Wiki Loves Monuments Italia 2017 e Wiki Loves Monuments Basilicata 2016-2018, al Museo Archeologico Provinciale di Potenza due mostre fotografiche sul patrimonio culturale libero

31 Ottobre, 2018 13:17 |
Facebooktwitterlinkedinmail

Sabato 3 novembre 2018 alle ore 17 a Potenza presso il Museo Archeologico Provinciale in via Lazio, 18 saranno inaugurate due importanti mostre fotografiche sul patrimonio culturale regionale e nazionale, promosse da Wikimedia Italia – associazione di promozione sociale per la diffusione del sapere libero – con il supporto dell’Agenzia di Promozione Territoriale di Basilicata e della Provincia di Potenza.
Le mostre saranno visitabili liberamente fino al 17 novembre 2018 secondo il seguente orario: martedì dalle 9.00 alle 13.00, dal mercoledì al sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00 (giorni di chiusura:
domenica e lunedì).
La prima mostra, che giunge in Basilicata dopo aver fatto tappa a Milano e a Genova, raccoglie gli scatti vincitori dell’edizione italiana 2017 di Wiki Loves Monuments, il più grande concorso fotografico del mondo, organizzato in Italia dal 2012 da Wikimedia Italia per la promozione del patrimonio culturale del nostro paese attraverso il coinvolgimento attivo dei cittadini.
All’ultima edizione italiana del concorso hanno partecipato più di 1.000 fotografi, ed in sette anni sono state 120.000 le immagini scattate e caricate su Wikimedia Commons, l’immenso database fotografico e multimediale di Wikipedia contenente più di cinquanta milioni di immagini pubblicate con licenza libera.
La seconda è una mostra nuova di zecca, realizzata e promossa dall’Agenzia di Promozione Territoriale di Basilicata: raccoglie i migliori 29 scatti delle prime tre edizioni di Wiki Loves Basilicata, sezione regionale del concorso, resa possibile dalle 63 amministrazioni pubbliche lucane (tra cui 51 Comuni), che hanno aderito al contest autorizzando i partecipanti a fotografare i monumenti che ricadono sotto la propria gestione e a pubblicare le foto con licenza aperta.
Sabato 17 novembre, ultimo giorno utile per visitare le mostre, alle ore 17.00, saranno premiati gli autori degli scatti vincitori della terza edizione del concorso regionale, che ha fatto registrare numeri da record: 1879 foto, 189 fotografi, 430 monumenti ‘liberati’, 23 wikigite fotografiche realizzate in giro per la Basilicata grazie ad una rete di associazioni e volontari. I premi sono messi a disposizione dall’Agenzia di Promozione Territoriale di Basilicata e dall’Unione Pro Loco Basilicata.
Le mostre nascono dalla partecipazione attiva dei cittadini, protagonisti della riscoperta del patrimonio culturale inteso come bene comune e opera libera, nel senso di bene culturale fisicamente fruibile da parte di chiunque e di contenuto fotografico liberamente riproducibile. Non solo fotografie, dunque, ma un’idea di cultura aperta e accessibile costruita insieme da cittadini e amministrazioni attorno alle piattaforme Wikimedia.

Facebooktwitterlinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.