Sanremo 2021, classifica voti sala stampa, tv, radio e web e classifica generale dopo 4^ serata Festival della canzone italiana: Arisa terza. Omaggio al Punk Rock di Achille Lauro con Boss Doms e Fiorello: report e foto

6 Marzo, 2021 02:07 |
Facebooktwitterlinkedinmail

La versione “maschile” di Siamo Donne con l’inedita coppia Rosario Salerno-Amedeo Squillo, le versioni “tarocche” di due miti anni Ottanta, Sabrina Salerno e Jo Squillo, il quarto quadro di Achille Lauro con l’omaggio al Punk Rock: l’orchestra diretta dal materano Gregorio Calculli accompagna il cantautore romano per le due canzoni sanremesi “Roll Royce” e “Me ne frego” insieme al suo “fedelissimo” Boss Doms e all’imprevedibile Fiorello, guest a sorpresa nella performance con mantello nero e spine in testa, “un dipinto, un olio” nel quadro di Achille Lauro.

Lauro ha aperto il suo numero in sontuoso abito bianco con piume, come una Marianna ma con una bandiera tricolore, e con uno dei suoi consueti monologhi:
Sono il Punk Rock.
Icona della scorrettezza.
Purezza dell’anticonformismo.
Politicamente inadeguato.
Cultura giovanile.
San Francesco che si spoglia dai beni,
Elisabetta Tudor che muore per il popolo.
Giovanna D’Arco che va al rogo.
Prometeo che ruba il fuoco agli dèi.
Sono un bambino con la cresta,
Un uomo con le calze a rete,
Una donna che si lava dal perbenismo e si sporca di libertà.
Sono l’estetica del rifiuto,
Il rifiuto dell’appartenenza ad ogni ideologia.
Sono Morgana che tua madre disapprova.
Contro l’omologazione del “si è sempre fatto così”.
Sono Marilù.
Dio benedica chi se ne frega.

L’incursione del supereroe Slatan Ibrahimovic, il monologo dedicato alle donne ribelli ma anche a se stessa di Barbara Palombelli, a cui si affianca poi Matilde Gioli, i successi di Mamhood, il re di Sanremo 201 con “Soldi”, il mini-live di Alessandra Amoroso e l’omaggio a Renato Carosone di Enzo Avitable e Bottari di Portico, l’Orchestra del Festival e Fiorello, mattatore assoluto di tutte le serate di Sanremo 2021.

Sono stati i momenti significativi della quarta serata del Festival della canzone italiana, che ha segnato il trionfo di Gaudiano tra le nuove proposte e la penultima esibizione dei 26 big in gara.

Le canzoni sono state votate dalla giuria della sala stampa, tv, radio e web: in questa classifica la lucana Arisa si è piazzata al settimo posto.

1 Colapesce-Dimartino
2 Maneskin
3 Willie Peyote
4 La rappresentante di lista
5 Ermal Meta
6 Noemi
7 Arisa
8 Irama
9 Malika Ayane
10 Madame
11 Francesca Michielin e Fedez
12 Orietta Berti
13 Coma_Cose
14 Max Gazzé
15 Lo stato sociale
16 Fulminacci
17 Annalisa
18 Extraliscio ft Davide Toffolo
19 Ghemon
20 Gaia
21 Fasma
22 Francesco Renga
23 Bugo
24 Gio Evan
25 Aiello
26 Random

Al termine della serata è stata stilata una nuova classifica dei big determinata dalla media tra le percentuali di voto ottenute nella serata di venerdì e quelle ottenute nelle serate precedenti. E la lucana Arisa è salita sul podio, conquistando il terzo posto, in attesa della serata finale di sabato 6 marzo.

Michele Capolupo

Di seguito la classifica dei 26 campioni in gara dopo la quarta serata

1 Ermal Meta

2 Willie Peyote

3 Arisa

4 Annalisa

5 Maneskin

6 Irama

7 La rappresentante di lista

8 Colapesce Dimartino

9 Malika Ayane

10 Noemi

11 Lo Stato Sociale

12 Orietta Berti

13 Extraliscio feat. Davide Toffolo

14 Max Gazzè

15 Fulminacci

16 Gaia

17 Francesca Michielin e Fedez

18 Madame

19 Fasma

20 Ghemon

21 Francesco Renga

22 Coma Cose

23 Gio Evan

24 Bugo

25 Random

26 Aiello

La fotogallery della 4^ serata del festival della canzone italiana

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.