Vietata la vendita di alcolici agli under 16, contributi per il soggiorno degli anziani

6 Agosto, 2009 16:58 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Vendita e somministrazione di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione e miscele di bevande contenenti alcolici vietate nei pubblici esercizi presenti in tutto il territorio del Comune di Matera. Lo ha disposto, con apposita ordinanza, il Sindaco Emilio Nicola Buccico, che ha ritenuto di adottare, almeno per il periodo estivo, misure specifiche dirette a contrastare l’abuso di alcool soprattutto da parte dei minori, prevenendo tutte le situazioni che possano favorirne il consumo incontrollato. Sarà inoltre vietato abbandonare in luogo pubblico o aperto al pubblico contenitori vuoti di bevande di qualsiasi genere. L’ordinanza, considerata l’esigenza di sperimentarne l’efficacia, avrà validità per sessanta giorni decorrenti dalla data di pubblicazione all’albo pretorio comunale. I trasgressori saranno soggetti all’applicazione della sanzione amministrativa compresa tra 25 e 500 euro, con la previsione della sanzione accessoria del sequestro cautelare delle bevande. “La città di Matera purtroppo non è esente dai fenomeni legati all’abuso di bevande alcoliche da parte di minori, che generano inevitabili ripercussioni sulla sicurezza urbana e sulla quiete pubblica – afferma il Sindaco Buccico -. Si tratta di un fenomeno la cui estensione si fa sempre più preoccupante, e che ci è stato posto all’attenzione anche dalle frequenti segnalazioni pervenute da Forze dell’Ordine, organi di stampa e cittadini. La finalità del provvedimento è quella di salvaguardare l’interesse pubblico e quello degli stessi giovani, garantendo la piena fruizione del territorio comunale per i residenti e i numerosi turisti”.

 


L’Amministrazione Comunale di Matera contribuirà alle spese per il soggiorno marino e termale degli anziani, che potranno così usufruire dei contributi per i viaggi effettuati nel corso dell’estate 2009. Il contributo economico verrà riconosciuto agli anziani residenti nel Comune di Matera con un reddito risultante dall’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) inferiore agli 8000 euro. “Si tratta dei pensionati sociali, per i quali l’esenzione dal viaggio sarà totale – ha spiegato l’Assessore alle Politiche Sociali Michele Plati -. Agli anziani sarà data la possibilità di scegliere liberamente la meta che preferiscono per le loro vacanze, che potranno così trascorrere gratuitamente grazie all’individuazione di alcune economie rivenienti dal Peg del settore delle Politiche Sociali”. Un impegno importante, quello assunto dall’Amministrazione Comunale, che conferma la massima attenzione verso le fasce più deboli della società. “Rispetto agli scorsi anni, abbiamo raddoppiato gli sforzi al fine di non far mancare il nostro sostegno ad una categoria bisognosa come quella degli anziani, che rappresenta una delle priorità dell’Amministrazione”, ha aggiunto il Sindaco Emilio Nicola Buccico. L’Assessore Plati, recependo alcune osservazioni pervenute dalle organizzazioni sindacali, ha convocato per mercoledì 26 agosto al Palazzo Municipale le forze sociali per avviare e portare a compimento la revisione della metodologia per la formazione di una graduatoria degli aventi diritto all’assistenza domiciliare.

 

 

Il Comune di Matera collaborerà all’organizzazione della manifestazione Marcia della Solidarietà – “Vita per la Vita”, organizzata dal gruppo sportivo Vita per la Vita e la cui trentacinquesima edizione si svolge dal 3 al 15 agosto con un tour attraverso le regioni Calabria, Basilicata e Puglia. La marcia farà tppa domani a Matera, da dove partirà la prima semitappa intorno alle 9,30 in Piazza Vittorio Veneto. Si tratta di una passeggiata non competitiva, che vedrà impegnati una quindicina di tedofori dell’associazione organizzatrice, che si alterneranno ogni chilometro a portare la fiaccola simbolo della manifestazione. L’obiettivo di “Vita per la Vita” è quello di comunicare, informare e promuovere la cultura della donazione, della solidarietà senza frontiere e della civiltà dell’amore. L’Amministrazione Comunale, pertanto, condividendo appieno le finalità e i contenuti di particolare rilievo sia sotto il profilo sportivo sia sotto il profilo sociale perseguite dalla manifestazione, ha inteso patrocinare la stessa, ponendo in essere una serie di interventi per la migliore riuscita.




 

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.