Il 18 settembre cerimonia di premiazione 49° edizione del “Premio Letterario Basilicata – edizione 2020”

18 Settembre, 2021 09:34 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Sabato 18 settembre 2021 alle 18 a Potenza nel Palazzo della cultura si svolgerà la cerimonia di premiazione della Quarantanovesima edizione del Premio Letterario Basilicata – edizione 2020 – rimandata lo scorso anno a causa della pandemia.
Saranno collegati a distanza i vincitori delle sezioni di Narrativa, Premio parità di genere, Saggistica storica nazionale ed europea, Economia politica e Diritto dell’Economia, Premio Città di Potenza, Premio di Letteratura spirituale e Poesia religiosa. A ricevere il prestigioso riconoscimento per le suddette sezioni saranno: Ernesto Ferrero, Igiaba Scego, Arianna Arisi Rota, Antonio Bonatesta, Fabrizio Barca e Patrizia Luongo, Teresa Carbutti e Paola Lucarini Poggi.
Ferrero ha vinto il premio per il romanzo “Francesco e il Sultano” ed. Einaudi; Igiaba Scego per il romanzo “La linea del colore” ed. Bompiani; Arianna Arisi Rota per il saggio “Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale” ed. Il Mulino; Antonio Bonatesta per il saggio “Europa potenza civile e Mediterraneo. La politica comunitaria di Carlo Scarascia Mugnozza (1961-1977)” Edizioni di Storia e Letteratura; Fabrizio Barca e Patrizia Luongo per il volume “Un futuro più giusto” Il Mulino; Teresa Carbutti per la tesi di dottorato, discussa nell’Università degli Studi della Basilicata, dal titolo “Alternanze allomorfiche in alcune varietà dell’Italia centro – meridionale: considerazioni sul rapporto forma-funzione”; Paola Lucarini Poggi per l’Opera Omnia.
La manifestazione si aprirà con i saluti del Presidente del Premio Santino Bonsera. Saranno presenti: Il Sindaco di Potenza Mario Guarente, l’Assessore alla cultura del Comune di Potenza Stefania D’Ottavio, il Consigliere regionale delegato alle politiche culturali Dina Sileo, il Presidente della Provincia di Potenza Rocco Guarino e la Consigliera regionale di Parità Ivana Pipponzi.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.