Arte made in Finland nei Sassi di Matera, nella galleria arte trenta sette la mostra “Matera Finlandia, incontri d’arte. Numero 1”

31 Luglio, 2013 11:42 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Un invito a scoprire i linguaggi artistici del Nord dell’Europa che giunge da quattro artisti finlandesi, una poetessa e pittrice, una scrittrice, un disegnatore di fumetti e uno scrittore e fotografo, che suggellano con una mostra il legame fra Matera e la Finlandia.

Si inaugura giovedì agosto alle ore 19.30 alla “Galleria arte trenta sette” in via San Giovanni Vecchio n.37 (a pochi metri dalla Casa Cava) a Matera, la mostra “Matera Finlandia, incontri d’arte. Numero 1”.

Primo appuntamento aperto al pubblico con l’arte made in Finland, la mostra nasce a valle del percorso di ospitalità promosso dalla Fondazione Sassi di Matera – che dall’agosto del 2012 ha messo a disposizione delle autorità finlandesi un immobile di pregio nei Sassi – e dal Centre Promotion Art Finland.

Nell’ambito del progetto di Residenza per artisti finlandesi, veri e propri soggiorni creativi della durata di circa un mese nella città dei Sassi, la Fondazione Sassi coadiuva gli scambi di conoscenza fra i cittadini di Matera e gli ospiti finlandesi.

Ed è grazie all’incontro con l’artista materano Donato Rizzi che, da domani e fino al 10 agosto, si potrà visitare la mostra: “Matera Finlandia, incontri d’arte. Numero 1”.

Rizzi ha messo a disposizione dei colleghi finnici la sua galleria “arte trenta sette” per allestire questa esposizione che coniuga differenti linguaggi artistici e si presenta come work in progress.

“Matera Finlandia, incontri d’arte. Numero 1”si compone di opere in varie fasi del processo artistico: se Kaisa Halmkorona espone poesie e dipinti e fotografie, Marianne Lukkarinen e Juho Raunio, oltre a esporre loro opere, proseguiranno la loro ricerca artistica proprio nei giorni della mostra.

A impreziosire l’allestimento è “l’arte sequenziale” o secondo Hugo Pratt la “letteratura disegnata” di Mikko Jylhä che espone a Matera le pagine di un album di fumetti “Mio padre, l’eroe”. Mikko Jylhä ha iniziato questo suo nuovo lavoro in Finlandia, ma è qui nella città dei Sassi che il fumetto sta proseguendo con contaminazioni suggerite dal panorama dei Sassi, gli antichi rioni in tufo di Matera.
 

“Invitiamo i cittadini di Matera a raggiungerci alla Galleria arte trenta sette dal 1° al 10 agosto – dice il fumettista Mikko Jylhä – tutte le sere saremo lì per incontrarli, per mostrare i nostri lavori e per avere con tutti scambi di idee. Vogliamo anche ringraziare le aziende “Dragone Vini e Spumanti Matera DOC” e “Vero Lucano srl” che ci hanno offerto una degustazione di vini e prodotti da forno e Pane di Matera per la vernice della mostra”.

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.