Racconto sui fatti di Genova del 2001 nello spettacolo teatrale “GiOtto. Studio per una tragedia” al teatro Stabile di Potenza per il Città delle 100 scale festival

27 Ottobre, 2021 17:06 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Nel luglio del 2001 a Genova si sono consumati degli eventi di una tragicità epocale, tali da riuscire ad annoverare Genova alla stessa stregua di grandi città palcoscenico di tragedie.
Lo spettacolo GiOtto. Studio per una tragedia in scena giovedì 28 ottobre al Teatro Stabile di Potenza – all’interno del Città delle 100 scale Festival – ripercorrerà le tappe principali dei quei drammatici giorni mentre nel capoluogo ligure si svolgeva la riunione del G8.
“Ma questa tragedia – dice Giuseppe Provinzano, autore e attore dello spettacolo – oggi non si può rappresentare”. O meglio, spiega, “non è rappresentabile per il semplice motivo che i fatti in questione non hanno ancora assunto valore di Storia avendo ancora valenza di Cronaca, perché nuovi risvolti emergono quotidianamente delineando nuovi elementi per una drammaturgia, perché i Protagonisti non sono ancora dei Personaggi in quanto ancora Persone”.
In attesa che i tempi della tragedia siano maturi, Provinzano porta in scena una forma drammaturgica determinata dall’accadimento degli eventi, in uno spettacolo che narra l’evento da ogni punto di vista, fa rivivere i “cori” dei manifestanti, mostra i diversi punti di vista – quello di un black block e di un poliziotto – e infine racconta ciò che gli occhi non hanno potuto vedere.

Appuntamento giovedì 28 ottobre 2021, ore 20.30 al teatro F. Stabile di Potenza (e non al Teatro Piccolo Principe, come comunicato in precedenza sui social e sul sito del Città delle 100 scale Festival)

Per la scheda dettagliata dello spettacolo e approfondimenti si rimanda al sito: www.cittacentoscale.it/ita/programma-2021/326-spettacoli-2021/950-giotto-studio-per-una-tragedia

Biglietti acquistabili su: www.ciaotickets.com/biglietti/babel-crew-giotto-potenza
L’edizione 2021 del Città delle 100 scale Festival si concluderà il 30 ottobre con l’ultimo spettacolo Tavola tavola, chiodo chiodo…. di Lino Musella.
A causa del perdurare dell’epidemia per tutti gli spettacoli è necessaria la prenotazione obbligatoria e gli spettatori dovranno essere muniti di green pass all’ingresso.

Il Città delle 100 Scale Festival è prodotto dall’associazione Basilicata 1799, in collaborazione con MIC Direzione Generale per lo spettacolo e Regione Basilicata – Dipartimento presidenza, e con il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune di Potenza e dell’APT Basilicata ed è sponsorizzato da BCC Basilicata. Alla rete del festival aderiscono istituzioni locali, associazioni e organizzazioni culturali, istituzioni scolastiche.Il programma dettagliato è disponibile al sito: www.cittacentoscale.it/ita/programma-2021

 

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.