Accademia Ducale centro studi musicali presenta a Pietragalla il concerto “J.S. Bach, La cantata del caffè (Kaffeekantate)”

16 Novembre, 2021 10:13 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Domenica 21 novembre 2021 alle ore 16 a Pietragalla presso il Salone del Palazzo Ducale l’Accademia Ducale centro studi musicali propone al pubblico quella che viene definita una delle testimonianze più vivaci della vocalità profana di J.S. Bach, animata da una vena comica e da una grande capacità di penetrazione psicologica: La cantata del caffè (Kaffeekantate).È la divertente storia di un padre brontolone e conservatore, Schlendrian, interpretata da Carmine Giordano (basso) e della sua figlia ribelle Liesgen, interpretata dal soprano Filomena Solimando, a cui vorrebbe impedire di bere il caffè, la “diabolica bevanda”. Al tenore, YoosangYoon, spetta il compito di introdurre la scena e fare da narratore. Nella versione proposta dall’Accademia Ducale ai cantanti, che si esprimono in lingua tedesca, sono affiancati degli attori che interpreteranno a loro volta i personaggi, per rendere ancor più fruibile e divertente la cantata: Nicole Millo (Liesgen), Antonio Roma (Schlendrian), Angela Vietri (narratore). Al M° Giovanni Pompeo è affidato il compito di dirigere l’Ensemble dell’Accademia Ducale: Michele fiore al flauto, Francesca Cicolecchia al violino, Mirko Palmieri al violino, Daniela Di Fonzo alla viola, Vito Stano al violoncello, Giuseppe D’Amico al contrabbasso, Carmine Lavinia al cembalo.

Il concerto è inserito nel cartellone della Stagione concertistica 2021 dell’Accademia Ducale centro studi musicali “I nuovi fiori dell’Accademia”, progetto artistico la cui qualità è stata riconosciuta dal Ministero della Cultura, tanto da essere stato ammesso al FUS (fondo unico per lo spettacolo).
Uno degli obiettivi di questo progetto è quello ricostruire il contesto della musica da camera in ambienti simili a quelli in cui questo genere di musica è nato e il Salone del Palazzo Ducale è l’ambiente ideale per poterlo fare. In tal modo la grande musica da teatro viene diffusa anche in luoghi in cui i teatri non ci sono, e diventa portatrice di bellezza affinché tutti ne possano godere.

Per rendere l’esperienza ancora più coinvolgente, al pubblico è offerta la possibilità di “gustare il territorio e nutrire lo spirito”. Coloro che non conoscono Pietragalla, o volessero conoscerla meglio, avranno la possibilità di raggiungerla fin dal mattino e di essere accompagnati dalla Pro Loco di Pietragalla in una visita alle bellezze del luogo, a partire dal Parco urbano dei Palmenti, fino al suggestivo centro storico. Potranno, inoltre, gustare i prodotti tipici del luogo per poi raggiungere il Palazzo Ducale, luogo in cui si svolgerà il concerto.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.