“Ambasciatori della fame” ricorda Rocco Palese grande avvocato e giudice nel New Jersey originario di Garaguso

28 Ottobre, 2020 13:33 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

“Ambasciatori della fame” ricorda Rocco Palese grande avvocato e giudice nel New Jersey originario di Garaguso,paese della provincia di Matera in cui era nato nel 1893. Di seguito la nota integrale inviata da Geremia Mancini, presidente onorario “Ambasciatori della fame”.

Rocco Palese nacque a Garaguso, in provincia di Matera, il 4 luglio del 1893, da Domenico Antonio (ventiquattrenne “proprietario” – figlio di Rocco e Teresa Lamanna) e da Lucia Vita Antonia Pintozzi (ventenne “proprietaria” – figlia di Vitandrea e Maria). I suoi genitori si erano sposati a Garaguso il 18 aprile del 1892. La sua famiglia giunse ad “Ellis Island”, nel 1898, a bordo del piroscafo “Aller”. Nel 1906 si trasferirono a Camden nel New Jersey dove Domenico, il padre, gestì un bar. Rocco frequentò la “Richard Fetters School” di Camden. Si laureò alla “Temple University” nel 1917 e successivamente fu ammesso alla professione di avvocato dalla “New Jersey Bar”. Rocco Palese fu il primo italo-americano della Contea di Camden ad essere ammesso alla professione. Dopo aver prestato servizio nell’esercito degli Stati Uniti, come sottotenente durante la Prima Guerra Mondiale, tornò a Camden e iniziò praticare la professione di avvocato nel prestigioso studio dell’avvocato Albert S. Woodruff. Fu attivo politicamente, nel partito repubblicano, e servì come membro dell’Assemblea dello Stato del New Jersey. Dal 1927 al 1929, fu assistente procuratore della città di Camden e poi assistente procuratore fino al 1934. Il giudice Palese fu eletto all’Assemblea della Contea nel 1937 e divenne, nel 1950, giudice per la Contea di Camden. Rocco Palese sposò Margaret Kelly (nominata, nel 1939, “donna dell’anno” di Camden) il 28 giugno 1922. Suo figlio, Domenick Donald Palese, seguì le orme paterne divenendo prestigioso avvocato e poi, come il padre, giudice. Rocco Palese lasciò, nel 1977, la professione. Morì a Chery Hill, in New Jersey, il 25 febbraio del 1987.

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.