Generazione Lucana ottiene ripristino linea diretta Siena-Matera con Flixbus

6 Dicembre, 2019 15:07 |
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

 

Con una nota stampa di giovedì 5 dicembre 2019 l’Assessore all’Università del Comune di Siena Paolo Benini con delega ai Servizi all’infanzia, Istruzione, Università, Formazione e Sport, ottiene il ripristino di una linea diretta Flixbus tra la Toscana e la Basilicata. La risposta ufficiale è arrivata direttamente all’Assessore. Il servizio interessa la tratta Siena-Matera, andata e ritorno, della durata di 8 ore circa.

Benini dopo aver incontrato nei giorni scorsi una delegazione di Generazione Lucana a Siena (articolo qui) si era subito attivato per risolvere la vicenda che vedeva importanti variazioni di orari, durata dei tempi di percorrenza, cambi e soste prolungate della tratta Matera – Pisa con fermata a Siena e viceversa di Flixbus. Una scelta che avrebbe prodotto notevoli disagi agli studenti della Basilicata presenti nella nostra città.

La buona notizia di ieri (qui il servizio del TGR Basilicata) non è l’unica poiché nella nota si legge la disponibilità di Ricci Bus, azienda senese di autonoleggi su gomma, che ha proposto un servizio ad hoc per gli studenti lucani con una formula turistica e tariffe che a breve verranno comunicate.

Un ottimo risultato e un piccolo grande traguardo, esempio di come un lavoro di squadra di giovani e meno, con esperienza e attivismo, in sede e fuori, rappresenta la formula perfetta per risolvere alcune problematiche importanti della nostra Regione.
Generazione lucana insieme ai lucani a Siena, l’intervento del Rettore dell’ Università senese, dell’ assessore del comune di Siena Paolo Benini, una nota congiunta dell’ Onorevole Caiata e dell’Assessore ai Trasporti della regione Basilicata Merra; l’Onorevole ha incontrato in Parlamento l’head of pubblic affairs di Flixbus per trattare direttamente il caso e infine la voce di Generazione lucana ai microfoni di Radio1 Rai. Queste sono solo alcune delle azioni messe in campo per risolvere una problematica che avrebbe prodotto notevoli disagi a tutti i lucani.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.