Tariq Bou Omar vince il Premio Energheia Libano 2019 con il racconto Fantòme

30 Agosto, 2019 08:16 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Tariq Bou Omar vince il Premio Energheia Libano 2019 con il racconto Fantòme (Fantasma).

L’iniziativa svoltasi nel Paese dei Cedri è stata promossa dall’associazione Energheia, d’intesa con la Società “D. Alighieri” di Tripoli, dall’Istituto di Cultura Italiano in Libano e l’Institut Français.

Tariq è uno studente dell’Università del Libano, frequenta il quinto anno della Facoltà di Ingegneria elettronica e il terzo anno della Facoltà di letteratura Francese. Ha partecipato a diversi concorsi in Francia e nel suo Paese. Tra i suoi autori preferiti Jean Philippe Blondel, Stephen King e Albert Camus e manifesta una particolare predilezione per la mitologia greca e i Manga. L’incipit sottotono del racconto dà l’avvio a un horror mozzafiato, che tiene avvinti fino all’ultima pagina con una storia apparentemente intima svolta all’interno delle mura domestiche di un piccolo nucleo familiare. Un finale a sorpresa alleggerisce i toni, senza nulla togliere al ritmo della storia.

Ricordiamo che il vincitore sarà nostro ospite della prossima edizione del Premio letterario Energheia che si svolgerà il prossimo 21 settembre nei Giardini del Museo “Ridola”.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.