Percorsi culturali italiani, Peppe Servillo protagonista il 13 settembre a Irsina e il 15 settembre a Montalbano Jonico

Facebooktwitterlinkedinmail

 

Dopo la grande partecipazione di pubblico con Michele Mirabella a Irsina, e l’incontro sulla cucina lucana nel mondo con lo chef pluristellato Luigi Diotaiuti e il gastronomo e conduttore di Linea Verde Peppone Calabrese, a Tricarico, riprende la programmazione degli eventi di “Percorsi culturali italiani”, la manifestazione promossa dalla Provincia di Matera che prevede un ricco cartellone di eventi letterari, musicali ed incontri, distribuiti sul territorio materano. Prossimo appuntamento ad Irsina, lunedì 13 settembre, alle ore 21, in piazza cattedrale. Protagonista Peppe Servillo che per l’occasione presenterà “L’anno che verrà”. Appuntamento imperdibile con il cantante, attore, sceneggiatore ed ex leader degli Avion Travel che, accompagnato dal sassofono di Javier Girotto e dalle tastiere di Natalio Mangalavite, ridarà vita ai grandi classici firmati da Lucio Dalla. La serata ha un titolo che vuole essere un augurio, “L’anno che verrà”, e segna l’esordio di un progetto rimandato più volte causa Covid. I tre artisti sul palco rileggeranno in modo personale le canzoni del grande cantautore bolognese. A Montalbano Jonico, mercoledì 15 settembre alle ore 21 in piazza Risorgimento Peppe Servillo, con i Solis String Quartet, presenterà un altro progetto musicale, dal titolo “Caro Carosone”, un omaggio al grande maestro, nel ventennale della sua morte. Un artista che conserva ancora oggi quella forza ed incisività che ne ha decretato il successo a livello mondiale. Per l’occasione Servillo delizierà il pubblico con canzoni indimenticabili, entrate nella memoria collettiva.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.