A Matera la prima edizione del concorso nazionale letterario e fotografico “Scorza e Mollica”

23 Febbraio, 2020 20:21 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Martedì 25 febbraio 2020 alle ore 11.15 nella sala Mandela del Comune di Matera sarà presentata, in conferenza stampa, a prima edizione del concorso letterario e fotografico nazionale “Scorza e Mollica”.

Promosso da Slow Food in collaborazione con l’Associazione MUV Matera e da alcuni panificatori di Matera, col patrocinio gratuito del Comune di Matera e della Camera di Commercio della Basilicata, il concorso intende raccogliere racconti, fotografie, ricette e poesie sulla più grande ricchezza che la povertà ci ha lasciato: il pane.
“Il pane è stato la base imprescindibile dell’alimentazione dei nostri nonni, con la varietà di forme e di lavorazioni tradizionali che in ogni tempo e in ogni cultura ha caratterizzato questo nutrimento ancestrale. Oggi, un po’ messo all’indice dalle diete, il pane non può comunque essere relegato in un angolo della nostra tavola ma deve essere riportato al ruolo di centralità che ha sempre avuto” afferma Elena Baldassarre ideatrice del concorso.
Tra gli organizzatori, la Condotta Slow Food di Matera, che dà impulso alla salvaguardia dei sapori genuini, e l’Associazione MUV di Matera che promuove la tutela del passato non scritto della città, insieme ad alcuni panificatori di Matera che custodiscono l’arte della lavorazione del nostro pane. Tema per tutte le sezioni del concorso, in tutte le sue sfaccettature, con le sensazioni emotive e sensoriali che è capace di far vivere o rivivere nei ricordi, con riferimenti agli elementi primari da cui deriva (grano e farina) o ai prodotti che da esso derivano (friselle, crostini, focacce, pettole, etc.). Nei racconti di prosa è possibile inserire anche ricette che trovino nel pane l’ingrediente principale.
Il concorso è rivolto a tutti i cultori delle lettere e delle arti culinarie, a scrittori, poeti e fotografi esordienti o affermati, italiani o stranieri residenti in italiana, di tutte le età.

La scadenza del concorso è fissata per giovedì 30 aprile 2020, gli elaborati potranno essere inviati tramite email. La partecipazione à completamente gratuita per tutte le sezioni ed è prevista una cerimonia di premiazione delle opere vincitrici sabato 6 giugno 2020 a Matera.
Per i vincitori sono previsti premi offerti dagli sponsor: un timbro del pane in legno di ulivo, simbolo tradizionale della lavorazione del pane di Matera che è anche espressione di una delle più alte forme dell’artigianato pastorale locale. Opera realizzata dall’artista Massimo Casiello;una selezione di prodotti locali offerti da Slow Food, e da panificatori di Matera ed altri prodotti tipici della gastronomia e dell’artigianato locale;un attestato di partecipazione.
Le fotografie vincitrici corredate dei nominativi degli autori saranno esposte durante la manifestazione conclusiva del concorso; tutte quelle pervenute costituiranno parte privilegiata del costituendo archivio storico digitale del MUV.
I testi dei primi classificati per le sezioni di prosa e poesia saranno pubblicati sulla rivista Mathera, anch’essa partner del concorso.
Ulteriori info e bando del concorso sul sito ufficiale dell’evento www.scorzaemollica.it

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.