Il Vicolo Cieco presenta la prima rassegna di cine-rockumentario

24 Febbraio, 2011 13:59 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Novità cinemusicale al Vicolo: dal 16 febbraio al 1° marzo è in programma Rockumentario, una rassegna di documentari musicali in dieci appuntamenti da non perdere. 

 

Vicolo Cieco è a Matera in Fiorentini nel Sasso Barisano.

I documentari selezionati dal “direttore artistico” Nando Irene

 

Martedi 22 febbraio

Cadillac Records – Regia di Darnell Martin
Anno produzione: 2008
Anno di uscita: 2009
Durata: 109 minuti
In questa storia di sesso, violenza, razzismo, e rock and roll nella Chicago degli anni ’50,
“Cadillac Records” segue le vite turbolente ma eccitanti di alcune delle leggende della musica americana legate alla Chess Records
tra cui Muddy Waters, Leonard Chess, Little Walter, Howlin’ Wolf, Etta James e Chuck Berry.

Mercoledi 23 febbraio

Pink Floyd
Live at Pompei
la pellicola, realizzata in coproduzione con la televisione francese, è anche fonte di una nutrita serie di aneddoti, di cui il più noto riguarda la fornitura di corrente elettrica per gli impianti della band e per i proiettori di scena: scoperto che nell’area archeologica non v’era sufficiente potenza, si dovette in tutta fretta stendere una prolunga di parecchi chilometri che partiva dal comune di Pompei e che fu letteralmente “piantonata” da numerosi volontari lungo tutto il percorso fra i campi, giorno e notte, per tutto il periodo delle riprese, in modo da evitare che fosse danneggiata o interrotta per eventuali allacci abusivi. Proprio per questo inconveniente i sei giorni previsti per le riprese furono ridotti a tre e non furono sufficienti per registrare tutto il materiale necessario costringendo il regista a prendere spezzoni suonati in studio ai quali venne applicato uno sfondo.

giovedi 24 febbraio

I love Radio Rock – Regia di Richard Curtis
Anno produzione: 2009
Durata: 129 minuti
Nel 1966 la BBC trasmetteva solo 2 ore di rock and roll alla settimana. Ma una radio privata trasmetteva musica rock e pop,
da una nave al largo della Gran Bretagna, 24 ore al giorno. E 25 milioni di persone,
più di metà della popolazione britannica ascoltava questi pirati ogni giorno.
Dopo essere stato espulso da scuola, Carl viene spedito dalla sua ricca madre, frequentatrice dei salotti alla moda,
presso il suo padrino Quentin, con la speranza che capisca ciò che vuole fare nella vita. Ma Quentin è il capo di Radio Rock…

Venerdi 25 febbraio

La grande truffa del r’n’r – Regia di Julien Temple
Titolo originale The Great Rock ‘n’ Roll Swindle
Paese Gran Bretagna
Anno 1980
Durata 109 min
Malcolm McLaren, manager del gruppo Punk Rock i Sex Pistols , racconta come è riuscito a creare dal nulla una delle band che avrebbero
segnato per sempre il mondo della musica. E come tutto ciò fu per lui solamente una truffa.

Sabato 26 febbraio

Control – Regia di Anton Corbijn
Anno 2007
Durata 122 min
Control è un film biografico del 2007 diretto da Anton Corbijn. Il film è stato completato il 17 maggio 2007,
dopo un periodo di lavorazione durato due mesi.
Il film racconta la vita del leader dei Joy Division, Ian Curtis (1956-1980), interpretato dall’attore Sam Riley,
mentre la moglie di Curtis, Deborah Woodruff, è interpretata dall’attrice Samantha Morton. Parte della sceneggiatura è stata
liberamente tratta dal romanzo autobiografico di Deborah Woodruff Curtis, Touching From a Distance.
Oltre alla carriera artistica, il film tratta anche della vita extra-matrimoniale e sentimentale, così come
dell’epilessia di cui Curtis soffriva in modo grave, suggerendo che anche questa abbia contribuito al suo suicidio,
avvenuto alla vigilia del primo tour negli Stati Uniti della sua band.
Il titolo del film fa riferimento ad una delle canzoni più celebri dei Joy Division, “She’s Lost Control”. Il titolo della
canzone si ritiene racconti la storia di un’amica di Curtis, anch’essa sofferente di epilessia, che morì in una clinica di Manchester
in seguito alle continue crisi. Il cantante scrisse la canzone dopo la sua morte.[1]
Il film è stato presentato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes il 17 maggio 2007,
riscuotendo grande successo di pubblico e di critica,[2] vincendo il “Premio dell’arte & di Essai di CICAE” di Regards Jeunes,
il premio come miglior film europeo e come miglior film del Sidebar.


Venerdi’ 25 e Sabato 26 Febbraio 2011

Il vicolo cieco & Associazione Culturale R’n’r’ Lollipop presentano:
Instant Party – R’n’R Experience! L’appuntamento con le sonorita’ vintage!

Ore 21:30

Proiezione dei films

25 febbraio: La Grande truffa del r’n’r – regia J. Temple

26 febbraio: Control – regia A.Corbijn

Ore 23:30

www.myspace.com/arthurgreen

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.