Mamma: la forma della poesia, al Musma laboratorio didattico per la Festa della mamma

29 Aprile, 2013 10:20 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Domenica 12 maggio 2013, in occasione della Festa della mamma, il MUSMA. Museo della Scultura Contemporanea, Matera è lieto di invitare mamme e bambini al laboratorio didattico “Mamma: La forma della poesia”, che si svolgerà in due turni: il primo dalle 10.30 alle 12.30 il secondo dalle 16.30 alle 18.30. In concomitanza con la mostra “Gruppo 63. Un cinquantenario”, visitabile al MUSMA fino al 31 maggio, i piccoli e le loro mamme avranno la possibilità di confrontarsi con le tecniche e i linguaggi comunicativi di una “stramba” compagnia di artisti che ha cambiato il modo di fare arte in Italia. Le tecniche da sperimentare e con cui giocare e divertirsi saranno, in particolare, quella del collage e della poesia visiva. I bambini avranno la possibilità di ideare e regalare alle loro mamme una poesia dalla forma non convenzionale. Per il laboratorio è richiesta una foto, da ritagliare, di mamma e figlio/i insieme o da soli.
Nelle Sale della caccia e nella Biblioteca Scheiwiller del Museo sono esposte le opere di Bruno Munari, Gastone Novelli, Achille Perilli, Toti Scialoja, Nanni Balestrini Franco Nonnis e Carlo Porta, attenti sperimentatori di nuove forme d’arte: giochi di parole, aggettivi e nomi estrosi, colori e materiali misti e mescolati in varia maniera sono alcune delle peculiarità delle loro opere, caratterizzate pertanto da una fantasia, energia e vitalità che ricordano l’infanzia. I nomi stessi delle riviste che li videro protagonisti in quegli anni rimandano ad una originalità e desiderio di libertà, che tardavano ad arrivare nell’arte italiana di metà Novecento: Il Menabò, Malebolge, Marcatrè, Grammatica, per citarne solo alcuni. Le poesie visive sono opere costruite mediante ritagli di giornale in modo da ottenere un insolito rimescolamento di idee e fatti e un ribaltamento dei canoni poetici fino ad allora rispettati. Di Antonio Porta sono esposte delle tavolette di legno costruite ritagliando foto, provenienti da periodici o quotidiani, e giustapponendole senza l’uso di parole.
Nel Manifesto “Arte interplanetaria”, del 1959, qualche anno prima della prima riunione, tenutasi a Palermo nel 1963, alcuni degli artisti del futuro Gruppo 63, scrivono: “Le nostre opere recano il desiderio di sollevarci dalla nostra terra tiranna superandone la convenzionale e ormai abrogata legge di gravità, a costo che i nostri pennelli e i nostri colori sfuggano al controllo umano e che le nostre parole e i nostri caratteri tipografici galleggino a mezz’aria, ribelli alla tela e alla carta.”
Mamme e bambini trascorreranno insieme due ore tra immagini, parole e lettere galleggianti e sognanti.
Per prenotare la partecipazione al laboratorio è necessario contattare, almeno 24 ore prima, il numero 366 9357768 (ore 10-14/ 16-20) o scrivere all’indirizzo di posta elettronica [email protected] . Il costo del
Biglietto è di € 10.00 (mamma e un figlio) o di € 12.00 (mamma e due figli).

“MAMMA: LA FORMA DELLA POESIA”
Laboratorio didattico per la Festa della mamma
12 maggio 2013
I turno: 10.30 – 12.30
II turno: 16.30 – 18.30
Materiale per partecipare: una foto di mamma e figlio/i insieme o da soli
Costo: €10.00 (mamma e un figlio)
            €12.00 (mamma e due figli)
È necessaria la prenotazione almeno 24 ore prima telefonando al numero 366 9357768 (ore 10 – 14/ 16-20) o scrivendo a [email protected]
__________________

Mostre in corso:

Gruppo 63. Un cinquantenario.
Sculture, disegni, collages, opere grafiche, poesie visive, libri, riviste, immagini, documenti.
MUSMA, 20 aprile – 31 maggio 2013

Il guscio della chiocciola. Studi su Leonardo Sinisgalli.
Un libro, una mostra delle fotografie di Mimmo Castellano per “Paese Lucano” e l’intervento del giovane artista Giuseppe Caccavale ricordano il poeta – ingegnere lucano
MUSMA, 24 aprile – 31 maggio 2013
__________________________

Prossimo appuntamento:
Carlo Mattioli.
Sculture e ceramiche dal 1955 al 1976. Disegni, acquarelli e tempere dal 1938 al 1993.
MUSMA, 1 giugno – 12 luglio 2013
__________________________

MUSMA (Museo della Scultura Contemporanea. Matera)
Palazzo Pomarici – Via San Giacomo (Sasso Caveoso)
Tel. 366 9357768
Email: [email protected]
Sito internet: www.musma.it
Facebook: MUSMA Museo della Scultura Contemporanea. Matera

Informazioni:
Biglietto: visita alla mostra temporanea e alla collezione: € 5.00 (intero) € 3,50 (ridotto)
Apertura: dal martedì alla domenica ore 10 -14 / 16 – 20.
Giornata di chiusura: lunedì (eccetto festivi).

Marcella Bruno
Comunicazione e pubbliche relazioni MUSMA
Tel. + 39 3283292235
Email: [email protected]

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.