordare lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, le persecuzioni, la deportazione, la prigionia e la morte di tutti coloro che erano “diversi” o si opponevano al progetto di sterminio. L’idea di questo incontro formativo è stata fortemente sostenuta e condivisa dal Dirigente Scolastico dell’I.I.S.“A. Turi”,  Gianluigi Maraglino, poiché è proprio tra i banchi di scuola che si forma la coscienza e la consapevolezza dell’essere umano e ci si confronta con un mondo fatto di diversità e di ricchezze culturali.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.