Vandali in azione con bombolette spray presso la chiesa rupestre “Cristo alla Gravinella” di Matera: report e foto

25 Giugno, 2020 08:22 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Vandali in azione con bombolette spray di colore rosso e nero presso la chiesa rupestre di Cristo alla Gravinella, ubicata a ridosso di via San Pardo, in una zona semi-centrale di Matera, nel territorio del Parco della Murgia materana.

Cittadini hanno documentato con scatti diffusi sui social alcune scritte che hanno “imbrattato” la zona esterna alla chiesa rupestre. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Scientifica, che ha avviato le indagini per individuare gli autori di questa nuova “bravata”.

Michele Capolupo

La fotogallery degli atti vandalici (foto www.SassiLive.it)

s

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 commento

  1. 2 mesi  

    Mingo

    Purtroppo quando uno nasce tondo non può morire quadro, per meglio dire quando uno è cretino è cretino e basta. Spero che vengano individuati quanto prima, che ripuliscano quanto imbrattato e consegnati ai loro genitori affinché cerchino di renderli quadri. Non ci sono parole per questi episodi, se proprio si annoiano che vadana a zappare la terra.