A Montalbano Jonico la mostra “Best regards”, opere di mail art dei soci artisti della Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente di Milano

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Sabato 8 febbraio 2020, alle ore 18,30 nel Palazzo “Rondinelli” di Montalbano Jonico si inauura la mostra “Best regards”, opere di mail art dei soci artisti della Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente di Milano. A renderlo noto il sindaco di Montalbano Jonico e Presidente della Provincia Piero Marrese. La mostra resterà aperta fino al lunedì 30 marzo 2020.
La Permanente è storica istituzione per gli artisti milanesi che opera da oltre un secolo per produrre e promuovere eventi culturali di carattere nazionale ed internazionale e veicolare l’opera dei propri soci affermati maestri e giovani artisti.
“Best regards”, dopo l’esposizione che si è tenuta nello Studio di Arti Visive di Franco Di Pede, in via delle Beccherie 41 a Matera, approda a Montalbano Jonico per fermarsi e per far parte della collezione dello Spazio Permanente “Melchiorre da Montalbano”. Spazio che fu istituito nel 2015 sotto la giuda dell’artista montalbanese Giuseppe Filardi.
L’istituzione di Montalbano Jonico nasce con la spirito di promuovere le presentazione dell’arte visiva in tutti i suoi aspetti e di ospitare in maniera permanente opere di Mail Art e libri d’artista.
L’incontro tra le due istituzioni artistiche di Milano e di Montalbano Jonico avviene nel segno di un’espressione artistica: la Mail Art che fa dell’immediata comunicazione del pensiero artistico la propria componente più vistosa.
Le opere dei 50 soci della Permanente ( Nino Attinà, Augusta Bariona, Giovanni Blandino, Luciano Bocchioli, Wally Bonafè, Rosaspina Buscarino, Matteo Cannata, Franca Cantini, Amalia Caracciolo, Gianpiero Castiglioni, Giuliana Cioffi, Vira Colombo, Giuliana Consilvio, Giulio Crisanti, Luigi Dellatorre, Pino Di Gennaro, Ottavio Di Nola, Fausta Dossi, Gian Paolo Dulbecco, Renato Galbusera, Antonella Giapponesi Tarenghi, Renata Ghiazza, Nelia Gregorovich, Achille Guzzardella, Isa Locatelli, Lydia Lorenzi, Francesca Magro, Loredana Marinelli, Sandra Marzorati, Mimma Maspoli, Giovanni Mattio, Pinuccia Mazzocco, Alfredo Mazzotta, Antonio Miano, Sara Montani, Lorenza Morandotti, Giancarlo Nucci, Massimo Piazza, Barbara Pietrasanta,Nunzio Quarto, Annamaria Russo Aruss, Sergio Sansevrino, Teresa Santinelli, Filippo Soddu, Silvana Spennati,Isa Stella, Franco Tarantino, Alessia Tortoreto e Silvia Venuti, Armanda Verdirame) mettono in campo diversi e variegati linguaggi, anche nel segno della recente mostra “IO e LEONARDO. Artisti della Permanente e l’eredità di Leonardo”, ispirata al rapporto con il genio di Leonardo da Vinci, nel 500° anniversario della morte.
La mostra è a cura della Commissione Artistica dell’Istituzione milanese (Renato Galbusera, Giovanni Mattio, Armanda Verdirame) e si avvale del sostegno della Permanente di Milano, dell’Amministrazione comunale, dell’Assessorato alla cultura di Montalbano Jonico. L’allestimento è a cura di Luca Colacicco – Matera.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.